Operazioni, amministrazione e gestione – Wikipedia


Processi per il mantenimento di un sistema

Operazioni, amministrazione e gestione O operazioni, amministrazione e manutenzione (OA&M O OAM) sono i processi, le attività, gli strumenti e gli standard coinvolti nel funzionamento, nell’amministrazione, nella gestione e nel mantenimento di qualsiasi sistema. Questo si applica comunemente a telecomunicazione, reti di computerE computer hardware.

In particolare, Operazioni, amministrazione e manutenzione Ethernet (EOAM) è il protocollo per l’installazione, il monitoraggio e la risoluzione dei problemi Ethernet rete metropolitana (MAN) ed Ethernet WAN. Si basa su un nuovo sottolivello opzionale nel livello di collegamento dati di Modello OSI. Le funzionalità OAM coperte da questo protocollo sono rilevamento, monitoraggio del collegamento, rilevamento remoto dei guasti, remoto loopback

Standard(modificare)

  • Gestione dei guasti e monitoraggio delle prestazioni (ITU-T Y.1731(1)) – Definisce le misurazioni di monitoraggio delle prestazioni come il rapporto di perdita del frame, il ritardo del frame e la variazione del ritardo del frame per assistere con la garanzia dello SLA e la pianificazione della capacità. Per gestione dei guasti la norma definisce i controlli di continuità, loopbacktraccia dei collegamenti e soppressione degli allarmi (AIS, RDI) per un efficace rilevamento, verifica, isolamento e notifica dei guasti nelle reti degli operatori.
  • Gestione dei guasti di connettività (IEEE 802.1ag(2)) – Definisce controlli di continuità standardizzati, loopback e traccia dei collegamenti per funzionalità di gestione dei guasti nelle reti aziendali e degli operatori. Questo standard suddivide inoltre la rete in 8 domini amministrativi gerarchici.
  • Individuazione del livello di collegamento (IEEE 802.1AB) – Definisce la scoperta per tutti bordi del fornitore (PE) che supportano un’istanza di servizio comune e/o il rilevamento per tutti i dispositivi periferici e router P) comune a un singolo dominio di rete.
  • Ethernet nel Primo Miglio definito in IEEE 802.3ah(3) meccanismi per il monitoraggio e la risoluzione dei problemi dei collegamenti di accesso Ethernet. Nello specifico, definisce strumenti per il rilevamento, l’indicazione remota dei guasti, i loopback remoti e locali e il monitoraggio dello stato e delle prestazioni.
  • Commutazione della protezione Ethernet (ITU G.8031) – Porta SONET Protezione APS/SDH tipo MSP che commuta su trunk Ethernet.

OAMPtradizionalmente OAM&Psta per operazioni, amministrazione, manutenzioneE approvvigionamento. L’aggiunta della “T” negli ultimi anni sta per risoluzione dei problemi e riflette il suo utilizzo negli ambienti operativi di rete. Il termine è usato per descrivere l’insieme di discipline in generale, nonché qualsiasi pacchetto software o funzionalità specifica utilizzata da una determinata azienda per tenere traccia di queste cose.

Sebbene il termine e il concetto abbiano avuto origine in wired telefonia mondo, la disciplina (se non il termine) si è estesa ad altri ambiti in cui vengono svolti gli stessi tipi di lavoro, inclusa la televisione via cavo e molti aspetti dei servizi Internet e delle operazioni di rete. “Ethernet OAM” è un altro concetto recente in cui viene utilizzata la terminologia.

Le operazioni comprendono il monitoraggio automatico dell’ambiente, il rilevamento e la determinazione dei guasti e l’avviso degli amministratori. L’amministrazione in genere comporta la raccolta di statistiche sulle prestazioni, dati contabili ai fini della fatturazione, pianificazione della capacità utilizzando i dati di utilizzo e mantenimento dell’affidabilità del sistema. Può anche comportare la manutenzione dei database dei servizi utilizzati per determinare la fatturazione periodica. La manutenzione prevede aggiornamenti, correzioni, abilitazione di nuove funzionalità, backup e ripristino dei dati e monitoraggio dello stato dei supporti. Il compito principale è Diagnostica e risoluzione dei problemi. Il provisioning è la configurazione degli account utente, dei dispositivi e dei servizi.

Sebbene entrambi si rivolgano allo stesso insieme di mercati, l’OAMP copre molto più delle cinque aree specifiche mirate da FCAPS (cfr FCAPS per ulteriori dettagli; è una terminologia che in passato è stata più popolare di OAMP negli ambienti non di telecomunicazioni). Negli ambienti NOC, OAMP e OAMPT vengono sempre più utilizzati per descrivere il ciclo di vita della gestione dei problemi e, in particolare, con l’avvento di Carrier-Grade Ethernet, la terminologia delle telecomunicazioni sta diventando sempre più incorporata nei mondi tradizionalmente definiti IP.

O – Operazioni A – Amministrazione M – Manutenzione P – Provisioning T – Risoluzione dei problemi

Procedure(modificare)

Operazione(modificare)

Fondamentalmente, queste sono le procedure da utilizzare durante le normali operazioni di rete.

Si tratta di procedure organizzative quotidiane: passaggio di consegne, escalation, gestione dei problemi principali, chiamate, procedure di supporto, aggiornamenti regolari, comprese e-mail e riunioni. In questo gruppo di sezioni troverai cose come liste di controllo giornaliere, turni di guardia e turni, procedure di risposta alle chiamate e apertura dei ticket, documentazione del produttore come specifiche tecniche e manuali per l’operatore, procedure OOB

Amministrazione(modificare)

Si tratta di procedure di supporto necessarie per le operazioni quotidiane, ad esempio password comuni, accesso ad attrezzature e strumenti, moduli organizzativi e schede attività, verbali e ordini del giorno delle riunioni e rapporti sul servizio clienti.

Non si tratta necessariamente di “amministratore di rete”, ma anche di “amministratore delle operazioni di rete”.

Manutenzione(modificare)

Attività che, se non eseguite, influenzeranno il servizio o il funzionamento del sistema, ma non sono necessariamente il risultato di un guasto. Modifiche alla configurazione e all’hardware che rappresentano una risposta al deterioramento del sistema. Questi includono la pianificazione della manutenzione del fornitore, le modifiche alla configurazione standard delle apparecchiature di rete come risultato di policy o progettazione, controlli di routine delle apparecchiature, modifiche hardware e aggiornamenti software/firmware. Le attività di manutenzione possono anche comportare la rimozione dei privilegi amministrativi come politica di sicurezza.

Approvvigionamento(modificare)

Introdurre un nuovo servizio, creare nuovi circuiti e predisporre nuove apparecchiature, installare nuovo hardware. I processi di provisioning normalmente includono guide “come fare” e liste di controllo che devono essere rigorosamente rispettate e approvate. Possono anche comportare un processo di integrazione e messa in servizio che comporterà l’approvazione di altre parti del ciclo di vita aziendale.

Risoluzione dei problemi(modificare)

La risoluzione dei problemi viene eseguita a seguito di un guasto o di un guasto e può comportare procedure di manutenzione o soluzioni alternative di emergenza fino al momento in cui è possibile eseguire una procedura di manutenzione. Le procedure di risoluzione dei problemi coinvolgeranno database di conoscenze, guide e processi per coprire il ruolo degli ingegneri delle operazioni di rete, dalla diagnostica iniziale alla risoluzione avanzata dei problemi. Questa fase spesso comporta la simulazione del problema e costituisce l’interfaccia tradizionale con la progettazione.

Guarda anche(modificare)

Riferimenti(modificare)

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto