Uscita Vietata: cos’è, opera esistenzialista francese

No Exit (francese: Huis clos , pronunciato  ) è un’opera esistenzialista francese del 1944 di Jean-Paul Sartre . Lo spettacolo fu rappresentato per la prima volta al Théâtre du Vieux-Colombier nel maggio 1944. Lo spettacolo inizia con tre personaggi che si trovano ad aspettare in una stanza misteriosa. È una rappresentazione dell’aldilà in cui tre personaggi defunti vengono puniti con l’essere rinchiusi in una stanza insieme per l’eternità. È la fonte della frase particolarmente famosa di Sartre “L’enfer, c’est les autres” o “L’inferno sono gli altri”, un riferimento alle idee di Sartre sullo sguardo e sul perpetuo lotta ontologicadell’essere indotti a vedere se stessi come un oggetto dal punto di vista di un’altra coscienza .

NoExit cover.gif

Copertina dell’edizione Vintage

Sono state eseguite anche traduzioni in inglese con i titoli In Camera , No Way Out , Vicious Circle , Behind Closed Doors e Dead End . Il titolo originale, Huis clos (“porta chiusa”), è l’equivalente francese del termine legale in camera (latino: “in una camera”), riferito a una discussione privata a porte chiuse.

Trama

Tre anime dannate, Joseph Garcin, Inèz Serrano ed Estelle Rigault, vengono portate nella stessa stanza dell’Inferno e rinchiuse all’interno da un misterioso cameriere. Tutti si aspettano dispositivi di tortura per punirli per l’eternità, ma invece trovano una stanza semplice arredata nello stile del “Secondo Impero” francese . All’inizio nessuno di loro ammetterà il motivo della loro dannazione: Garcin dice di essere stato giustiziato per essere un pacifista schietto , mentre Estelle insiste che è stato commesso un errore; Inèz, però, è l’unica a chiedere a tutti di smetterla di mentire a se stessi e di confessare i propri crimini morali.Si rifiuta di credere che siano finiti tutti nella stanza per caso e presto si rende conto che sono stati messi insieme per rendersi infelici a vicenda. Deduci che devono essere i torturatori l’uno dell’altro.

Garcin suggerisce di cercare di lasciarsi soli e di tacere, ma Inèz inizia a cantare dell’esecuzione ed Estelle vuole invano trovare uno specchio per controllare il suo aspetto. Inèz cerca di sedurre Estelle offrendondosi di essere il suo “specchio” raccontandole tutto quello che vede ma finisce invece per spaventarla. È subito chiaro che Inèz è attratta da Estelle, Estelle è attratta da Garcin e Garcin non è attratto da nessuna delle due donne.

Dopo aver litigato, decidono di confessare i loro crimini in modo da sapere cosa aspettarsi l’uno dall’altro. Garcin ha tradito e maltrattato la moglie, ed è stato fucilato per diserzione ; Inèz è una sadica manipolatrice che ha sedotto la moglie di suo cugino, Florence, mentre viveva con loro e l’ha convinta a lasciare il marito: il cugino è stato successivamente investito e ucciso da un tram e Florence ha asfissiato se stessa e Inèz inondando la stanza di gas mentre dormivano – ed Estelle ha avuto una relazione e poi ha ucciso il bambino risultante, spingendo il padre del bambino a suicidarsi. Nonostante le loro rivelazioni, continuano a darsi sui nervi a vicenda. Garcin finalmente inizia a cedere ai crescenti tentativi della lasciva Estelle di sedurlo, il che fa impazzire Inèz. Tuttavia, Garcin è costantemente interrotto dalla sua stessa colpa e implora Estelle di dirgli che non è un codardo per aver tentato di fuggire dal suo paese durante la guerra. Mentre lei obbedisce, Inèz gli dice beffardamente che Estelle sta solo fingendo attrazione per lui in modo che possa stare con un uomo, qualsiasi uomo.

Questo fa sì che Garcin tenti bruscamente una fuga. Dopo aver tentato ripetutamente di aprire la porta, questa si apre inspiegabilmente e all’improvviso, ma lui non riesce a decidersi ad andarsene, e anche gli altri rimangono. Dice che non si salverà finché non riuscirà a convincere Inèz che non è un codardo. Lei rifiuta, dicendo che è ovviamente un codardo e promettendo di renderlo infelice per sempre. Garcin conclude che piuttosto che dispositivi di tortura o punizioni fisiche, “l’inferno sono le altre persone”. Estelle cerca di perseverare nella sua seduzione di Garcin, ma lui dice che non può fare l’amore mentre Inèz sta guardando. Estelle, infuriata, prende un tagliacarte e accoltella ripetutamente Inèz. Inèz rimprovera Estelle, dicendo che sono già tutti morti, e si accoltella furiosamente per dimostrarlo.Eh bien, continuons… ” (“Bene, allora andiamo avanti…”).

Personaggi

Joseph Garcin – È un giornalista che viveva nella caserma di Rio ed è morto dopo essersi rifiutato di combattere in una guerra senza nome. La sua codardia e insensibilità fecero morire “di dolore” la sua giovane moglie dopo la sua esecuzione. È stato infedele a sua moglie – ricorda persino, senza alcuna simpatia, di aver portato a casa un’altra donna una notte, e sua moglie ha portato loro il caffè mattutino dopo aver sentito il loro fidanzamento tutta la notte. Inizialmente odia Inèz perché capisce la sua debolezza, e vuole Estelle perché sente che se lei lo tratta da uomo diventerà virile. Tuttavia, alla fine della commedia capisce che, poiché Inèz comprende il significato di codardia e malvagità, solo l’assoluzione per mano di lei può riscattarlo (se davvero la redenzione è possibile).Paul Bowles , Garcin viene ribattezzato Vincent Cradeau.

Inèz Serrano – Inèz è il secondo personaggio ad entrare nella stanza. Un’impiegata postale lesbica , ha messo una moglie contro il marito, distorcendo la percezione della moglie del coniuge e la successiva morte dell’uomo che è anche suo cugino. Inèz sembra essere l’unico personaggio che comprende il potere dell’opinione, manipolando le opinioni di Estelle e Garcin su se stesse e l’una dell’altra durante l’opera. È onesta riguardo alle cattive azioni che lei, Garcin ed Estelle hanno compiuto. Riconosce francamente il fatto di essere una persona crudele.

Estelle Rigault – Estelle è una donna dell’alta società, che ha sposato un uomo più anziano per i suoi soldi e ha avuto una relazione con un uomo più giovane. Per lei, la relazione è solo un’avventura insignificante , ma il suo amante si affeziona emotivamente a lei e lei gli dà un figlio. Annega il bambino gettandolo in mare dal balcone di un hotel, cosa che spinge il suo amante a suicidarsi. Per tutta la commedia cerca di arrivare a Garcin, cercando di definirsi una donna in relazione a un uomo. I suoi peccati sono l’inganno e l’omicidio (che ha anche motivato un suicidio). Desidera gli “uomini virili”, cosa che lo stesso Garcin si sforza di essere.

Valet – Il cameriere entra nella stanza con ogni personaggio, ma il suo unico vero dialogo è con Garcin. Impariamo poco su di lui, tranne che suo zio è il capo cameriere e che non ha palpebre, il che si collega a Garcin perché le palpebre di Garcin sono atrofizzate .

ricezione critica

Lo spettacolo è stato ampiamente elogiato quando è stato eseguito per la prima volta. Alla sua prima americana del 1946 al Biltmore Theatre , il critico Stark Young descrisse lo spettacolo come “un fenomeno del teatro moderno – già recitato in tutto il continente”, in The New Republic , e scrisse che “Dovrebbe essere visto se ti piace o no.”

Adattamenti

Audio

  • Nel 1946, la BBC trasmise una produzione con Alec Guinness nei panni di Garcin, Donald Pleasence nei panni del Valet, Betty Ann Davies nei panni di Estelle e Beatrix Lehmann nei panni di Inèz, tutti protagonisti della prima produzione teatrale londinese (vedi sotto). La traduzione è stata di Margery Gerbain e Joan Swinstead.
  • La Riverside Records pubblicò una registrazione in 2 LP della traduzione di Paul Bowles nel 1961 (RLP 7004/5) con Douglas Watson come Garcin/Cradeau, Nancy Wickwire come Inèz e Betty Field come Estelle.
  • Nel 1968, la Caedmon Records pubblicò una registrazione in 2 LP della traduzione di Paul Bowles diretta da Howard Sackler (TRS 327), con Donald Pleasence nei panni di Garcin/Cradeau, Glenda Jackson nei panni di Inèz e Anna Massey nei panni di Estelle.

Film

  • Huis clos (1954), diretto da Jacqueline Audry
  • Nessuna uscita (1962), diretto da Tad Danielewski

Televisione

  • Nel 1964 la BBC trasmise un adattamento con Harold Pinter mentre Garcin trasmetteva come parte della sua serie antologica The Wednesday Play . È stato adattato e diretto da Philip Saville .
  • In un episodio del 2019 di Mr. Robot , Mr. Robot ha mostrato un libro “No Exit” mentre il protagonista principale era intrappolato in un ” vaso di miele ” in un appartamento di Manhattan.

Teatro

  • Lo spettacolo è stato presentato per la prima volta a Parigi, in Francia, nel 1944 al Théâtre du Vieux-Colombier , con Gaby Silvia nei panni di Estelle, Tania Balachova (che era l’ex moglie del regista Raymond Rouleau) nei panni di Inez e Michel Vitold nei panni di Garcin.
  • La prima produzione teatrale di Broadway, utilizzando la traduzione di Paul Bowles, andò in onda per tre settimane nel 1946 al Biltmore Theatre e vedeva Claude Dauphin nei panni di Garcin, Peter Kass nei panni del fattorino, Ruth Ford nei panni di Estelle e Annabella nei panni di Inèz. La produzione è stata diretta da John Huston .
  • La prima produzione teatrale a Londra fu rappresentata nel 1946 con il titolo Vicious Circle all’Arts Theatre Club e vedeva Alec Guinness nei panni di Garcin, Donald Pleasence nei panni del Valet, Betty Ann Davies nei panni di Estelle e Beatrix Lehmann nei panni di Inèz. La produzione è stata diretta da Peter Brook e la traduzione è stata di Margery Gerbain e Joan Swinstead.
  • Nel 2018, dopo aver raccolto £ 4558 tramite Kickstarter , un adattamento ispirato a ” Snowden ” è stato presentato in anteprima alla Drill Hall di Edimburgo e al Fringe .

musica lirica

Un’opera da camera in un atto basata sull’opera è stata creata dal compositore Andy Vores . La produzione è stata presentata in anteprima mondiale il 25 aprile 2008 allo Zack Theatre del Conservatorio di Boston . L’opera di Vores è stata presentata in anteprima a Chicago nell’ottobre 2009 dalla Chicago Opera Vanguard .

Parodie

Talk Show from Hell , una parodia moderna di Jean-Noel Fenwick , è stata prodotta dall’Open Fist Theatre di Los Angeles, California, nel 2000. Mike Schur ha paragonato il suo spettacolo The Good Place , che coinvolge un demone che cerca di progettare un tipo di romanzo dell’inferno in cui gli abitanti si creano reciprocamente i tormenti, al dramma di Sartre.


https://en.wikipedia.org/wiki/No_Exit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *