Lavoratori del mondo, unitevi!: cos’è, gridi di battaglia

Lo slogan politico ” Lavoratori di tutto il mondo, unitevi! ” è uno dei gridi di battaglia del Manifesto del partito comunista (1848) di Karl Marx e Friedrich Engels ( tedesco Proletarier aller Länder, vereinigt Euch! , letteralmente “Proletari di tutti i paesi, unitevi!” , ma presto reso popolare in inglese come “Lavoratori di tutto il mondo, unitevi! Non avete altro da perdere che le vostre catene!”). È incisa anche una variazione di questa frase (“Lavoratori di tutte le terre, unitevi”). La lapide di Marx .L’essenza dello slogan è che i membri delle classi lavoratrici di tutto il mondo dovrebbero cooperare per sconfiggere il capitalismo e ottenere la vittoria nel conflitto di classe .

L’ emblema di stato dell’Unione Sovietica aveva lo slogan blasonato sui nastri in 15 lingue parlate nelle repubbliche

La tomba di Karl Marx al cimitero di Highgate recante lo slogan “Workers of All Lands Unite”

Panoramica

In questo fotogramma tratto dal dramma storico L’uomo con la pistola , la frase ( nell’ortografia russa pre-riforma ) è raffigurata su uno striscione sullo sfondo.

Cinque anni prima del Manifesto comunista , questa frase apparve nel libro del 1843 The Workers’ Union di Flora Tristan .

L’ Associazione Internazionale degli Operai , descritta da Engels come “il primo movimento internazionale della classe operaia”, fu persuasa da Engels a cambiare il proprio motto da “tutti gli uomini sono fratelli” della Lega dei Giusti a “lavoratori di tutti i paesi, unitevi!”. Rifletteva la visione di Marx ed Engels dell’internazionalismo proletario .

La frase ha significati sovrapposti: in primo luogo, che i lavoratori dovrebbero unirsi in sindacati per sostenere meglio le loro richieste come la retribuzione e le condizioni sul posto di lavoro; in secondo luogo, che i lavoratori dovrebbero vedere oltre i loro vari sindacati artigianali e unirsi contro il sistema capitalista; e in terzo luogo, i lavoratori di paesi diversi hanno più cose in comune tra loro rispetto ai lavoratori e ai datori di lavoro dello stesso paese.

La frase è stata usata dagli Industrial Workers of the World (IWW) nelle loro pubblicazioni e canzoni ed è stata un pilastro sugli striscioni nelle manifestazioni del Primo Maggio . Gli IWW lo usarono quando si opposero alla prima guerra mondiale sia negli Stati Uniti che in Australia .

Lo slogan era il motto di stato dell’Unione Sovietica ( Пролетарии всех стран, соединяйтесь!; Proletarii vsekh stran, soyedinyaytes’! ) e appariva nell’emblema di stato dell’Unione Sovietica . Apparve anche sulle banconote russe SFSR del 1919 (in arabo, cinese, inglese, francese, tedesco, italiano e russo), sulle monete in rubli sovietici dal 1921 al 1934 ed era lo slogan del quotidiano sovietico Pravda .

Alcuni partiti socialisti e comunisti continuano ad utilizzare.

Variazioni

Nella prima traduzione svedese del Manifesto del partito comunista , pubblicata nel 1848, il traduttore Pehr Götrek sostituì lo slogan con Folkets röst, Guds röst! (vale a dire Vox populi, vox Dei , o “La Voce del Popolo, la Voce di Dio”). Tuttavia, le traduzioni successive hanno incluso lo slogan originale.

Il motto guida del 2° congresso del Comintern nel 1920, sotto la direttiva di Lenin , era “Lavoratori e popoli oppressi di tutti i paesi, unitevi!”. Ciò denotava l’ agenda anticolonialista del Comintern, ed era visto come un tentativo di unire i neri razzialmente soggiogati e il proletariato globale nella lotta antimperialista .

In altre lingue

Questo slogan è stato utilizzato da diversi stati socialisti come motto ufficiale.

Utilizzato dall’Unione Sovietica e da alcuni stati socialisti come motto ufficiale, come nell’emblema ufficiale dell’Unione Sovietica :

  • Armeno : Պրոլետարներ բոլոր երկրների, միացե՛ք ( Proletarner bolor yerkrneri, miats’ek’! )
  • Azerbaigiano : Бүтүн өлкәләрин пролетарлары, бирләшин! (Bütün ölkələrin proletarları, birləşin! Usato anche da Daghestan ASSR )
  • bielorusso : Пралетарыі ўсіх краін, яднайцеся! Praletaryji ŭsich krajin, jadnajciesia! )
  • Estone : Kõigi maade proletaarlased, ühinege!
  • Finlandese : Kaikkien maiden proletaarit, liittykää yhteen! (utilizzato dalla SSR Karelo-finlandese )
  • Georgiano : პროლეტარებო ყველა ქვეყნისა, შეერთდით! Proletarebo qvela kveqnisa, sheertdit! )
  • Kazako : Барлық елдердің пролетарлары, бірігіңDER! Barlyq Elderdıñ proletarlary, bırıgıñder! )
  • Kirghiso : Бардык өлкөлордүн пролетарлары, бириккиле! Bardık ölkölordün proletarları, birikkile! )
  • Lettone : Visu zemju proletārieši, savienojieties!
  • Lituano : Visų šalių proletarai, vienykitės!
  • Moldavo : Пролетарь дин тоате цэриле, уници-вэ! ( Proletari din toate țările, uniți-vă! Usato dalla Repubblica socialista di Romania )
  • Russo : Пролетарии всех стран, соединяйтесь! Romanizzazione : Proletarii vseh stran, sojedinjajtesj! )
  • Tagiko : Пролетарҳои ҳамаи мамлакатҳо, як шавед! Proletarhoji hamaji mamlakatho, jak şaved! )
  • turkmeno : Әхли юртларың пролетарлары, бирлешиң! Ähli ýurtlaryň proletarlary, birleşiň! )
  • Ucraino : Пролетарі всіх країн, єднайтеся! Proletari vsich krajin, jednajtesja! )
  • Uzbeco : Бутун дунё пролетарлари, бирлашингиз! Butun dunyo proletarlari, birlashingiz! )

Motto ufficiale della Repubblica Socialista Popolare d’Albania :

  • Albanese : Proletarë të të gjitha vendeve, bashkohuni!

Motto ufficiale del Partito Comunista Bulgaro :

  • Bulgaro : Пролетарии от всички страни, съединявайте се!

Motto ufficiale del Partito Comunista della Cecoslovacchia :

  • Ceco : Proletáři všech zemí, spojte se!
  • Slovacco : Proletári všetkých krajín, spojte sa! (Utilizzato anche dalla Repubblica Sovietica Slovacca )

Motto ufficiale della Repubblica Democratica Tedesca :

  • Tedesco : Proletarier aller Länder, vereinigt Euch! (Utilizzato anche dall’ASSR tedesco del Volga )

Motto ufficiale della Repubblica Sovietica Ungherese :

  • Ungherese : Világ proletárjai, egyesüljetek!

Motto ufficiale della Repubblica popolare mongola :

  • Mongolo : Орон бүрийн пролетари нар нэгдэгтүн! Oron büriin proletari nar negdegtün! )

Motto ufficiale della Repubblica popolare polacca :

  • Polacco : Proletariusze wszystkich krajów, łączcie się!

Motto ufficiale della Repubblica Socialista di Romania :

  • Romeno : Proletari din toate țările, uniți-vă!

Motto ufficiale della Repubblica popolare di Tuvan :

  • Tuvan : Бүгү телегейниң пролетарлары болгаш дарлаткан араттары каттыжыңар! Pygy delegejniꞑ вroledarlarь polgaş tarladkan araddarь kaddьƶьꞑar! Utilizzato anche dal Tuvan ASSR )

Motto ufficiale della Lega dei comunisti di Jugoslavia :

  • Serbo-croato : Пролетери свих земаља уједините се! Proleteri svih zemalja, ujedinite se!
  • Macedone : Пролетери од сите земји, обединете се! romanizzato :  Proleteri od site zemji, obedinete se!
  • Sloveno : Proletarci vseh dežel, združite se!

https://en.wikipedia.org/wiki/Workers_of_the_world,_unite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *