Massachusetts Route 3 – Wikipedia


Autostrada nel Massachusetts

Itinerario 3 è un percorso numerato dallo stato nel Stato americano Di Massachusettsmantenuto dal Dipartimento dei trasporti del Massachusetts (MassDOT). Si estende per circa 56 miglia (90 km) lungo un asse nord-sud ed è inventariato Route 3 degli Stati Uniti (US 3) come percorso unico da parte dello Stato. Da qui parte la Route 3 numerata dallo stato Bourne nel sud a Cambridge nel nord, mentre la US 3 prosegue da Cambridge e attraversa il New Hampshire confine di stato in entrata Tyngsborough. I punti miliari sulla US 3 continuano da quelli sulla Route 3 numerata dallo stato.

La Route 3 inizia a sud come a autostrada ad accesso controllato all’incrocio con Route 6 degli Stati Uniti (USA 6) a Bourne. L’autostrada è conosciuta come l’autostrada dei pellegrini da Bourne a Braintree diviso al BraintreeQuincy linea cittadina, dove si incontra la Route 3 Interstatale 93 (I-93) e Route 1 degli Stati Uniti (US 1) e le tre rotte viaggiano in concomitanza verso Boston come la Southeast Expressway. La I-93, la US 1 e la Route 3 attraversano il Arteria centrale e il Tunnel O’Neill In Centro di Boston, dopodiché la Route 3 esce dalla concorrenza e prosegue su strade di superficie. Attraversa il Ponte Longfellow sulla linea urbana Boston-Cambridge e passa alla US 3 poco dopo un incrocio con Itinerario 2A a Cambridge.

Descrizione del percorso(modificare)

Si può dire che la Route 3 del Massachusetts abbia tre segmenti: la Pilgrims Highway, la concomitanza con l’Interstate 93 e la sezione a nord della I-93 a Boston.

Pilgrims Highway è la parte della Route 3 che si estende dall’intersezione con la US 6 a Bourne fino all’incrocio con Interstatale 93 a Braintree. Il percorso è ad accesso interamente controllato e va dalle quattro corsie più a sud alle sei più a nord. Tra le città di Pembroke e Weymouth, l’autostrada è tipicamente composta da quattro corsie, ma viene ampliata a cinque nelle ore di punta. Durante questo periodo, i viaggi sono autorizzati nel corsia di soccorso della direzione del picco. Questa parte del percorso si estende per circa 43 miglia.

La Route 3 corre in concomitanza con Interstatale 93 E Route 1 degli Stati Uniti dall’uscita 7 a Braintree all’uscita 18 a Boston. Lungo questo tratto del percorso è conosciuto come il Superstrada sud-est ed è composto da otto corsie. Al di fuori delle ore di punta circolano quattro corsie in ciascuna direzione. Tuttavia durante le ore di punta, a corsia riservata ai veicoli ad alta densit (HOV) corsia con cerniera viene sommato alla direzione di percorrenza di punta, facendo scorrere cinque corsie nella direzione di punta e tre nell’altra. Dopo lo scambio con il Autostrada del Massachusettspoco prima che il percorso entri nel Tunnel di Tip O’Neill In Centro di Boston, è ridotta a sei corsie. Il segmento Southeast Expressway della Route 3 è lungo circa 10 miglia.

Mentre nel centro di Boston, la Route 3 è in concomitanza con la I-93 e la US-1. La Route 3 esce dalla I-93 all’uscita 18, attraversa Leverett Circle e corre per un breve tratto lungo il fiume Charles fino al Longfellow Bridge, dove attraversa il fiume Charles Cambridge e si unisce Viaggio commemorativo. Su Memorial Drive, allo svincolo con Itinerario 2Ala designazione dell’autostrada cambia in Route 3 degli Stati Unitiche prosegue attraverso la periferia settentrionale di Boston e verso New Hampshire.

Storia(modificare)

La Route 3 iniziò come nuova designazione per la New England Highway 6 nel 1927 quando fu creato il sistema autostradale degli Stati Uniti e la Route 3 dell’autostrada del New England fu scelta come US 6. L’ex NE 6 prese quindi il numero della Route 3 con Route 3 degli Stati Uniti designato a nord della sua intersezione con Route 1 degli Stati Uniti e Massachusetts Route 3 a sud. Il percorso era fondamentalmente un sistema collegato di strade a due corsie fino agli anni ’50, ad eccezione del percorso originale della Route 3 attraverso Boston che lo accoppiava con la US 1 su Park Drive, Riverway e Jamaicaway e poi lungo il proprio percorso a Mattapan e Dorchester lungo Arborway, Morton Street e Gallivan Boulevard.

Una parte della Pilgrims Highway in Plymouth

Prima che la strada venisse deviata, la strada proseguiva sopra il Canale di Capo Cod tramite il Ponte Sagamore al Bourne Rotary, a sud del Ponte Bourne. Questa disposizione è cambiata dopo il 1951.

IL Autostrada della piantagione di PlimothUN superstrada a due corsie che collega la Route 3 con la Route 3A, una volta era segnalata come Route 3 prima che la parte più meridionale dell’autostrada per Cape Cod fosse terminata.

La prima sezione della Pilgrims Highway fu costruita come tangenziale di Plymouth all’inizio degli anni ’50. La metà degli anni ’50 vide un’estensione di questa tangenziale a sud fino al Sagamore Bridge e a nord fino a Kingston. La sezione settentrionale dell’autostrada fu costruita successivamente con un collegamento da Derby Street a Hingham alla Southeast Expressway inaugurato nel 1959. (Parti di questa strada corrono lungo la linea principale della Old Colony Railroad, ora utilizzata dalla MBTA Vecchie linee della colonia Ferrovia pendolare e il Ramo Braintree di MBTA Red Line transito rapido.) Infine le ultime sezioni tra Hingham e Duxbury furono completate nel 1963, quando la designazione della Route 3 fu spostata sull’autostrada completata. Le ex autostrade della Route 3 sono diventate Itinerario 3A a Quincy e da Kingston sud, il resto divenne Itinerario 53. La Route 3 era collegata alla Southeast Expressway a Milton utilizzando Granite Avenue come collegamento da Gallivan Boulevard. Fino al 1965 circa, anche la parte settentrionale della Pilgrims Highway, dall’attuale uscita 36 (Derby Street) a Hingham, era segnalata come Itinerario 128che proseguiva oltre l’uscita su strade di superficie fino a Scafo. Tuttavia, nel 1966 la designazione 128 fu rimossa oltre l’intersezione con la Route 3 a Braintree (e quindi interamente dalla Pilgrims Highway) e la porzione di superficie divenne Massachusetts Route 228. Itinerario 3 è stato poi tolto dal percorso rimanente lungo le strade di superficie di Boston ed esteso lungo la Southeast Expressway e la Central Artery nel 1971 fino all’uscita Storrow Drive. Il percorso della Route 3 è cambiato poco da allora.

Un progetto di nuova firma dal 2006 al 2009 ha cambiato l’uscita 20 con l’uscita 20A per la I-93 sud e l’uscita 20B per la I-93 nord. Nel processo, la rampa che portava la Route 3 alla I-93 nord non era più segnalata come parte della Route 3. Segnali separati che indicavano il percorso della Route 3 lungo la I-93 dovevano essere installati sui pali di supporto dei segnali di uscita nel 2011.(2)

Possibile progetto di ampliamento della strada(modificare)

MassDOT sta esaminando la possibilità, in modo simile a quanto accaduto una sezione di oltre 14 miglia della Route 128 negli anni 2010, di ampliare la Route 3 dalla I-93 al Sagamore Bridge da quattro a sei corsie (come è già stato fatto nell’ambito della concorrenza stradale degli Stati Uniti 44 tra le uscite 15 e 16 vicino a Plymouth) con nuovi ponti e nuovi ingressi e uscite -rampe e includerà svincoli migliorati con nuove corsie di accelerazione e decelerazione. Il progetto dovrebbe costare 256 milioni di dollari.(citazione necessaria)

Elenco uscite(modificare)

La Route 3 era una delle autostrade le cui uscite un tempo erano numerate con il sistema “25 è 128”, in cui il Braintree diviso era numerata “Uscita 25” (poiché era l’uscita per la Route 128), con numeri che aumentavano lontano da Boston e diminuivano verso Boston. Con il vecchio sistema, il Sagamore Rotary era (sulla carta) “Exit 43”. Quando le prime 22 miglia (35 km) dell’autostrada furono riasfaltate nel 1975-76, in quella sezione furono istituiti i nuovi numeri. La sezione Braintree non fu riasfaltata nel 1978, lasciando un intervallo di due anni quando metà dell’autostrada si trovava sul nuovo sistema mentre l’altra metà sul vecchio sistema. Durante quel periodo, l’uscita a Itinerario 14 era “Uscita 11” in direzione nord e “Uscita 33” in direzione sud. I numeri di uscita sulla Route 3 dovevano essere modificati con quelli basati sui pilastri autostradali nell’ambito di un progetto MassDOT che dovrebbe iniziare nel 2016, ma questo progetto è stato rinviato. Il 18 novembre 2019 MassDOT ha confermato che, a partire dalla fine dell’estate 2020, inizierà il progetto di rinumerazione delle uscite.(3)(4)

La rinumerazione delle uscite è stata effettuata tra il 1° e il 14 dicembre 2020.(5)

Riferimenti(modificare)

  1. ^ UN B Ufficio esecutivo dei trasporti, Ufficio per la pianificazione dei trasporti – Inventario stradale 2005 Archiviato 27/09/2006 al Macchina del ritorno.
  2. ^ E-mail personale da Stephen Timmins, ingegnere del progetto di sostituzione dei segnali della Route 3 del Mass. Highway Department, 20 gennaio 2011
  3. ^ Commonwealth del Massachusetts | COMMERCIA, FAP# HSIP-002S(874)X Conversione della segnaletica di uscita al sistema di numerazione basato su Milepost lungo varie interstatali, percorsi e il connettore LowellAccesso effettuato il 14-10-2015.
  4. ^ Riepilogo delle informazioni più recenti da (1)Accesso effettuato il 18-01-2017.
  5. ^ Commonwealth del Massachusetts, uscita dal progetto di rinumerazione (2) – Accesso effettuato il 24 novembre 2020
  • Pilgrims Highway (MA 3) su Bostonroads.com
  • 1952 Mappa sezionale Shell Oil n. 1, Stati del New England
  • Mappa AAA del 1960 del New England meridionale
  • Mappa ESSO del New England del 1966
  • Mappa ESSO del New England meridionale del 1971
  • Risposte al post di Bob Malme sul newsgroup ne.transportation intitolato “MA Roadtrip Observations” pubblicato il 28/06/07.

link esterno(modificare)

KML proviene da Wikidata




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto