Unità di indagini sulla criminalità internazionale


Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Polizia israeliana‘S Unità di indagini sulla criminalità internazionale (ebraico: יחב”ל, Yahbal) è il dipartimento per la criminalità internazionale e organizzata dell’Unità Nazionale Grandi Crimini (Lahav 433). Il dipartimento è stato originariamente fondato nel 1978, dopo l’indagine del 1977 sul peggioramento delle principali tendenze della criminalità nella società israeliana, dalla Commissione Shimron, poiché i risultati della commissione indicavano l’esistenza della criminalità organizzata nel paese. All’inizio il dipartimento si concentrava esclusivamente sui crimini gravi. Nel 1997, una volta che ci fu una chiara comprensione del fatto che la criminalità organizzata rappresentava una minaccia strategica per la democrazia nello Stato di Israele, lo scopo dell’unità fu spostato per diventare un’unità nazionale che si occupasse dei collegamenti internazionali della criminalità organizzata, concentrandosi sui crimini sofisticati e grandi eventi che abbracciano sia il territorio israeliano che i paesi stranieri. Nel 2008, dopo la fondazione di Lahav 433 l’unità era assegnata a Lahav 433, insieme al dipartimento investigativo del personale carcerario (Yahas).

Il quartier generale dello Yahbal si trova nel complesso Lahav 433.

Guarda anche(modificare)




Source link

Lascia un commento