Saadat Yaar Khan Rangin – Wikipedia


Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Saadat Yaar Khan Rangin

Nato

Saadat Yaar Khan

Sirhind

Morto

Lucknow

Nazionalit indiano
Occupazione(i) Sepoy, commerciante di cavalli, poeta urdu
Conosciuto per Poesia
Lavoro notevole Rekhta, Baqiyaa, Aamekhta e Angekhta

Nawab Saadat Yaar Khan Rangin (Urdu: سعادت یار خان رنگِین) (1757, Sirhind – 1835, Lucknow) era un poeta e scrittore di prosa urdu. Gli viene attribuita la creazione di a femminista forma di poesia urdu conosciuta come “Rekhti“.(1)

Sfondo(modificare)

È nato a Sirhind, è cresciuto a Delhi ed è morto a Lucknow. Era il figlio di Tahmas Khan Beg, un nobile persiano.(2)

Era un discepolo di Shah Hatim. Le quattro raccolte delle sue poesie sono: Rekhta, Baqiyaa, Aamekhta E Angekta in cui è visto come un poeta romantico la cui scelta delle parole era alta. Scrisse poesie descrivendo i suoi amori con cortigiane e ballerine.(3) Ha anche scritto Majalis e Ranginuna recensione critica dei poeti urdu contemporanei.(4) Rangin era un mercenarioun commerciante di cavalli e un poeta.

Riferimenti(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto