Lichenologia – Wikipedia

[ad_1] Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. La lichenologia è una branca della micologia che studia i licheni, organismi simbionti composti da un’associazione simbiotica tra un’alga microscopica (o un cianobatterio) e un fungo. La tassonomia dei licheni fu studiata approfonditamente dal botanico svedese, allievo di Carlo Linneo, Erik Acharius (1757-1819), che per questo spesso è ritenuto il …

Lichenologia – Wikipedia Leggi altro »

Indice di danno fogliare – Wikipedia

[ad_1] Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. L’Indice di danno fogliare (IDF) è un metodo operativo, messo a punto dai ricercatori dell’Imperial College di Londra, per determinare l’incidenza dell’inquinamento atmosferico sulle foglie di una pianta. La singola foglia viene identificata numericamente e seguita nel tempo assegnando ad essa un indice un relazione alla diffusione della necrosi. IDF …

Indice di danno fogliare – Wikipedia Leggi altro »

Fitosociologia – Wikipedia

[ad_1] Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. Vegetazione di area umida salmastra La fitosociologia è una branca della fitogeografia, che consente di utilizzare le comunità vegetali come indicatori di ambiente. Sono descritte a livello topografico e riconosciute in base alla combinazione di specie che vi si osservano. Oltre che sotto il profilo floristico, le comunità vegetali (fitocenosi) …

Fitosociologia – Wikipedia Leggi altro »

Epigino (botanica) – Wikipedia

[ad_1] Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. L’epigino (pronuncia corretta epìgino) in botanica denota il fiore che ha perianzio e androceo inseriti nella parte superiore dell’ovario. Il termine deriva dal greco ἐπί, epì, cioè sopra, e γυνή, gynè, cioè femminile. Il fiore in cui il perianzio e l’androceo sono inseriti nella parte inferiore dell’ovario vengono detti ipògini. …

Epigino (botanica) – Wikipedia Leggi altro »

Chemiotipo – Wikipedia

[ad_1] Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. Con il termine chemiotipo si intende una popolazione di piante o microorganismi che, pur appartenendo alla stessa specie, si differenzia da tutti gli altri membri della specie per la composizione chimica dei metaboliti secondari. Piccole differenze genetiche o epigenetiche che abbiano impatti nulli o quasi sulla morfologia o l’anatomia possono …

Chemiotipo – Wikipedia Leggi altro »

Botanica sistematica – Wikipedia

[ad_1] Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. La Botanica sistematica è la branca della botanica che studia gli organismi vegetali permettendo un riconoscimento ed identificazione attraverso un’accurata descrizione e comparazione. Si ha quindi una classificazione in uno schema generale: Taxon, plur. Taxa (messo a punto dalla tassonomia). Ogni specie vegetale viene classificata tramite un nome scientifico dato …

Botanica sistematica – Wikipedia Leggi altro »

Apirenia – Wikipedia

[ad_1] Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. L’apirenia consiste nella mancata formazione dei semi in un frutto maturo.[1] L’apirenia è un fenomeno fisiologico in alcuni tipi di frutti, come le cosiddette uve apirene, tipiche di certi vitigni (ad esempio nell’uva sultanina), mentre è un’anomalia nei vitigni le cui uve sono normalmente fornite di semi, in quanto compromette …

Apirenia – Wikipedia Leggi altro »

Peristoma – Wikipedia

[ad_1] Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. Il peristoma (dal greco περι (pron. peri, attorno) e ςτὸμα (pron. stoma, bocca)) è una struttura presente in molte piante ed in alcuni animali invertebrati, come per esempio i molluschi, e che circonda l’apertura di un organo. Nei muschi, il peristoma è una struttura specializzata presente negli sporangi che permette …

Peristoma – Wikipedia Leggi altro »