Osservatorio solare delle macchie solari: cos’è, studio del Sole

Il Sunspot Solar Observatory (SSO) è un osservatorio astronomico progettato per lo studio del Sole. L’osservatorio è gestito dalla New Mexico State University (NMSU) e dal National Solar Observatory (NSO). È suddiviso tra operazioni presso la struttura del telescopio a Sunspot , New Mexico e dati e gestione presso il Dipartimento di Astronomia della New Mexico State University . La struttura del telescopio Sunspot si trova nelle montagne di Sacramento , a circa 29 km a sud di Cloudcroft. L’accesso alla struttura telescopica e terreno è aperto al pubblico per visite guidate. È finanziato dalla National Science Foundation in collaborazione con lo stato del New Mexico

Informazioni generali

La torre dell’ora legale. Preso da terra guardando il sole.

La struttura del telescopio Sunspot si trova a Sunspot, New Mexico , e fa parte della Lincoln National Forest sul bordo occidentale delle montagne Sacramento . L’area di circa 250 acri (100 ettari) si trova su terreni del National Forest Service , gestiti dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti , dal Servizio forestale degli Stati Uniti (USFS), dalla Lincoln National Forest e dal Sacramento Ranger District .Istituita dalla US Air Force (USAF) tramite un Memorandum of Agreement con la USFS nel 1950, la struttura è stata trasferita alla NSF nel 1976. La NSF e la USFS hanno sottoscritto un accordo sull’uso del suolo (1980) per formalizzare questo trasferimento e l’uso continuato di il terreno per la NSO. In seguito fu conosciuto come il Sacramento Peak Observatory e come sito del National Solar Observatory (NSO). Nel 2018, tutta la ricerca scientifica e la sensibilizzazione del pubblico presso la struttura del telescopio sono state rilevate dal Sunspot Solar Observatory e AURA rimane l’operatore dell’infrastruttura sul sito, compresa la manutenzione.

Sunspot Solar Observatory è un consorzio globale che attualmente è composto da personale sia in Sunspot, NM , presso la New Mexico State University di Las Cruces, NM , sia in altri istituti tutto il mondo

Telescopi

Immagine dell’ora legale in cima alla montagna

Il telescopio di punta del Sacramento Peak Observatory è il Richard B. Dunn Solar Telescope (DST), precedentemente noto come Vacuum Tower Telescope.

Oltre all’ora legale, il Sunspot Solar Observatory ospita altri 4 telescopi.

Il John W. Evans Solar Facility (originariamente costruito nel 1952) ospitava strumenti per l’ Osservatorio ad alta quota e l’ Air Force Research Lab e fino al 2009 ha ottenuto osservazioni giornaliere di emissioni coronali di milioni di gradi che sono state utilizzate per prevedere l’inizio del successivo ciclo solare .

Gli altri due edifici Dome (Hilltop Dome 1963, Grain Bin Dome 1950) non sono utilizzati per la ricerca.

Un telescopio Antarctic Mount si trova accanto al Visitor’s Center in loco e fornisce un’alimentazione luminosa al Visitor’s Center. Come suggerisce il nome, questo telescopio è stato precedentemente schierato in Antartide.

Centro visitatori

Il modello in scala finisce al Sole, sull’autostrada 6563, NM

Astronomia delle macchie solari e Centro visitatori

all’interno del centro visitatori

Il Sunspot Astronomy and Visitor Center offre un’esperienza astronomica interattiva attraverso attività, display e mostre informative. Il Centro è gestito dalla New Mexico State University attraverso il sostegno dello stato del New Mexico e offre visite guidate al sito e al telescopio per il pubblico sabato e domenica. I tour autoguidati sono disponibili in altri orari. Il Visitor Center contiene reperti del Dunn Solar Telescope , dell’Apache Point Observatory e della Lincoln National Forest.

Storia

Le origini di Sunspot come osservatorio solare risalgono all’improvviso aumento dell’interesse per la fisica solare da parte delle forze armate statunitensi durante la seconda guerra mondiale . Nel 1940, l’ Osservatorio d’alta quota(HAO) è stata fondata nel 1940 a Climax, in Colorado, da Walter Orr Roberts e Donald Menzel. Era associato sia all’Harvard College Observatory che all’Università del Colorado e fu incorporato nel 1946. All’epoca era l’osservatorio astronomico permanente più alto del mondo, a un’altitudine di oltre 11.000 piedi, ed era progettato esclusivamente per studiare il Sole. Roberts ha lavorato con il Bureau of Standards, “previsionando le condizioni radio sulla base delle osservazioni solari”. Tali studi dell’atmosfera superiore erano fondamentali per prevedere le condizioni per le comunicazioni radio, i missili guidati e gli aerei supersonici e, di conseguenza, le osservazioni solari “divennero essenziali per lo sforzo bellico”. Improvvisamente il campo dell’astronomia solare divenne un obiettivo allettante sia per gli astronomi che per i militari.

Il Sacramento Peak Observatory è stato concepito come un telescopio complementare alle strutture esistenti a Climax, poiché Roberts si era reso conto che “c’erano lunghi periodi di nuvolosità, specialmente durante l’inverno, quando non era possibile effettuare osservazioni”, e quindi un secondo osservatorio dedicato dovrebbe essere istituito un osservatorio solare. Le applicazioni pratiche della ricerca solare, scoperte dai militari durante la seconda guerra mondiale, relative all’impatto dell’attività solare sulle comunicazioni radio, spinsero il Congresso degli Stati Uniti a prevedere un osservatorio finanziato dai militari. Divenne un’importante missione dell’USAF istituire un osservatorio solare e “dopo la guerra, quando l’Air Force riconobbe la necessità di organizzare il proprio programma a lungo raggio di studi solari,

Qualsiasi copertura nuvolosa stagionale nel nuovo sito doveva arrivare nella stagione opposta a quella di Climax, per poter poi provvedere alla copertura del sole tutto l’anno. Simile a Climax, l’atmosfera sopra il nuovo sito dovrebbe essere eccezionalmente priva di foschia e polvere per consentire la migliore osservazione possibile. Roberts e Menzel hanno esaminato il White Sands Proving Ground (un’area utilizzata come poligono di lancio di razzi di ricerca vicino alla base aerea di Holloman ad Alamogordo, nel New Mexico). Hanno “concluso che la sezione dei Monti Sacramento in cui si trova Sacramento Peak sarebbe particolarmente promettente per un sito di ricerca solare. Ulteriori indagini e ispezioni tendevano a confermare questa reazione iniziale”. La base aeronautica di Holloman potrebbe essere utilizzata per fornire l’equipaggiamento e qualsiasi rifornimento. Sacramento Peak era,

Un piccolo equipaggio di 5 persone si è accampato inizialmente presso il sito di Sunspot. Questa troupe includeva Roberts, John “Jack” W. Evans (uno studente di Menzel) e Rudy Cook (che aveva lavorato con Robert in Climax). I compagni di Cook tornarono presto a casa, lasciando Cook e il suo cane Rocky a presidiare il sito. Entro la fine del 1947, Menzel e Roberts raccomandarono che Sacramento Peak fosse scelto come sito di ricerca solare per l’USAF. Nell’aprile 1948, il Comitato per le scienze geofisiche (allora all’interno del Consiglio per la ricerca e lo sviluppo del Dipartimento della guerra) accettò formalmente questa raccomandazione e fu scritto un contratto, che incaricava l’Air Force di completare l’osservatorio. Le specifiche del contratto prevedevano “la preparazione di piani dettagliati per una struttura di ricerca solare integrata, che unirebbe osservazioni, analisi, e attività di riduzione dei dati, il tutto su scala più ampia rispetto a qualsiasi osservatorio comparabile; progettazione, sviluppo e fabbricazione del dispositivo ottico richiesto; e, parallelamente, studi teorici sulla struttura e le caratteristiche solari”

Viste da macchie solari

Sul lato occidentale del picco Sacramento, ci sono ampie vedute dei telescopi Apache Point Observatory e Sloan Digital Sky Survey . Dal belvedere accanto al telescopio, il White Sands National Park si staglia come gesso bianco sullo sfondo sabbioso del deserto. In una giornata limpida è possibile vedere tutto il sud fino alle città di El Paso, in Texas , e Juarez, in Messico , e tutto il nord fino al sito di test Trinity . Il belvedere può essere utilizzato anche per osservare i lanci di razzi dal White Sands Missile Range .

Galleria


https://en.wikipedia.org/wiki/Sunspot_Solar_Observatory

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *