Martin XB-33 Super Marauder – Wikipedia


Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Progetto bombardiere americano

IL Martin XB-33 Super Predone era una proposta seconda guerra mondiale Aereo bombardiere americano. È stato progettato da Compagnia Glenn L. Martin come il Martin Modello 190 ed era un derivato d’alta quota di quello dell’azienda B-26 Predone. Furono sviluppati due diversi progetti, prima come velivolo bimotore e poi come velivolo quadrimotore. La versione quadrimotore fu ordinata dalla Forze aeree dell’esercito degli Stati Unitima il programma fu cancellato prima che venisse costruito l’aereo.

Design e sviluppo(modificare)

XB-33(modificare)

Disegno schematico dell’XB-33.

La prima versione del progetto B-33, il XB-33era un bombardiere medio a doppia coda con due Wright R-3350 motori e compartimenti dell’equipaggio pressurizzati; la sua progettazione è iniziata nel 1940. Trasporterebbe circa 4.000 libbre (1.814 kg) di bombe. Subito dopo l’inizio della progettazione dell’XB-33 divenne chiaro che un aereo bimotore non avrebbe raggiunto le prestazioni richieste dall’esercito. L’azienda passò allo sviluppo di un quadrimotore più grande, l’XB-33A.

XB-33A(modificare)

Dopo l’abbandono del progetto originale bimotore, l’azienda continuò a progettare un quadrimotore più grande e due prototipi furono ordinati dall’USAAF come modello XB-33A; il suo carico di bombe avrebbe dovuto essere di 12.000 libbre (5.443 kg), tanto quanto quello del B-24 Liberatoreil bombardiere statunitense più pesante utilizzato in combattimento prima del B-29.

Il progetto originale dell’XB-33 avrebbe dovuto essere alimentato dall’R-3350, l’XB-33A riprogettato avrebbe dovuto utilizzare Wright R-2600 motori. La ragione principale di ciò è stata la richiesta di R-3350 per il B-29, uno dei progetti più apprezzati dell’aeronautica militare.

Il 17 gennaio 1942, l’USAAF ordinò 400 B-33A, da costruire nello stabilimento di proprietà del governo a Omaha, Nebraska, gestito da Martin. Il 25 novembre 1942 il progetto fu annullato per consentire allo stabilimento di Omaha di concentrarsi sulla produzione dei B-29.

Varianti(modificare)

XB-33
Prototipo di bombardiere medio alimentato da due 1.800 CV (1.343 kW) R-3350 motori, due ordinati e annullati.(1)
XB-33A
Prototipo di bombardiere medio alimentato da quattro 1.800 CV (1.343 kW) R-2600-15 motori, due ordinati e annullati.(1)
B-33A Super Predone
Variante di produzione dell’XB-33A, 400 ordinati e annullati.(1)

Specifiche (B-33A, come progettato)(modificare)

Caratteristiche generali

  • Equipaggio: Sette
  • Lunghezza: 79 piedi 10 pollici (24,3 m)
  • Apertura alare: 134 piedi 0 pollici (40,8 m)
  • Altezza: 24 piedi 0 pollici (7,32 m)
  • Superficie alare: 1.646 piedi quadrati (153 m2)
  • Peso vuoto: 85.000 libbre (39.000 kg)
  • Peso lordo: 95.000 libbre (43.000 kg)
  • Centrale elettrica:Wright R-2600-15 motori radiali1.800 CV (1.300 kW) ciascuno

Prestazione

  • Velocità massima: 345 mph (555 chilometri all’ora, 300 nodi)
  • Velocità di crociera: 242 mph (389 chilometri all’ora, 210 nodi)
  • Allineare: 2.000 miglia (3.000 km, 1.700 nmi)
  • Soffitto di servizio: 39.000 piedi (12.000 m)
  • Carico alare: 58 libbre/piedi quadrati (280 kg/m2)
  • Potenza/massa: 0,076 CV/libbra (55 W/kg)

Armamento

  • Pistole: 8 × 0,50 pollici (12,7 mm) mitragliatrici
  • Bombe: 10.000 libbre (4.500 kg)

Guarda anche(modificare)

Sviluppo correlato

Elenchi correlati

Riferimenti(modificare)

Appunti(modificare)

  1. ^ UN B C Andrade 1979, p.51

Bibliografia(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto