Mitragliatrice AA-52 – Wikipedia


Mitragliatrice francese per uso generale

IL AA-52 (designazione completa in francese: Arme Automatique Trasformabile Modèle 1952“Arma automatica trasformabile modello 1952”) è una delle prime armi di produzione francese della periodo successivo alla seconda guerra mondiale. È stato prodotto dall’azienda di proprietà del governo francese Manifattura d’armi di Saint-Étienne (MAS) azienda. L’AA-52 è utilizzato ancora oggi come arma veicolare a causa dei grandi quantitativi in ​​servizio, ma è stato sostituito nel ruolo di elicottero dalla compagnia belga FNMAGa cominciare da CE 725 Caracal del unità operative speciali e il Aeronautica Militare cerca e salva squadre. L’AA-52 era stato in gran parte eliminato per l’uso di fanteria a favore dei più leggeri FN Minimi ma rimane in uso.

Storia(modificare)

L’AA-52 mitragliatrice per uso generale è stato concepito e sviluppato seguendo le esperienze militari francesi nel Prima guerra d’Indocina durante i primi anni ’50. A quel tempo, l’esercito francese era equipaggiato con un assortimento di armi di provenienza britannica e americana, oltre ad alcune armi tedesche della Seconda Guerra Mondiale.

L’approvvigionamento efficace di munizioni e pezzi di ricambio era un compito quasi insolubile e l’esercito decise di adottare una mitragliatrice standard. Il risultato fu l’AA-52, concepito per facilitare la produzione. La costruzione è in semplice lamiera d’acciaio stampata e saldata.

L’AA-52 è stato parzialmente ritirato dal servizio dell’esercito francese nel 2008. È stato sostituito negli anni 2010 da 10.881 FNMAG mitragliatrici generiche.(9)(10)

L’AA-52 è un’arma particolare tra le mitragliatrici moderne perché utilizza contraccolpo ritardato dalla leva operazione, vista anche in FAMAS fucile, prodotto nella stessa fabbrica. Quando si spara, la pressione che spinge la testa del bossolo all’indietro avvia un impulso su una camma che invia il porta otturatore all’indietro. Dopo una certa distanza, una maglia (in questo caso il percussore) tira la testa dell’otturatore, estraendo così il bossolo. Poiché non c’è estrazione primariala camera è scanalata per consentire il riflusso dei gas in polvere, staccando la custodia dalla parete della camera come nel caso Heckler e Koch-tipo contraccolpo ritardato dal rullo armi.

I meccanismi di alimentazione e innesco derivano da MG42.

L’AA-52 può essere utilizzato come a Mitragliatrice leggera con un bipiede o come a mitragliatrice pesante con un treppiede. Se utilizzata con un treppiede per il fuoco continuo, la pistola è dotata di una canna più pesante. Nella configurazione con mitragliatrice leggera, l’AA-52 è un’arma relativamente leggera da trasportare. L’AA-52 può essere sparato dalla spalla, ma questo è leggermente scomodo a causa della posizione dell’impugnatura; tuttavia, il bipiede può essere utilizzato come paramano quando non viene utilizzato. La canna viene cambiata premendo un fermo e ruotandolo di un quarto di giro. Il mirino telescopico APX(SOM) utilizzato sul MAS-49 e il FR-F1 il fucile di precisione può essere montato sull’AA-52 così come su un mirino notturno a infrarossi.

Varianti(modificare)

NF-1(modificare)

L’AA-52 originariamente utilizzava lo standard Francese 7,5×54 mm cartuccia. L’adozione generale del 7,62×51 mm NATO cartuccia ridusse le possibilità di vendite all’esportazione e l’arma fu adattata per questo calibro NATO standard. Fu designata la nuova pistola adattata AANF-1 (Anche ANF-1 O NF-1).(11)

MAC-58(modificare)

IL MAC-58 era una versione dell’AA-52 camerata .50 mitragliatrice. Sono stati testati alcuni prototipi e uno è stato trattenuto per la produzione preseriale, ma non è mai arrivato alla produzione a causa della grande quantità di US M2 Doratura mitragliatrici già in servizio presso le forze armate francesi.

Ritiro del Polizia della Repubblica Centrafricana con una mitragliatrice AA-52 sul tetto.

Riferimenti(modificare)

  1. ^ Huon, Jean (marzo 1992). “L’arma francese in AFN” Gazette des Armes (in francese). N. 220. pagine 12-16. Archiviato dall’originale il 08-10-2018. Estratto 2018-10-08.
  2. ^ Andana, Martin (26 settembre 1985). Paracadutisti della Legione Straniera francese. Elite 6. Pubblicazione di Osprey. P. 56. ISBN 9780850456295.
  3. ^ Sicard, Jacques (novembre 1982). “Le armi di Kolwezi”. La Gazette des armes (in francese). N. 111. pp. 25-30. Archiviato dall’originale il 19-10-2018. Estratto 2018-11-19.
  4. ^ Laffin, John (1985). La guerra della disperazione: il Libano. Regno Unito: falco pescatore. pp. 179–183. ISBN 978-0850456035.
  5. ^ “Immagine: 3650079973.jpg, (450 × 688 px)”. teatro-belli.com. Archiviato da l’originale il 01-02-2012. Estratto 2015-09-03.(necessaria una fonte migliore)
  6. ^ Bona, Morgane (23 settembre 2014). “La France dans le piège centrafricain”. Marianne. Archiviato dall’originale il 25 gennaio 2019. Estratto 25 gennaio 2019.
  7. ^ “APC VAB francesi già in Ucraina (video)”. 29 luglio 2022.
  8. ^ “Armi per l’Ucraina: consegne di armi francesi a Kiev”. 13 luglio 2022.
  9. ^ “L’armée française fait ses emplettes en Belgique 18 gennaio 2011 (francese)”. 18 gennaio 2011. Archiviato dall’originale il 23 febbraio 2017. Estratto 23 febbraio 2017.
  10. ^ “FN Herstal vince il concorso francese per mitragliatrici 7.62”. Fnherstal.com. Archiviato dall’originale il 04-08-2016. Estratto 2011-06-24.
  11. ^ Mitragliatrice francese AANF1 nelle forze di difesa ucraine
  12. ^ Husson, Jean-Pierre (2000). Enciclopedia delle forze speciali del mondo. vol. Tomo 1, De A à L (d’Afghanistan a Lussemburgo). Storia e collezioni. P. 76. ISBN 9782908182910.
  13. ^ “Copia archiviata”. Archiviato da l’originale il 31-03-2014. Estratto 24-08-2012.{{cite web}}: Manutenzione CS1: copia archiviata come titolo (collegamento)
  14. ^ UN B C D e F G H io J K l M N o P Q Jones, Richard D.; Ness, Leland S., eds. (27 gennaio 2009). Armi di fanteria di Jane 2009/2010 (35a edizione). Coulsdon: Gruppo informativo di Jane. ISBN 978-0-7106-2869-5.
  15. ^ Guadagno, Nathan (28 gennaio 2016). “Regalo francese al Camerun”. forceoperazioni.com. Archiviato dall’originale il 15 novembre 2018. Estratto 15 novembre 2018.
  16. ^ “25/11/09 – Afghanistan: à Warehouse, les Géorgiens succèdent aux Français (video)”. defence.gouv.fr (in francese). 25 novembre 2009. Archiviato dall’originale il 25 gennaio 2019. Estratto 24 gennaio 2019.
  17. ^ AAT-F1 Korps Marinir: Senapan Mesin Handal, Sukses Lepaskan 5 Ribu Butir Munisi Tanpa Masalah
  18. ^ Martin, Karl (2002). Veicoli, trasporti e armature dell’esercito irlandese dal 1922. Carlo Martino. ISBN 0-9543413-0-9.
  19. ^ de Tessières, Savannah (aprile 2012). Inchiesta nazionale sulle armi leggere e di piccolo calibro in Costa d’Avorio: le sfide del controllo delle armi e della lotta contro la violenza armata prima della crisi post-elettorale (PDF) (Rapporto). Rapporto speciale n. 14 (in francese). UNDPCommission Nationale de Lutte contre la Prolifération et la Circulation Illicite des Armes Légères et de Petit Calibre e Indagine sulle armi leggere. P. 74. Archiviato da l’originale (PDF) il 09-10-2018. Estratto 2018-08-30.
  20. ^ “Ventes d’armes: la France fait profil bas en Libia et veut diversificar ses client”. le Monde (in francese). 26 ottobre 2011. Archiviato dall’originale il 15 novembre 2018. Estratto 15 novembre 2018.
  21. ^ “Armi per l’Ucraina: consegne di armi francesi a Kiev”. 13 luglio 2022.

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto