Scienze matematiche, fisiche e naturali, cosa sono.

Le Scienze matematiche, fisiche e naturali.


Scienze matematiche, fisiche e naturali

Con il termine Scienze matematiche, fisiche e naturali ci si riferisce a quel corpo di discipline scientifiche comprese in Italia all’interno dell’omonima Facoltà. Le scienze naturali sono quelle discipline che applicano il metodo scientifico, con lo scopo di ottenere, a lungo termine, conoscenza oggettiva sulla Natura. Alcuni esempi sono la fisica, la chimica, la biologia, le scienze della Terra e le scienze ambientali.

Euristica

L’euristica è una parte dell’epistemologia e del metodo scientifico nella ricerca che si occupa di favorire l’accesso a nuovi sviluppi teorici, nuove scoperte empiriche e nuove tecnologie.

Interazione

L’interazione è un fenomeno o processo in cui due o più oggetti agiscono uno sull’altro.

Ipotesi

Un’ipotesi è la premessa sottesa ad un ragionamento o a una dimostrazione.

Metodo scientifico

Il metodo scientifico è la modalità tipica con cui la scienza procede per raggiungere una conoscenza della realtà oggettiva, affidabile, verificabile e condivisibile: esso consiste, da una parte, nella raccolta di dati empirici sotto la guida delle ipotesi e teorie da vagliare; dall’altra, nell’analisi rigorosa, logico-razionale e, dove possibile, matematica di questi dati, associando cioè, come enunciato per la prima volta da Galilei, le «sensate esperienze» alle «dimostrazioni necessarie», ossia la sperimentazione alla matematica.

Galileo Galilei, l'iniziatore del metodo scientifico[1] (statua nel piazzale degli Uffizi, Firenze)
Galileo Galilei, l’iniziatore del metodo scientifico[1] (statua nel piazzale degli Uffizi, Firenze)

Rendiconti Lincei

Rendiconti Lincei sono una rivista scientifica italiana dell’Accademia Nazionale dei Lincei. Il titolo appare nel 1990, come primo numero della serie IX degli Atti della Accademia Nazionale dei Lincei. Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali. I Rendiconti Lincei sono la prosecuzione della serie VIII (1946-1989) degli Atti della Accademia Nazionale dei Lincei. Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali. Rendiconti, che a loro volta erano la continuazione dei Transunti. I Rendiconti Lincei si articolano in due riviste scientifiche distinte e parallele:

  • Rendiconti Lincei. Matematica e Applicazioni. ISSN 1120-6330
  • Rendiconti Lincei. Scienze Fisiche e Naturali. ISSN 1120-6349 (1990-2009) / ISSN 2037-4631 print / ISSN 1720-0776 electronic

Scienza patologica

Scienza patologica è il termine coniato dal Premio Nobel per la chimica Irving Langmuir durante un incontro allo Knolls Research Laboratory avvenuto il 18 dicembre del 1953. Langmuir ha utilizzato questo termine per descrivere quelle idee delle quali “non ci si riesce a liberare”, anche molto tempo dopo essere state dichiarate erronee dalla maggior parte degli studiosi di un certo settore. Il termine è stato spesso visto come insulto rivolto alla persona, incapace di accorgersi della completa follia dell’obiettivo; l’atteggiamento, infatti, sottende l’autoinganno, e per questo motivo va distinto dalla frode scientifica.

Scienze dello spazio

Le scienze dello spazio sono i campi della scienza che concernono lo studio o l’utilizzazione dello spazio. Le branche di questa scienza sono numerose. Queste le principali:

Rover lunare della missione Apollo 17.
Rover lunare della missione Apollo 17.

Sistema

Un sistema può essere definito come l’unità fisica e funzionale, costituita da più parti o sottosistemi interagenti tra loro, che formano un tutt’uno in cui ogni parte dà il proprio contributo per una finalità comune. Spesso, in anatomia, il termine “sistema”, proprio per lo scopo comune dei suoi componenti, viene confuso con il termine “apparato”, ma la struttura e la funzionalità dei sistemi ne rendono la semantica ben più ampia, articolata o complessa rispetto a quella degli apparati.


Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: