Maccheroni alla pastora (Calabria) – Wikipedia

[ad_1]
Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Maccheroni alla pastora
Origini
Altri nomi in dialetto calabrese: maccarruni alla pastura
Luogo d’origine Italia Italia
Regione Calabria
Diffusione Calabria, Basilicata
Dettagli
Categoria piatto unico
Ingredienti principali
  • maccheroni
  • ricotta
  • pepe nero
  • salsiccia (facoltativa)

I maccheroni alla pastora (maccarruni alla pastura in dialetto calabrese) sono un piatto tradizionale calabrese anche diffuso in Basilicata.[1][2]

Dopo aver fatto stemperare della ricotta in acqua bollente, mescolarla con il pepe nero macinato. Condire i maccheroni al dente con il sugo, e servire subito. Nelle sue varianti, il piatto può presentare la ricotta affumicata o il ragù di salsiccia.[1][2][3][4]

  1. ^ a b Monica Cesari Sartoni, Mangia italiano. Guida alle specialità regionali italiane, Morellini, 2005, p. 209.
  2. ^ a b Maccheroni alla pastora, su buttalapasta.it. URL consultato il 13 giugno 2022.
  3. ^ Guida gastronomica d’Italia-Introduzione alla Guida gastronomica d’Italia (rist. anast. 1931), Touring Club Italiano, Fondazione italiana Buon Ricordo, 1931, p. 417.
  4. ^ Maccheroni alla pastora, su buonissimo.it. URL consultato il 13 giugno 2022.


[ad_2]
Source link

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: