Piper PA-42 Cheyenne – Wikipedia


Aereo turboelica bimotore prodotto dal 1979 al 1993

IL Piper PA-42 Cheyenne è un turboelica aereo costruito da Aereo Piper. Il PA-42 Cheyenne è uno sviluppo più ampio del precedente PA-31T Cheyenne I e II (che sono, a loro volta, sviluppi turboelica del PA-31 Navajo).

Storia(modificare)

Lufthansa Cheyenne III con a Coda a T

Cheyenne III(modificare)

Alitalia Cheyenne IIIA con PT6 scarichi laterali

Il PA-42 Cheyenne III fu annunciato nel settembre 1977. Il primo Cheyenne III di produzione volò per la prima volta il 18 maggio 1979 e la certificazione FAA fu concessa all’inizio del 1980. Rispetto al Cheyenne II, il PA-42-720 era circa 1 m (3 piedi) più lungo, era alimentato da turboelica PT6A-41 da 537 kW (720 cavalli) e introduceva una coda a T, la differenza esterna più evidente tra il PA-31T e il PA-42, nonché la caratteristica più cambiamento significativo alla serie. Le consegne dei Cheyenne III di produzione iniziarono il 30 giugno 1980.(2)

Cheyenne 400(modificare)

Cheyenne 400 con TPE331 scarico posteriore

Alla fine degli anni ’70, Piper evitò di sviluppare una porta inviolata jet business leggero competere con il Cessna Citazione I e ha aggiornato i suoi PT6A da 720 a 1.000 CV (da 540 a 750 kW) Honeywell TPE331-14 secondi.(3) Il PA-42-1000 Cheyenne IV è stato certificato nel 1984, ne sono stati costruiti 44 fino al 1991 e 37 rimangono in servizio nel 2018.(3)

A causa della sua velocità massima di oltre 400 mph, fu ribattezzata Cheyenne 400LS quando Lear Siegler possedeva la Piper, poi la Cheyenne 400.(3)

Valutato piatto all’ISA+37, i turboelica mantengono la loro potenza fino a quasi 20.000 piedi (6.100 m). Il 106 pollici (2,7 m) Dowty Rotol le eliche avevano quattro pale composite a punta tonda e 8 pollici (20 cm) di altezza da terra. Suo impennaggio è stato ampliato per garantire stabilità a velocità e altitudini più elevate e la sua fusoliera è stata rafforzata. Pressurizzazione è stato aumentato a 7,6 psi (0,52 bar) per elevare il soffitto da 35.000 a 41.000 piedi (da 10.700 a 12.500 m) pur mantenendo una cabina da 10.000 piedi (3.000 m).(3)

La velocità massima dell’aereo è di 351 nodi (650 km / h; 404 mph) ed è stata più veloce del Citation I nella maggior parte dei viaggi consumando un terzo di carburante in meno. Può viaggiare alla stessa velocità a lungo raggio per oltre 1.842 nmi (3.411 km), 400 nmi (740 km) in più; può trasportare otto passeggeri più lontano di un Re Air200 mentre navighi 50 nodi (93 km/h) più velocemente. Può operare su piste di 3.000 piedi (900 m) con una velocità di 97 nodi (180 km / h) velocità minima di controllosimile ad a Re Air 300; può funzionare da molto più breve caldo e alto piste rispetto a una Citation I e l’atterraggio è accorciato dalla rotazione freno di velocit effetto delle eliche in presentazione beta.(3) Può salire direttamente a FL 410 con i suoi 5.470 kg (12.050 libbre) MTOW e tipico pilota singolo ARCHI sono 7.850–7.900 libbre (3.560–3.580 kg). Può contenere 3.819 libbre (1.732 kg) di carburante più due passeggeri con bagaglio, mentre ogni passeggero extra costa 100 nmi (190 km) di autonomia. Ha un 98% affidabilità della spedizione e la sua cabina è più silenziosa di un King Air.(3)

Il 400LS ha fatto la storia dell’aviazione il 16 aprile 1985 stabilendo due nuovi record di tempo di salita per la sua classe (C-1e Gruppo 2, 3.000 m e 9.000 m) e infrangendo due record di tempo di salita per tutte le classi turboelica (6.000 m e 12.000 m): con pensionati Aeronautica degli Stati Uniti generale di brigata Chuck Yeager al timone dell’N400PS (con il copilota Renald “Dav” Davenport che volava dal posto di destra), l’aereo partì da Portland-Aeroporto di Hillsborosulla Pista 31L, raggiunse immediatamente una salita di 5.959 piedi al minuto e raggiunse il suo record di 3.000 metri in 1 minuto e 47,6 secondi; il record dei 6.000 metri in 3 minuti e 42,0 secondi; il suo record sui 9.000 metri in 6 minuti e 34,6 secondi; il record di 12.000 m in 11 minuti e 8,3 secondi (le registrazioni del tempo in altitudine sono state catturate dalla videocamera di bordo puntata sugli indicatori del pannello pertinenti, cronometrati con un timer sovrapposto; verificati anche dal personale della torre dell’aeroporto di Hillsboro tramite radar, utilizzando dati altimetrici codificati trasmesso dall’aereo alla torre tramite transponder). Altri record successivamente stabiliti dal 400LS, pilotato nuovamente da Yeager nel 400LS N4118Y (successivamente registrato nuovamente come N46HL) per la classe C-1e Gruppo 2, furono: Miami-A-BostonMiami-a-New York City, San Francisco-A-Charleston, Virginia OccidentaleSan Francisco-a-CincinnatiSan Francisco-a-Los AngelesNew York City-to-Parigi, Washington DC-a-Parigi e Papero-Parigi.(4)(5)(6)

Il 400LS ha 100 ore intervalli di ispezionele ispezioni di mezza età del motore sono previste alle 1.500 ore e revisioni vieni alle 3.000 ore. IL fusoliera è limitato a una vita di 15.000 ore, mentre l’ala e l’impennaggio hanno un limite di vita di 20.000 ore.(3)

Varianti(modificare)

  • Cheyenne IIImodello PA-42, dotato di Pratt & Whitney Canada PT6-41 motori
  • Cheyenne IIIAmodello PA-42-720, equipaggiato con motori PT6A-61.(7)
  • Cheyenne IVmodello PA-42-1000, successivamente il Cheyenne 400LSpoi Cheyenne 400. Questo è l’aereo più grande mai realizzato dalla Piper, con 43 esemplari costruiti. Alimentato da 1.000 cavalli (750 kW) Garrett TPE-331 motori ed eliche a quattro pale.(1)
  • Tracker di resistenza doganale elevata (CHET), versione speciale da sorveglianza del Cheyenne III, dotata di radar AN/APG-66 e FLIR ventrale; nove costruiti per il Servizio doganale degli Stati Uniti.

Specifiche(modificare)

ponte di volo
Elenco degli aerei aziendali(8)
Variante III (PA-42)(9) IIIA (PA-42-720) 400 (PA-42-1000)
Equipaggio 1-2
Passeggeri(1) 6-9
Lunghezza 43 piedi 5 pollici / 13,2 m
Durata 47 piedi 8 pollici / 14,5 m
Altezza 14 piedi 9 pollici / 4,5 m 17 piedi 0 pollici / 5,18 m (1)
Zona alare 293 piedi quadrati / 27,2 m²(1)
Cabina L × A 4 piedi 3 pollici per 4 piedi 8 pollici / 1,30 m per 1,42 m
MTOW 11.080 libbre / 5.026 kg 11.200 libbre (5.080 kg) 12.050 libbre (5.466 kg)
EW 6.389 libbre / 2.898 kg 6.837 libbre (3.101 kg) 7.565 libbre (3.431 kg)
Capacità del carburante(7) 562 galloni USA (2.130 L)
3.752 libbre (1.702 kg)
582 galloni USA (2.200 L)
3.819 libbre (1.732 kg)
2× turboelica P&WC PT6A-41 P&WC PT6A-61 Garrett TPE331-14
Potenza unitaria 720 CV (537 kW) 1.000 CV (746 kW)
Crociera 290 nodi (537 chilometri all’ora) LR 282–305 kn (522–565 km/h)Max LR 298–351 kn (552–650 km/h)Max
Allineare 1.330 miglia nautiche / 2.463 km 2.270 miglia nautiche (4.204 km) 2.240 miglia nautiche (4.148 km)
BFL 3.920 piedi (1.195 m) 3.363 piedi (1.025 m) 3.180 piedi (969 m)
Soffitto(7) 33.000 piedi (10.100 m) 35.000 piedi (10.700 m) 41.000 piedi (12.500 m)
Tasso di salita(1) 2.380 piedi/min/12,1 m/s(10) 2.235 piedi/min (11,35 m/s) 3.242 piedi/min (16,47 m/s)
Carico alare 37,8 libbre/piedi quadrati (185 kg/m2) 38,2 libbre/piedi quadrati (187 kg/m2) 41,1 libbre/piedi quadrati (201 kg/m2)
potenza/massa 0,13 CV/libbra (0,21 kW/kg) 0,13 CV/libbra (0,21 kW/kg) 0,17 CV/libbra (0,28 kW/kg)

Operatori(modificare)

L’aereo è gestito da privati, aziende e operatori charter esecutivi. Numerose aziende utilizzano l’aereo anche come parte di programmi di proprietà frazionata.

Guarda anche(modificare)

Sviluppo correlato

Velivolo di ruolo, configurazione ed epoca comparabili

Riferimenti(modificare)

  1. ^ UN B C D e F Gerardo Frawley. “Piper PA-42 Cheyenne III/400”. L’elenco internazionale degli aerei civili – tramite Airliners.net.
  2. ^ Robert A Searles (aprile 2014). “Cheyenne III/IIIA Il primo dei grandi Cheyenne”. Pilota dell’AOPA: T-2.
  3. ^ UN B C D e F G Fred George (23 agosto 2018). “Piper Cheyenne 400LS: Big Dog Turboprop potrebbe essere la migliore citazione I”. Aviazione d’affari e commerciale.
  4. ^ “Set di dischi Piper Cheyenne 400LS di Chuck Yeager”. Youtube. Estratto 24 agosto 2020.
  5. ^ “Sguardo rapido: Piper Cheyenne 400LS, la rara hot rod si comporta più come un jet”. 2 maggio 2015. Estratto 24 agosto 2020.
  6. ^ “Chuck Yeager – Inseguendo i demoni per 72 anni”. 15 ottobre 2019. Estratto 24 agosto 2020.
  7. ^ UN B C “Scheda tecnica del certificato di tipo Piper PA-42 n. A23SO” (PDF). FAA. 24 giugno 2010.
  8. ^ “Elenco degli aerei aziendali”. Volo internazionale. 15 novembre 1989, pag. 54.
  9. ^ “Elenco jet aziendali e turboelica”. Volo internazionale. 14 novembre 1981.
  10. ^ Taylor, John WR (1988). Tutti gli aerei del mondo di Jane 1988-89. Coulsdon, Regno Unito: dati sulla difesa di Jane. pagine 455–456. ISBN 0-7106-0867-5.

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto