Tutore per unghie: cos’è, dispositivo medico

Un tutor per la correzione delle unghie, noto anche come tutor ortonissico o semplicemente un tutor per unghie, è un dispositivo medico utilizzato per correggere il disallineamento delle unghie delle mani o dei piedi al fine di impedire la crescita delle unghie. Il trattamento viene solitamente eseguito da un podologo o dal medico di medicina generale. Quest’ultimo può prescrivere anche il tutor per unghie. È un trattamento conservativo che può aiutare a evitare un intervento chirurgico.

Tutore per la correzione delle unghie su un’unghia precedentemente incarnata

Il tutor per unghie può essere realizzato in filo di acciaio o plastica. Il tutor stesso viene inserito nella piega dell’unghia su entrambi i lati e fissato al centro dell’unghia. La durata del trattamento varia a seconda della gravità e si aggira in media intorno ai sei mesi. Durante questo periodo, le parentesi graffe possono essere riposizionate facilmente a seconda della crescita delle unghie. L’unghia viene quindi trattenuta sopra la piega ungueale su entrambi i lati durante la sua crescita. Questo gli impedisce di crescere. Il tutor non crea alcun ostacolo per gli sport (incluso il nuoto) ecc.

I primi brevetti conosciuti furono depositati da Edward E. Stedman nel 1872 e nel 1873 in Ohio ( USA ). Il brevetto del 1873 fu successivamente descritto e illustrato dal dottor William Scholl nel suo libro di testo The Human Foot. Anatomia, deformità e trattamento. Negli anni ’60 il podologo scozzese Ross Fraser inventò il neologismo orthonyxia e inventò il proprio tutore per unghie. Questo modello è stato messo in produzione e l’idea del trattamento rinforzante per unghie è diffusa in tutto il mondo.

Gli studi hanno scoperto che vari apparecchi hanno un alto tasso di successo nel trattamento delle unghie incarnite e provocano un dolore minore e una migliore soddisfazione del paziente rispetto ai metodi chirurgici.


https://en.wikipedia.org/wiki/Nail_brace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *