Tabun (agente nervino) – Wikipedia


Composto chimico

Tabun O GA è un sintetico estremamente tossico composto organofosforico.(1) È un liquido limpido, incolore e insapore con un leggero odore fruttato.(2) È classificato come a agente nervino perché può interferire fatalmente con il normale funzionamento del sistema nervoso dei mammiferi. La sua produzione è strettamente controllata e lo stoccaggio è vietato dalla Convenzione sulle armi chimiche del 1993. Tabun è il primo dei Serie G agenti nervini insieme a GB (Sarin), GD (così uomo) e GF (ciclosarina).

Sebbene il tabun puro sia chiaro, il tabun meno puro può essere marrone. È un volatile chimico, sebbene meno del sarin o del soman.(2)

Tabun può essere distrutto con agenti sbiancanti (ipoclorito di calcio), anche se la reazione produrrà il velenoso gas cloruro di cianogeno.(3) EA-4352 è un analogo isopropilico del tabun.(4)

Sintesi(modificare)

Tabun è stato prodotto su scala industriale dalla Germania durante la seconda guerra mondiale, sulla base di un processo sviluppato da Gerhard Schrader. Nella fabbrica di agenti chimici di Dyhernfurth an der Odernome in codice “Hochwerk”, tra il 1942 e il 1945 furono prodotte almeno 12.000 tonnellate di questo agente. Il processo di produzione consisteva in due fasi, la prima era la reazione del gas dimetilammina (1) con un eccesso di cloruro di fosforile (2), producendo dicloruro dimetilammidofosforico (3nome in codice “Produkt 39” o “D 4”) e cloruro di dimetilammonio (4). IL dicloruro dimetilammidofosforico così ottenuto è stato purificato mediante distillazione sotto vuoto e successivamente trasferito alla linea di produzione principale del tabun. Qui è stato reagito con un eccesso di cianuro di sodio (5), disperso in secco clorobenzeneottenendo l’intermedio dicianuro dimetilammidofosforico (non raffigurato nello schema) e cloruro di sodio (8); quindi, assoluto etanolo (6) è stato aggiunto, reagendo con il dicianuro dimetilammidofosforico per produrre tabun (7) E acido cianidrico (9). Dopo la reazione, la miscela (costituita da circa il 75% di clorobenzene e il 25% di tabun, insieme a sali insolubili e il resto dell’acido cianidrico) è stata filtrata per rimuovere i sali insolubili e distillata sotto vuoto per rimuovere l’acido cianidrico e il clorobenzene in eccesso, quindi ottenendo il prodotto tecnico, costituito da 95% tabun con 5% clorobenzene (Tabun A) o (più tardi durante la guerra) da 80% tabun con 20% clorobenzene (Tabun B).(5)

Effetti dell’esposizione(modificare)

I sintomi dell’esposizione includono:(3)(6)(7) nervosismo/irrequietezza, miosi (contrazione della pupilla), rinorrea (naso che cola), salivazione eccessiva, dispnea (difficoltà di respirazione dovuta a broncocostrizione/secrezioni), sudorazione, bradicardia (battito cardiaco lento), perdita di conoscenza, convulsioni, paralisi flaccidaperdita di controllo della vescica e dell’intestino, apnea (respiro interrotto) e vescicole polmonari. I sintomi dell’esposizione sono simili a quelli creati da tutti agenti nervini. Tabun è tossico anche in dosi minime. Il numero e la gravità dei sintomi che compaiono variano a seconda della quantità di agente assorbito e della velocità di ingresso dello stesso nell’organismo. Dosaggi cutanei molto piccoli talvolta causano sudorazione locale e tremori accompagnati da pupille tipicamente ristrette con pochi altri effetti. Il Tabun è circa la metà tossico rispetto al Tabun Sarin per inalazione, ma a concentrazioni molto basse è più irritante per gli occhi del Sarin. Anche Tabun si decompone lentamente, il che può portare a ripetute esposizioni accumularsi nel corpo.(2)

Gli effetti del tabun compaiono lentamente quando il tabun viene assorbito attraverso la pelle anziché inalato. Una vittima può assorbire rapidamente una dose letale, sebbene la morte possa essere ritardata di una o due ore.(6) Gli indumenti di una persona possono rilasciare la sostanza chimica tossica fino a 30 minuti dopo l’esposizione.(2) Le dosi letali inalate uccidono in un periodo da uno a dieci minuti e il liquido viene assorbito attraverso il occhi uccide quasi altrettanto velocemente. Tuttavia, le persone che subiscono un’esposizione da lieve a moderata al tabun possono riprendersi completamente, se trattate non appena si verifica l’esposizione.(2) IL dose letale media (LD50) per il tabun è di circa 400 mg-min/m3.(8)

La dose letale per un uomo è di circa 0,01 mg/kg. La dose letale media per la respirazione è di 400 mg/minuto/m3 per l’uomo. Le dosi letali respiratorie possono uccidere in qualsiasi momento da 1 a 10 minuti. Quando il liquido entra negli occhi, può anche uccidere altrettanto rapidamente. Se assorbito attraverso la pelle, la morte può verificarsi in 1-2 minuti o fino a 2 ore. (9)

Il trattamento per il sospetto avvelenamento da tabun consiste spesso in tre iniezioni di un antidoto con agenti nervini, ad esempio atropina.(7) Pralidossima cloruro (2-PAM Cl) funziona anche come antidoto; tuttavia, affinché sia ​​efficace, deve essere somministrato entro pochi minuti o poche ore dopo l’esposizione.(10)

Storia(modificare)

La ricerca sull’etil dialchilaminocianofosfonato iniziò alla fine del XIX secolo. Nel 1898, Adolph Schall, uno studente laureato presso il Università di Rostock sotto professore Agosto Michaelisha sintetizzato l’analogo dietilamminico di tabun, come parte della sua tesi di dottorato Oltre l’utilizzo del fosforossibromide sulle seconde ammine alifatiche.(11) Tuttavia, Schall identificò erroneamente la struttura della sostanza come un imidoetere e Michaelis lo corresse in un articolo del 1903 su Liebig Annalen, Sopra le associazioni organiche dei fosfori con la sostanza adesiva. L’elevata tossicità della sostanza (nonché l’elevata tossicità dei suoi precursori, dicloruro dietilammidofosforico E dicloruro dimetilammidofosforico) non fu notato all’epoca, molto probabilmente a causa della bassa resa delle reazioni sintetiche utilizzate.

Il Tabun divenne il primo agente nervino conosciuto dopo che una proprietà di questa sostanza chimica fu scoperta per puro caso alla fine di dicembre 1936(2)(3)(12)(13)(14) dal ricercatore tedesco Gerhard Schrader.(14) Schrader stava sperimentando una classe di composti chiamati organofosfatiche uccidono gli insetti interrompendo il loro sistema nervoso, per creare un sistema più efficace insetticida per IG Farben, un conglomerato tedesco dell’industria chimica e farmaceutica, a Elberfeld. Scoprì che il tabun, oltre ad essere un potente insetticida, era enormemente tossico per gli esseri umani.

Durante seconda guerra mondialenell’ambito del programma Grün 3, a Dyhernfurth (oggi Brzeg Dollny, Polonia), nel 1939.(14) Gestito da Anorgana GmbH, lo stabilimento iniziò la produzione della sostanza nel 1942.(14) Il motivo del ritardo sono state le precauzioni estreme utilizzate dall’impianto.(14) I prodotti intermedi del tabun erano corrosivi e dovevano essere contenuti in recipienti rivestiti di quarzo o argento. Anche lo stesso Tabun era altamente tossico e le reazioni finali furono condotte dietro doppie pareti di vetro.(14) La produzione su larga scala dell’agente ha comportato problemi con il degrado del tabun nel tempo e sono state prodotte solo circa 12.500 tonnellate di materiale prima che l’impianto fosse sequestrato dagli agenti. Esercito sovietico. L’impianto inizialmente produceva proiettili e bombe aeree utilizzando una miscela 95:5 di tabun e clorobenzene, denominata “Variante A”. Nella seconda metà della guerra, l’impianto passò alla “Variante B”, una miscela 80:20 di tabun e clorobenzene progettata per una più facile dispersione. I sovietici smantellarono l’impianto e lo spedirono a Russia.(citazione necessaria)

Durante Processo di Norimberga, Albert Speerministro degli armamenti e della produzione bellica del Terzo Reich, testimoniò di aver pianificato di uccidere Adolf Hitler all’inizio del 1945 introducendo tabun nel file Führerbunker condotto di ventilazione. Ha detto che i suoi sforzi sono stati frustrati dall’impraticabilità del tabun e dalla sua mancanza di accesso immediato a un agente nervino sostitutivo, e anche dalla costruzione inaspettata di un alto camino che ha messo fuori portata la presa d’aria.

Una volta gli Stati Uniti consideravano la possibilità di riutilizzare le scorte tedesche di tabun (GA) catturate prima della produzione Sarin (GB).(16) Come l’altro Alleato governi, i sovietici abbandonarono presto il tabun (GA). Sarin (GB) e Così uomo (GD). Grandi quantità dell’agente prodotto in Germania furono scaricate in mare per neutralizzare la sostanza.

Poiché GA è molto più facile da produrre rispetto alle altre armi della serie G(citazione necessaria) e il processo è relativamente ampiamente compreso, i paesi che sviluppano capacità di agenti nervini ma non dispongono di strutture industriali avanzate spesso iniziano producendo GA.

Durante Guerra Iran-Iraq dal 1980 al 1988, L’Iraq ha utilizzato quantità di armi chimiche contro le forze di terra iraniane. Sebbene gli agenti più comunemente usati fossero gas mostarda E SarinTabun e ciclosarina venivano utilizzati anche.(7)(17)

Tabun venne utilizzato anche nel 1988 Attacco chimico Halabja.(18)

La produzione o lo stoccaggio di tabun furono vietati nel 1993 Convenzione sulle armi chimiche. Le scorte mondiali dichiarate ai sensi della convenzione ammontavano a 2 tonnellate e a dicembre 2015 erano state distrutte.(19)

Guarda anche(modificare)

Riferimenti(modificare)

  1. ^ PubChem. “Tabun”. pubchem.ncbi.nlm.nih.gov. Estratto 2022-07-03.
  2. ^ UN B C D e F Fatti su TabunSistema nazionale di risposta all’allarme antiterrorismo
  3. ^ UN B C “Agente nervino: GA”. Cbinfo.com. Archiviato da l’originale il 27-09-2011. Estratto 2008-11-06.
  4. ^ Ellison, D. Hank (2008). Manuale degli agenti di guerra chimica e biologica (2a ed.). Boca Raton: CRC Press. ISBN 978-0-8493-1434-6. OCLC 82473582.
  5. ^ Lohs, KH: Synthetische Gifte. 3., überarb. tu. erg. Aufl., 1967, Deutscher Militärverlag, Berlino (Est).
  6. ^ UN B “Schede informative sulle armi da guerra chimica – Tabun – GA Nerve Agent”. Usmilitary.about.com. Archiviato da l’originale il 03-03-2016. Estratto 2008-11-06.
  7. ^ UN B C “Tabun | Enciclopedia.com”. www.enciclopedia.com.
  8. ^ “ATSDR – MMG: Agenti nervini: Tabun (GA); Sarin (GB); Soman (GD); e VX”. Atsdr.cdc.gov. Estratto 2008-11-06.
  9. ^ PubChem. “Tabun”. pubchem.ncbi.nlm.nih.gov. Estratto 2023-03-02.
  10. ^ Database sulla sicurezza e salute della risposta alle emergenze. TABUN (GA): Agente nervino. Istituto Nazionale per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro. Accesso 30 aprile 2009.
  11. ^ Petroianu, Georg (2014). “I farmacisti Adolf Schall ed Ernst Ratzlaff e la sintesi di composti simili a tabun: una breve storia”. Die Pharmazie. 69 (ottobre 2014): 780–784. doi:10.1691/ph.2014.4028. PMID 25985570.
  12. ^ Schede informative sulle armi da guerra chimica Archiviato 03-03-2016 al Macchina del ritornoabout.com
  13. ^ Armi chimiche: agenti nerviniUniversità di Washington
  14. ^ UN B C D e F “Una breve storia dello sviluppo dei gas nervini”. Noblis.org. Archiviato da l’originale il 15-04-2011. Estratto 2008-11-06.
  15. ^ Kitby Gas nervino army.mil gennaio-giugno 2020
    Archiviato 2017-02-11 al Macchina del ritorno
  16. ^ “Fatti sull’agente nervino Tabun”. Notizie dell’ABC.
  17. ^ “1988: Migliaia di persone muoiono nell’attacco con il gas di Halabja”. 16 marzo 1988 – tramite news.bbc.co.uk.
  18. ^ Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (30 novembre 2016). “Allegato 3”. Rapporto dell’OPCW sull’attuazione della Convenzione sulla proibizione dello sviluppo, della produzione, dello stoccaggio e dell’uso delle armi chimiche e sulla loro distruzione nel 2015 (rapporto). P. 42. Estratto 8 marzo 2017.

Bibliografia(modificare)

  • Speer, Alberto (1970), All’interno del Terzo Reich, tradotto da Richard Winston; Clara Winston, New York e Toronto: Macmillan, ISBN 978-0-297-00015-0, LCCN 70119132. Ripubblicato in brossura nel 1997 da Simon & Schuster, ISBN 978-0-684-82949-4
    (Edizione originale tedesca: Speer, Albert (1969), Erinnerungen (Reminiscenze), Berlino e Francoforte sul Meno: Propyläen/Ullstein Verlag, OCLC 639475)

Ulteriori letture(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto