Software per la gestione dell’energia: cos’è, varietà di software relativi all’energia

Software per la gestione dell’energia ( EMS ) è un termine generico e una categoria che si riferisce a una varietà di software relativi all’energia che possono fornire il monitoraggio delle bollette, la misurazione in tempo reale, la costruzione di sistemi HVAC e di controllo dell’illuminazione, la simulazione e la modellazione di edifici, il carbonio e rendicontazione sulla sostenibilità, gestione delle apparecchiature IT, risposta alla domanda e/o audit energetici. La gestione dell’energia può richiedere un sistema di approccio sistemico.

I software per la gestione dell’energia spesso forniscono strumenti per ridurre i costi e il consumo di energia per edifici, comunità o industrie. EMS raccoglie i dati sull’energia e li utilizza per tre scopi principali: reportistica, monitoraggio e coinvolgimento. La segnalazione può includere la verifica dei dati energetici, l’ analisi comparativa e la definizione di obiettivi di riduzione del consumo energetico di alto livello. Il monitoraggio può includere l’analisi delle tendenze e il monitoraggio del consumo energetico per identificare opportunità di risparmio sui costi.Il coinvolgimento può significare risposte in tempo reale (automatiche o manuali) o l’avvio di un dialogo tra gli occupanti ei gestori dell’edificio per promuovere il risparmio energetico . Un metodo di coinvolgimento che ha recentemente guadagnato popolarità è la visualizzazione del consumo di energia in tempo reale disponibile nelle applicazioni Web o un pannello/display dell’energia in loco.

Raccolta dati

Il software di gestione dell’energia raccoglie dati cronologici e/o in tempo reale , con intervalli che variano dagli estratti conto trimestrali alle letture dei contatori intelligenti minuto per minuto. Oltre al consumo energetico, un EMS raccoglie dati relativi a variabili che influenzano sul consumo energetico come il numero di persone nell’edificio, la temperatura esterna, il numero di unità prodotte e altro ancora. I dati sono raccolti da misuratori di intervallo, sistemi di automazione degli edifici (BAS) , direttamente dalle utenze, direttamente dai sensori sui circuiti elettrici, o altre fonti.Le fatture precedenti possono essere utilizzate per fornire un confronto tra il consumo di energia prima e dopo l’EMS.

Analisi dei dati

Attraverso Energy Data Analytics, EMS assiste gli utenti nella composizione di formule matematiche per l’analisi, la previsione e il monitoraggio delle misure di risparmio energetico per quantificare il successo della misura, una volta implementata. L’analisi energetica aiuta i gestori dell’energia a combinare i dati energetici e non energetici per creare indicatori chiave di prestazione , calcolare l’impronta di carbonio , i gas a effetto serra , gli incentivi per il calore rinnovabile e l’efficienza energeticacertificazioni per soddisfare le politiche, le direttive, i regolamenti e le certificazioni locali sui cambiamenti climatici. L’analisi energetica include anche algoritmi intelligenti come la classificazione e l’apprendimento automatico per analizzare il consumo energetico degli edifici e/o delle sue apparecchiature che creano una memoria dei modelli di utilizzo dell’energia, apprendono i comportamenti di consumo energetico buoni e cattivi e avvisano in caso di consumo energetico anomalo .

Segnalazione

Gli strumenti di reporting sono rivolti a proprietari e dirigenti che desiderano automatizzare il controllo dell’energia e delle emissioni. I dati sui costi e sui consumi di diversi edifici possono essere aggregati o confrontati con il software, risparmiando tempo rispetto alla reportistica manuale. EMS offre informazioni sull’energia più dettagliate rispetto a quelle fornite dalla fatturazione delle utenze; un altro vantaggio è che i fattori esterni che influenzano l’uso dell’energia, come le condizioni meteorologiche o l’occupazione dell’edificio, possono essere considerati come parte del processo di rendicontazione. Queste informazioni possono essere utilizzate per dare priorità alle iniziative di risparmio energetico e bilanciare i risparmi energetici con le spese in conto capitale legate all’energia.

La verifica della fattura può essere utilizzata per confrontare il consumo misurato con il consumo fatturato. L’analisi della bolletta può anche dimostrare l’impatto dei diversi costi energetici, ad esempio confrontando gli addebiti della domanda elettrica con i costi di consumo.

La contabilità dei gas serra (GHG) può calcolare le emissioni di gas serra dirette o indirette , che possono essere utilizzate per la rendicontazione interna o la contabilità aziendale del carbonio .

Monitoraggio

Gli strumenti di monitoraggio tracciano e visualizzano i dati storici e in tempo reale. Spesso, l’EMS include vari strumenti di benchmarking, come il consumo di energia per piede quadrato, la normalizzazione del tempo o analisi più avanzate utilizzando algoritmi di modellazione energetica per identificare il consumo anomalo. Vedere esattamente quando viene utilizzata l’energia, combinata con il riconoscimento delle anomalie, può consentire ai Facility o agli Energy Manager di identificare le opportunità di risparmio.

Iniziative come la riduzione della domanda, la sostituzione di apparecchiature malfunzionanti, il retrofit di apparecchiature inefficienti e la rimozione di carichi non necessari possono essere individuate e coordinate utilizzando l’EMS. Ad esempio, un picco di energia imprevisto a un’ora specifica ogni giorno può indicare un timer impostato in modo errato o malfunzionante. Questi strumenti possono essere utilizzati anche per il monitoraggio e il targeting energetico. EMS utilizza modelli per correggere fattori variabili come il tempo durante l’esecuzione di confronti storici per verificare l’effetto delle iniziative di conservazione ed efficienza.

EMS può offrire avvisi, tramite messaggi di testo o e-mail, quando i valori di consumo superano le soglie predefinite in base al consumo o al costo. Queste soglie possono essere fissate a livelli assoluti o utilizzare un modello energetico per determinare quando il consumo è anormalmente alto o basso. Più di recente, smartphone e tablet stanno diventando piattaforme mainstream per EMS.

Fidanzamento

Il coinvolgimento può fare riferimento a risposte automatiche o manuali ai dati energetici raccolti e analizzati. I sistemi di controllo degli edifici possono rispondere prontamente alle fluttuazioni di energia così come un sistema di riscaldamento può rispondere alle variazioni di temperatura. I picchi di domanda possono innescare processi di spegnimento delle apparecchiature, con o senza intervento umano.

Un altro obiettivo di Engagement è collegare le scelte quotidiane degli occupanti con il consumo energetico dell’edificio. Visualizzando informazioni sui consumi in tempo reale, gli occupanti vedono l’impatto immediato delle loro azioni. Il software può essere utilizzato per promuovere iniziative di risparmio energetico, offrire consulenza agli occupanti o fornire un forum per il feedback sulle iniziative di sostenibilità.

I programmi di risparmio energetico guidati dalle persone, come quelli sponsorizzati da Energy Education, possono essere molto efficaci nel ridurre il consumo di energia ei costi.

Far conoscere agli occupanti il ​​loro consumo in tempo reale da solo può essere responsabile di una riduzione del 7% del consumo energetico.


https://en.wikipedia.org/wiki/Energy_management_software

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *