Malattia del sistema nervoso: cos’è, condizioni mediche

Le malattie del sistema nervoso , note anche come sistema nervoso o disturbi neurologici, si presentano a una piccola classe di condizioni mediche che colpiscono il sistema nervoso . Questa categoria comprende oltre 600 condizioni diverse, tra cui malattie genetiche, infezioni, cancro , disturbi convulsivi (come l’ epilessia ), condizioni di origine cardiovascolare (come l’ ictus ), disturbi congeniti e dello sviluppo (come la spina bifida ) e disturbi degenerativi (come la sclerosi multipla , il morbo di Alzheimer , il morbo di Parkinsone sclerosi laterale amiotrofica ).

Segni e sintomi

Segni e sintomi possono variare a seconda della condizione. Data l’importanza del sistema nervoso nella fisiologia umana, i sintomi possono coinvolgere altri sistemi di organi e provocare disfunzione motoria, compromissione sensoriale, dolore, ecc.

Causa

Genetico

Alcune malattie del sistema nervoso sono dovute a mutazioni genetiche . Ad esempio, la malattia di Huntington è una malattia ereditaria caratterizzata da una progressiva neurodegenerazione . La malattia di Huntington deriva da una mutazione in una delle due copie del gene HTT , che si traduce in una proteina ripiegata in modo anomalo. L’accumulo di proteine ​​mutate provoca danni cerebrali ai gangli della base.

Difetto congenito/dello sviluppo

I bambini in via di sviluppo possono avere difetti alla nascita che influenzano la formazione del sistema nervoso. Ad esempio, l’ anencefalia (o spina bifida) provoca anomalie nel sistema nervoso dovute a difetti del tubo neurale .

Cancro

Questa figura illustra come il glioblastoma colpisce il tessuto cerebrale.

Cellule specializzate nel sistema nervoso centrale, come le cellule gliali , possono proliferare in modo anomalo e formare gliomi . Il glioblastoma è una forma aggressiva di glioma.

Infezione

Agenti patogeni come funghi , batteri e virus possono influenzare il sistema nervoso. Ad esempio, la meningite è un’infezione comune del sistema nervoso centrale, in cui le infezioni batteriche o virali causano un’infiammazione delle meningi.

Disturbo convulsivo

Si sospetta che le convulsioni si verifichino a causa dell’attività cerebrale sincronizzata. L’epilessia , ad esempio, è caratterizzata da un’attività elettrica anormale nel cervello, che provoca ripetute convulsioni.

Vascolare

Il cervello è ricco di vasi sanguigni perché richiede molti nutrienti e ossigeno . Un ictus può derivare da un coagulo di sangue o da un’emorragia .

Degenerativo

Questo diagramma mostra l’aspetto della guaina mielinica attorno agli assoni dei neuroni sani e il risultato della demielinizzazione dei neuroni nella sclerosi multipla.

Una malattia neurodegenerativa è una malattia che provoca danni ai neuroni. Esempi di malattie neurodegenerative includono il morbo di Alzheimer , il morbo di Parkinson e la sclerosi laterale amiotrofica . Ad esempio, la sclerosi multipla (SM) è una malattia neurodegenerativa infiammatoria in cui il corpo avvia una reazione infiammatoria nel sistema nervoso centrale e provoca danni ai neuroni. La neurodegnazione è diversa in ogni malattia; per esempio, la SM è il risultato di un processo degenerativo chiamato demielinizzazione . D’altra parte, la malattia di Parkinson deriva dal danno dei neuroni nella Substantia Nigra , che è importante per avviare il comportamento motorio.

Anatomia

Sistema nervoso centrale (SNC)

Secondo Tim Newman, il sistema nervoso centrale è costituito dal cervello e dal midollo spinale, raccoglie informazioni da tutto il corpo e controlla anche le funzioni in tutto il corpo.

Cervello

La ricerca di Newman mostra anche che il cervello è l’organo più complesso di tutto il corpo. Il cervello è suddiviso in 4 lobi: temporale, parietale, occipitale e frontale. Il cervello ha oltre 100 miliardi di neuroni e utilizza circa il 20% dell’ossigeno del corpo.

Midollo spinale

Il midollo spinale attraversa la maggior parte della schiena. Il midollo spinale contiene un totale di 31 nervi spinali tra ogni vertebra. I nervi si collegano al sistema nervoso periferico.

Sistema nervoso periferico

Il sistema nervoso periferico si collega ai muscoli e alle ghiandole e invia informazioni al sistema nervoso centrale.

Diagnosi

Esistono numerosi test diversi che possono essere utilizzati per diagnosticare i disturbi neurologici.

Puntura lombare

Una puntura lombare (LP), nota anche come puntura lombare, è una procedura in cui un ago cavo viene inserito nello spazio subaracnoideo del midollo spinale, consentendo la raccolta del liquido cerebrospinale (CSF) per la raccolta e la successiva analisi. Possono essere sottoposti a screening la conta dei globuli rossi e bianchi, i livelli di proteine ​​e glucosio e la presenza di cellule anormali o agenti patogeni come batteri e virus. L’opacità e il colore del fluido possono anche fornire informazioni utili che possono aiutare in una diagnosi.

Trattamenti

I trattamenti per i disturbi del sistema nervoso variano a seconda della condizione e possono includere interventi come farmaci, interventi chirurgici e terapia.


https://en.wikipedia.org/wiki/Nervous_system_disease

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *