‘Una lotta gigantesca’: l’avvertimento del leader nordcoreano Kim Jong Un di imminenti difficoltà economiche

[ad_1]

Articoli Correlati

Posizione della Corea del Nord

Corea del Nord (proiezione ortografica).svg

Collaborare!

Corea del nord

Giovedì 2 dicembre 2021

In un discorso fatto ai funzionari in una riunione del Ufficio Politico del Partito dei Lavoratori della Corea svoltosi mercoledì, Corea del nord capo Kim Jong Un ha avvertito i funzionari di un’imminente “lotta gigantesca” nel campo economico, ha riferito il quotidiano del Partito Rodong Sinmun. Presenti all’incontro, che si è tenuto nel palazzo della sede del Comitato Centraleerano membri di alto rango del partito e funzionari militari, tra cui Segreteria del Partito segretario Jo Yong ha vinto e Premier Kim Tok-hun.

Sede del Comitato Centrale del WPK a Pyongyang
Immagine: Laika ac.

La riunione, convocata per discutere i dettagli della prossima quarta Riunione Plenaria dell’VIII Comitato Centrale del Partito dei Lavoratori della Corea (WPK), ha successivamente pubblicato la sua risoluzione su tale questione, con l’ultimo terzo di dicembre come lasso di tempo prescelto per la Riunione Plenaria e una revisione del lavoro del Partito che è stata inserita all’ordine del giorno, tra gli altri argomenti.

Alla riunione del Politburo, Kim Jong Un ha affermato che “i successi da noi registrati mostrano che gli affari complessivi che erano stati pianificati per gettare le basi per lo sviluppo economico del Paese e il miglioramento del tenore di vita delle persone sono stati vigorosamente portati avanti”. lodando i successi ottenuti in campo agricolo ed edile.

Kim ha poi affermato che “il prossimo anno sarà importante in quanto dovremmo condurre una lotta molto gigantesca tanto quanto abbiamo fatto quest’anno” e che i piani fatti per il prossimo anno dovrebbero “essere dinamici, in avanti, scientifici e dettagliati e consolidare le basi per l’attuazione del piano quinquennale”.

L’economia della Corea del Nord ha sofferto a causa di vari fattori negli ultimi due anni, con una combinazione di chiusure delle frontiere da COVID-19 e sanzioni più pesanti a coronamento di un tifone e pesanti inondazioni. Secondo Al Jazeera, ONU le agenzie stanno segnalando carenze di cibo ed elettricità che sono state aggravate dalle sanzioni economiche.

Fonti

[ad_2]
Source link

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: