La’Donte Harris – Wikipedia


Giocatore e allenatore di football americano (nato nel 1986)

La’Donte Harris (nato il 13 agosto 1986) è un ex ricevitore ampio per Clemson. Ha servito come ricevitore largo e allenatore di tight end Università di Greenville Nord E Università Gardner-Webb. Attualmente è il wide receiver coach e coordinatore del co-reclutamento per il Orsi Mercer.(1)

Carriera liceale(modificare)

Harris ha frequentato la Litchfield High School nel Gadsden, Alabama,(2) dove è stato scelto da PrepStar per l’All-Southeast, secondo classificato come AAA Back-of-the-Year in Alabama, per tutti gli stati e tutte le contee nella sua stagione da senior come capitano della squadra per l’allenatore Danny Kimble alla Litchfield High Scuola. È stato titolare per quattro anni nel calcio, mentre giocava a quarterback, ricevitore largo, tailback e difensore. Inoltre, è stato titolare per tre anni nel basket, segnando una media di 17 punti a partita durante la sua stagione da senior. Era uno dei primi 100 giocatori nella sua posizione(3) nonché il primo firmatario Tiger dall’Alabama da Steve Derriso nel 1989.,(4) nel corso di reclutamento del 2004.(4)

Carriera universitaria(modificare)

Come matricola nel 2004, Harris è stata una delle uniche due vere matricole a giocare tutte le 11 partite di quella stagione. Ha giocato 137 giocate in 11 partite e ha effettuato tre ricezioni per 21 yard e una presa in tre partite diverse (Texas A&M, Università del Maryland E Stato NC). Ha anche giocato 31 snap contro Stato dell’Utah, 26 scatti contro il Maryland e 20 contro NC State. Ha avuto una presa di 12 yard per tutta la stagione contro NC State.(2) Entrando nella sua seconda stagione, è passato al ricevitore largo della prima squadra nella classifica di profondità. Ha iniziato la sua prima carriera contro il Colorado negli Champs Sports Bowl dove ha ricevuto una ricezione da otto yard in 22 scatti. Aveva una media di 22,5 snap a partita con il ricevitore largo e aveva sei ricezioni, ma una era una presa da touchdown da 16 yard contro Temple da Will Proctor. Ha registrato una ricezione in sei partite diverse giocando almeno 13 scatti in tutte e 12 le partite.(2) Da junior, ha effettuato tre ricezioni per 14 yard mentre giocava in 12 delle 13 partite con ricevitore largo, inclusi tre snap contro il Kentucky al Music City Bowl. Ha giocato 34 snap al Boston College e ha ricevuto una ricezione per sei yard e una presa da tre yard a Wake Forest.(2) Durante il suo ultimo anno, ha iniziato tre partite e ha registrato 12 ricezioni per 136 e 1 touchdown. Ha anche restituito un punt per un touchdown contro il Università della Carolina del Sud. Anche se non è stato nominato capitano permanente per la stagione 2007, era considerato un capitano dai membri della sua squadra.

Carriera da allenatore(modificare)

Harris è alla sua prima stagione come assistente allenatore al Gardner-Webb e allenerà i ricevitori e i tight end della squadra. Harris ha trascorso la stagione 2012 alla North Greenville University, dove ha ricoperto lo stesso ruolo che avrà a Boiling Springs. I Crusaders vinsero cinque delle ultime sei partite, con quattro vittorie sui membri della South Atlantic Conference, e i ricevitori di Harris giocarono un ruolo importante nel successo finale della squadra. I ricevitori Freddie Martino e Taylor Malphrus hanno ricevuto ciascuno più di 40 yard di touchdown nelle vittorie su Wingate e Brevard, rispettivamente, e Malphrus ha avuto un paio di punti nelle vittorie su Newberry e Wingate. Martino ha ottenuto 49 passaggi record in stagione e Malphrus ha segnato sei touchdown, di cui cinque a terra.

Prima del suo arrivo a Tigerville, nella Carolina del Sud, Harris ha trascorso la stagione 2011 nello staff di sviluppo dei giocatori a Clemson sotto la guida dell’allenatore di forza e condizionamento di lunga data Joey Batson. Harris ha lavorato con l’attacco dei Tigers dal punto di vista della forza e del condizionamento, e il suo tempo è stato ripagato, poiché Clemson ha ottenuto un successo eccezionale. I Tigers si sono guadagnati un posto nell’ACC Championship Game e, dopo una vittoria dominante per 38-10 sulla Virginia Tech, hanno ottenuto la prima corona ACC del programma dal 1991 e un posto automatico all’Orange Bowl, il primo posto di questo tipo della scuola dai tempi del Bowl Championship Inizio della serie (BCS). È stata la prima apparizione importante dei Tigers nel bowl dallo storico Orange Bowl del 1982. I Tigers si sono classificati al 22 ° posto in entrambi i sondaggi principali e hanno sconfitto quattro dei primi 25 avversari nel corso della stagione. L’attacco ha raccolto 6.171 yard totali ed è passato per 33 touchdown nel sistema ad alto numero di ottani di Chad Morris. Clemson ha concluso la stagione classificandosi tra i primi 25 a livello nazionale in termini di passaggio offensivo (n. 21), punteggio offensivo (n. 24) nelle statistiche finali della squadra NCAA e ha visto il quarterback Tajh Boyd finire al 18° posto individualmente in attacco totale per partita (289,0 ypg). Il ricevitore Sammy Watkins si è classificato al 16° posto nelle yard ricevute a partita e al 4° posto a livello nazionale nelle yard per tutti gli usi.

Harris ha lavorato come assistente laureato nell’offensiva dei Tigers nel 2009 e nel 2010, lavorando con i ricevitori. Velocista Jacoby Ford è stato scelto al quarto turno dagli Oakland Raiders. Aaron Kelly ha firmato un contratto da free agent con gli Atlanta Falcons. I Tigers hanno chiuso con un record di 9-5 (9-2 ACC) e un numero 24 nella classifica nel 2009 dopo aver vinto il Music City Bowl sotto la guida dell’allenatore del primo anno Dabo Swinney. Harris è stato uno studente assistente dei Tigers nel 2008, aiutando Clemson a raggiungere un record di 7-6 e una vittoria per 31-14 sul rivale della Carolina del Sud nel finale della stagione regolare. I Tigers del 2008 hanno giocato contro il Nebraska nel Gator Bowl del 2009, perdendo 26-21 in una gara serrata.

Riferimenti(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto