Racconto della Pipa – Wikipedia

Dramma cinese di Gao Ming

Racconto della Pipa (cinese tradizionale: 琵琶記; cinese semplificato: 琵琶记; pinyin: Pipa jì; Wade-Giles: Pi-p’a chi “Racconto del Pipa” o “La storia del Liuto“) è un cinese nanxi commedia scritta dal drammaturgo Gao Ming durante il tardo dinastia Yuan.[1][2] Ci sono traduzioni in francese, tedesco e inglese dell’opera teatrale e una traduzione di romanzi in inglese.

È stato il dramma più popolare durante il Dinastia Ming,[3] e divenne un modello per il dramma Ming poiché era l’opera preferita del primo imperatore Ming Zhu Yuanzhang.[4]

Il gioco è ambientato durante il Dinastia Han.[3] Basato su una vecchia commedia, Zhao zhen nu (La casta fanciulla Zhao), racconta la storia di una moglie fedele di nome Zhao Wuniang (T:趙五孃, S:赵五娘, P: Zhào Wǔniáng, W: Chao Wu-niang) che è rimasta indigente quando suo marito Cai Yong è costretto a sposare un’altra donna, intraprende per lui una ricerca di 12 anni. Durante il suo viaggio, interpreta il pipa del titolo della commedia per guadagnarsi da vivere. La storia originale vede Zhao ucciso da un cavallo e Cai colpito da un fulmine, tuttavia nella versione di Gao Ming i due alla fine si riconciliano e vivono felicemente le loro vite.[5][6][7] Secondo quanto riferito, Gao ha composto Il liuto per un periodo di tre anni di isolamento, rinchiudendosi in una mansarda e consumando le assi del pavimento battendo i ritmi delle sue canzoni.[2][8]

Il liuto ottenne notevoli consensi dalla critica tra i contemporanei di Gao, poiché innalzò la forma popolare e alquanto rustica dell’opera popolare meridionale a un elevato standard letterario, e divenne un modello per il teatro della dinastia Ming.[7] Era uno dei giochi preferiti del primo imperatore Ming Zhu Yuanzhangche ordinò che fosse eseguita ogni giorno a corte.[9][10]

Traduzioni[edit]

Antoine (APL) Bazin ha scritto a francese traduzione nel 1841.[11] Questa versione, intitolata Le Pi-pa-ki o l’Histoire de Luthè stato pubblicato in Parigi nel 1841 dal Imprimerie Royale.[12] Un gruppo di studenti cinesi entra Boston eseguì una versione in lingua inglese dell’opera teatrale nel 1925, tradotta da YH Ku e Liang Shih-chiue recitato da Liang e Bing Xin tra gli altri.[13] Vincenzo Hundhausen ha scritto a Tedesco traduzione nel 1930.[14] Una traduzione inglese completa e uno studio di Jean Mulligan sono apparsi nel 1980.

Memorie della chitarrapubblicato in Shanghai nel 1928,[16] è un romanzo in lingua inglese che si autodefinisce “A Novel of Conjugal Love, Rewrite from a Chinese Classical Drama”. L’autore era Yu Tinn-Hugh e l’editore era la China Current Weekly Publishing Company.[17]

Adattamenti[edit]

Una commedia musicale americana del 1946 basata sull’opera cinese, intitolata Canzone per liutoè stato scritto da Will Irwin e Sidney Howard.[18] Questo adattamento è stato prodotto il Broadway. Ha recitato Yul Brennero e Maria Martino.[2] Cyril Birch, collaboratore in una traduzione di Il ventaglio dei fiori di pescoha scritto che presumibilmente la base del gioco americano era il APL Balzin Traduzione francese dell’opera cinese.[11]

Riferimenti[edit]

  1. ^ Faye Chunfang Fei, ed. (2002). Teorie cinesi del teatro e dello spettacolo da Confucio ai giorni nostri. Stampa dell’Università del Michigan. p. 41. ISBN 978-0472089239.
  2. ^ un b c Stanley Hochman (1984). Enciclopedia McGraw-Hill del dramma mondiale: un’opera di riferimento internazionale in 5 volumi. VNR AG. p. 235. ISBN 978-0-07-079169-5. Recuperato 30 maggio 2013.
  3. ^ un b Tanaka, pag. 153.
  4. ^ Jin Fu (2012). Teatro Cinese (3a ed.). Cambridge University Press. p. 447. ISBN 978-0521186667.
  5. ^ Faye C. Fei (2002). Teorie cinesi del teatro e dello spettacolo da Confucio ai giorni nostri. Stampa dell’Università del Michigan. p. 41. ISBN 978-0-472-08923-9. Recuperato 30 maggio 2013.
  6. ^ “Il liuto”. Biblioteca digitale mondiale.
  7. ^ un b Merriam-Webster, inc (1995). Enciclopedia della letteratura di Merriam-Webster. Merriam-Webster. p. 447. ISBN 978-0-87779-042-6. Recuperato 30 maggio 2013.
  8. ^ Colin MacKerras (1983). Il teatro cinese: dalle origini ai giorni nostri. Stampa dell’Università delle Hawaii. p. 64. ISBN 978-0-8248-1220-1. Recuperato 30 maggio 2013.
  9. ^ Grant Guangren Shen (15 marzo 2005). Teatro d’élite nella Cina Ming, 1368-1644. Routledge. p. 5. ISBN 978-1-134-29026-0. Recuperato 30 maggio 2013.
  10. ^ James R. Brandon; Martin Banham (28 gennaio 1997). La guida di Cambridge al teatro asiatico. Cambridge University Press. p. 29. ISBN 978-0-521-58822-5. Recuperato 30 maggio 2013.
  11. ^ un b Betulla, pag. xvii.
  12. ^ Das traditionalelle chinesische Theatrep. 293.
  13. ^ Sì, Weili (2002), Alla ricerca della modernità nel nome della Cina: studenti cinesi negli Stati Uniti, 1900-1927, Stanford University Press, pag. 205, ISBN 9780804780414.
  14. ^ Bieg, pag. 71.
  15. ^ Liu, Wu-Chi, p. 291.
  16. ^ Memorie della chitarra: un romanzo di amore coniugale, riscritto da un dramma classico cinese.” libri di Google. Estratto il 5 dicembre 2013.
  17. ^ Betulla, pag. xvixvii.

link esterno[edit]



Source link

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: