Scala estesa dello stato di disabilità: cos’è, metodo per quantificare

La Kurtzke Expanded Disability Status Scale (EDSS) è un metodo per quantificare la disabilità nella sclerosi multipla La scala è stata sviluppata da John F. Kurtzke L’EDSS si basa su un esame neurologico effettuato da un medico. Tuttavia, sono state sviluppate numerose versioni che consentono l’autosomministrazione da parte del paziente.

L’EDSS quantifica la disabilità in otto sistemi funzionali (FS) assegnando un punteggio del sistema funzionale (FSS) a ciascuno di questi sistemi funzionali. Consiste in un sistema di classificazione ordinale che va da 0 (stato neurologico normale) a 10 (morte dovuta a SM) in intervalli di 0,5 incrementi (quando si raggiunge EDSS 1). I valori inferiori della scala dell’EDSS misurano le menomazioni in base all’esame neurologico, mentre l’intervallo superiore della scala (> EDSS 6) misura gli handicap dei pazienti con SM. La determinazione dell’EDSS 4 – 6 dipende fortemente dagli aspetti della capacità di deambulazione.

L’EDSS è lo strumento di misurazione più utilizzato per descrivere la progressione della malattia nei pazienti con SM e per valutare l’efficacia degli interventi terapeutici negli studi clinici. Tuttavia, ha molte critiche, incluso il fatto che ha una moderata affidabilità intra-rater (sono stati riportati valori di kappa EDSS compresi tra 0,32 e 0,76 e tra 0,23 e 0,58 per i singoli FS), offre una scarsa valutazione dell’arte e della funzione cognitiva e manca di linearità tra la differenza di punteggio e la gravità clinica. Altre limitazioni dell’EDSS includono il fatto che si basa fortemente sulla valutazione della funzione motoria e sulla capacità di camminare;in quanto tale, un paziente che potrebbe non essere in grado di camminare ma mantiene la piena destrezza è classificato verso l’estremità grave della scala.

Altre misure di valutazione convalidate utilizzate negli studi sulla SM includono il Timed 25-Foot Walk, il Multiple Sclerosis Functional Composite e il Short Form (36) Health Survey.

Sistemi funzionali

Kurtzke definisce i sistemi funzionali come segue:

  • piramidale
  • cerebellare
  • tronco encefalico
  • sensoriale
  • intestino e vescica
  • visivo
  • cerebrale
  • Altro

Risultati e significato clinico

I passaggi EDSS da 1.0 a 4.5 si rivelano a persone con SM che sono completamente deambulanti. Gli step EDSS da 5.0 a 9.5 sono definiti dalla compromissione della deambulazione .

Il significato clinico di ogni possibile risultato è il seguente:

  • 0.0: Esame neurologico normale
  • 1.0: Nessuna disabilità, segni minimi in 1 FS
  • 1.5: Nessuna disabilità, segni minimi in più di 1 FS
  • 2.0: Disabilità minima in 1 FS
  • 2.5: Disabilità lieve in 1 o Disabilità minima in 2 FS
  • 3.0: Disabilità moderata in 1 FS o disabilità lieve in 3 – 4 FS, sebbene completamente deambulante
  • 3.5: Completamente deambulante ma con moderata disabilità in 1 FS e lieve disabilità in 1 o 2 FS; o disabilità moderata in 2 FS; o lieve disabilità in 5 FS
  • 4.0: Completamente deambulante senza aiuto, fino a circa 12 ore al giorno nonostante una disabilità relativamente grave. In grado di percorrere senza aiuto 500 metri
  • 4.5: Completamente deambulante senza aiuto, sveglio per gran parte della giornata, in grado di lavorare un’intera giornata, può altrimenti avere alcune limitazioni della piena attività o richiedere assistenza minima. Disabilità relativamente grave. In grado di percorrere senza aiuto 300 metri
  • 5.0: Deambulatorio senza aiuti per circa 200 metri. La disabilità compromette tutte le attività quotidiane
  • 5.5: Ambulatorio per 100 metri, la disabilità preclude la piena attività quotidiana
  • 6.0: Assistenza costante intermittente o unilaterale (bastone, stampella o tutore) necessaria per percorrere 100 metri con o senza riposo
  • 6.5: Supporto bilaterale costante (bastone, stampella o tutori) necessario per percorrere 20 metri senza riposare
  • 7.0: Incapace di camminare oltre i 5 metri anche con ausilio, essenzialmente limitato a sedia a rotelle, ruote autonome, trasferimenti da solo; attivo in sedia a rotelle circa 12 ore al giorno
  • 7.5: Incapace di fare più di pochi passi, limitato alla sedia a rotelle, potrebbe aver bisogno di aiuto per il trasferimento; ruote autonome, ma potrebbe richiedere una sedia motorizzata per le attività di un’intera giornata
  • 8.0: Essenzialmente limitato a letto, sedia o sedia a rotelle, ma può stare fuori dal letto gran parte della giornata; mantiene le funzioni di cura di sé, uso generalmente efficace delle armi
  • 8,5: Essenzialmente limitato a letto per gran parte della giornata, uso efficace delle braccia, conserva alcune funzioni di cura di sé
  • 9.0: paziente a letto impotente, può comunicare e mangiare
  • 9.5: Incapace di comunicare in modo efficace o di mangiare/deglutire
  • 10.0: Morte per SM

https://en.wikipedia.org/wiki/Expanded_Disability_Status_Scale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *