Oracle Adaptive Access Manager – Wikipedia


Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

IL Oracle Adaptive Access Manager (OAAM) fa parte di Gestione dell’identità Oracle suite di prodotti che fornisce controllo di accesso servizi per il web e altre applicazioni online.(1)(2)(3) Oracle Adaptive Access Manager è stato sviluppato dalla società Bharosa, fondata da Thomas Varghese, Don Bosco Durai e CEO Jon Fisher. Il software era incluso in Quello dell’Oracolo acquisizione di Bharosa.(4)

Storia(modificare)

Oracle ha acquisito Bharosa, che significa “fiducia” nel hindi linguaggio, per estendere le proprie soluzioni di gestione degli accessi basate sul web. Nel 2003 Bharosa è stata fondata da Thomas Varghese, un ricercatore scienziato e imprenditore seriale. Successivamente Don Bosco Durai e Jon Fisher sono saliti a bordo come co-fondatori.(3)

Filosofia progettuale(modificare)

La premessa era semplice in quanto esisteva autenticazione le tecnologie erano insoddisfacenti e facili da compromettere. NO autenticazione la tecnologia può davvero fornire tutto ciò che è previsto sicurezza benefici a meno che il computer E rete di computer sono riprogettati da zero.(5)

Oracle Adaptive Access Manager dispone di due componenti, il componente di sicurezza potente e indipendente dall’autenticazione e il componente di rischio indipendente dall’applicazione. Un semplice esempio del componente Autenticazione forte è che un utente può scegliere una tastiera personalizzata e utilizzare i clic del mouse per inserire la password per evitare che le password vengano rubate con keylogger e vengano oggetto di phishing o pharming. La componente di rischio analizza i dati di autenticazione e transazione per anomalie e anomalie in tempo reale per prevenire le frodi e anche in modalità offline per identificare e rilevare le frodi su Internet.(3)

Riferimenti(modificare)

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto