Splay (fisiologia): cos’è, differenza tra la soglia urinaria

In fisiologia, lo splay è la differenza tra la soglia urinaria (la quantità di una sostanza richiesta nei reni prima che appaia nelle urine ) e la saturazione, o TM, dove la saturazione è l’offerta esaurita di portatori di riassorbimento renale .In termini più semplici, lo splay è la differenza di concentrazione tra il massimo riassorbimento renale di una sostanza e la sua comparsa nelle urine. Splay è solitamente usato in riferimento al glucosio; altre sostanze, come il fosfato , non hanno praticamente alcuna apertura. L’allargamento sembra verificarsi perché i nefroni renali non hanno lo stesso massimo tubulare per il glucosio (TmG), pertanto alcuni nefroni possono espellere prima di altri e anche perché “il tasso massimo di riassorbimento (o Tm) non può essere raggiunto fino a quando la quantità/minuto di glucosio che viene presentato ai tubuli renali è abbastanza grande da saturare completamente i siti del recettore”. John Field dell’American Physiological Societyha dichiarato: “Poiché l’allargamento può verificarsi quando si dice che i nefroni residui siano privi di anomalie anatomiche, esiste la possibilità che siano stati indotti cambiamenti nella cinetica del riassorbimento del glucosio”.

Uno studio ha scoperto che il riassorbimento del glucosio mostrava una bassa ampiezza e un altro ha anche scoperto che le curve di titolazione per la glicina mostravano una grande quantità di ampiezza mentre quelle per la lisina non ne mostravano nessuna e la cinetica del trasporto del glucosio mediato dal vettore forse spiega il livello di ampiezza in curva di titolazione renale. Poiché l’allargamento può essere clinicamente importante, i pazienti con malattia del tubulo prossimale, causata principalmente da natura ereditaria e spesso nei bambini, hanno una soglia inferiore ma una Tm normale.Pertanto, si suggerisce lo splay, probabilmente perché “alcuni cotrasportatori individuali hanno una bassa affinità per il glucosio ma una velocità di trasporto massimale (glicosuria renale). Gli studi mostrano anche che se il solfato viene riassorbito da un processo Tm-limitato, avrà una bassa ampiezza e, negli animali, i limiti della concentrazione di citrato normali nel corpo, le curve di titolazione del citrato mostrano una grande quantità di ampiezza, pertanto può effettivamente verificarsi una Tm per il riassorbimento del citrato . Tm e il meccanismo di riassorbimento essendo saturato a una concentrazione plasmatica superiore a 20 volte rispetto al solito mostra un basso livello di splay.Anomalie renali dell’escrezione di glucosio, che causano glicosuria possono verificarsi sia come risultato della ridotta Tm per il glucosio oa causa di una gamma anormalmente ampia di eterogeneità del nefrone, quindi l’allargamento della curva di escrezione del glucosio è aumentato. Sono inoltre elencate due cause per l’allargamento: “eterogeneità nella dimensione glomerulare, lunghezza tubulare prossimale e numero di proteine ​​​​​​portatrici per il riassorbimento del glucosio” e variabilità dei nefroni TmG. Lo splay si verifica anche tra 180 e 350 mg/dL %.


https://en.wikipedia.org/wiki/Splay_(physiology)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *