Oh – Wikipedia


Pagina protetta estesa

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Casta indiana

IL Oh (conosciuto anche come Oad, Oddio, Oh Rajput O Orad Rajput)(1)(2) è una tribù di lavoratori alla deriva Gujarat, Kathiaware alcune parti di Rajasthan. Vanno alla deriva e spostano serrature, scorte e barili con le loro famiglie ovunque si debba lavorare.(3) Si dice che svolgano diverse occupazioni. Come artigiani, erano falegnami, muratori e scalpellini ed erano considerati tale Dalit.(4)(5)(6) Come commercianti commerciano grano, spezie, profumi e tessuti.(7) Sono sparsi in 40 villaggi in Uttarakhand E Uttar Pradesh dove portano cognomi come Gadahi, Bhagat, Galgat, Kahlia, Kudavali, Maangal, Majoka, Mundai, Sarvana e Virpali.(2)

Riferimenti

  1. ^ Intestazioni degli argomenti della Biblioteca del Congresso. Libreria del Congresso. 2013.
  2. ^ UN B Sabha, Parlamento indiano Lok (2006). Dibattiti di Lok Sabha. Segreteria del Lok Sabha.
  3. ^ Pal, Sushilaben; Narula, Carolina del Sud (1998). “Alcune ballate e leggende: folklore gujarati”. Letteratura indiana. 42 (5 (187)): 172–184. ISSN 0019-5804. JSTOR 23338788.
  4. ^ Upreti, Harish Chandra (1981). Organizzazione sociale di un gruppo di migranti: uno studio sociologico sui migranti delle colline della regione di Kumaon nella città di Jaipur. Casa editrice Himalaya. P. 68. Gli intoccabili o Dom includevano varie caste artigiane, come Tamta, Lohar, Orh, Koi, Ajari, Das Dholi, Mirasi, ecc.
  5. ^ Upadhyay, HC (2007). Harijan dell’Himalaya: con particolare riferimento agli Harijan delle colline di Kumaun. Gyanodaya Prakashan. pp. 13, 44. ISBN 9788185097206.
  6. ^ Vir, Dharam; Manral, Manju (1990). Donne tribali: cambiamento di spettro in India. Società editrice classica. P. 113. ISBN 9788170541035. ritualmente impuro e quindi intoccabile (Achhut). Sono artigiani di villaggio che sono più frequentemente descritti dalle loro suddivisioni professionali, ad es. G . Lobar (fabbro), Tamta (rame), Orh (pietraio e muratore) e così via.
  7. ^ Pillai, V.Kannu (2007). Casta: osservazione degli ufficiali dell’ICS e di altri dal 1881. Libri di Siddharth. P. 224. ISBN 9788190558365.




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto