Ka’b ibn al-Ashraf – Wikipedia


Poeta ebreo del VII secolo

Ka’b ibn al-Ashraf (Arabo: كعب بن الأشرف; morto C.624) era, secondo islamico testi, un poeta del VII secolo in Medina.(1)

Biografia(modificare)

Ka’b è nato da un padre del arabo Tayy tribù e una madre della Ebreo Banu Nadir tribù. Poiché suo padre morì prematuramente, Ka’b fu allevato nella famiglia di sua madre e nella sua fede.(2) Era riconosciuto come appartenente alla tribù di sua madre, di cui era uno degli uomini di spicco.(3): 18–19

L’ordine di uccidere Ka’b è menzionato in numerosi hadith. Muhammad chiarì ai suoi compagni che desiderava che Ka’b fosse affrontato, dicendo: “Chi è disposto a trattare con Ka’b bin Al-Ashraf che ha irritato Allah e il Suo Messaggero?”(4) Muhammad bin Maslama si offrì volontario e fu aiutato da molti altri, incluso Ka’b fratello adottivo, Abu Na’ila. Ibn Maslamah era turbato dal fatto che questo assassinio avrebbe comportato mentire a Ka’b, ma Muhammad gli diede una dispensa per farlo.(5) Portarono Ka’b a fare una passeggiata a tarda notte e lo uccisero.(6)

Interpretazione(modificare)

Molti autori hanno ascritto atti dannosi (cioè derisione Maometto) atti a Ka’b.(2) Secondo il Enciclopedia dell’Islamin seguito alla vittoria dei musulmani sui Quraysh nel Battaglia di Badrnel marzo 624, Ka’b era arrabbiato per l’esecuzione di numerosi Meccano notabili che erano stati catturati dopo quella battaglia, i notabili della Meccab che causarono molti danni ai musulmani.(6) Secondo alcuni Commentatori islamiciMuhammad invitò i suoi seguaci a trattare con Ka’b perché quest’ultimo aveva “provocato (i) Quraysh contro Muhammad” lamentandosi delle vittime Quraysh della battaglia in una poesia.

Ibn HishamLa biografia di Maometto riporta che Ka’b disse: “Per Allah, se Maometto ha davvero abbattuto quelle persone, allora sarebbe meglio essere sepolto nella terra piuttosto che camminarci sopra!”(5)

Altre fonti affermano che il motivo dell’uccisione di Ka’b era che aveva complottato con un gruppo di ebrei per uccidere Maometto. Gli scritti dei commentatori successivi come al-Zamakhsharial-Tabarsi, al-Razi, al-BaydawiE al-Asqalani fornire un altro rapporto distinto secondo il quale Ka’b fu ucciso perché Gabriele aveva informato Maometto di un trattato firmato da lui stesso e Abu Sufyan creando un’alleanza tra i Quraysh e quaranta ebrei contro Maometto durante la visita di Ka’b alla Mecca.(7): 66(8) Secondo Uri Rubinalcune allusioni all’esistenza di un trattato anti-musulmano tra Quraysh e Ibn al-Ashraf possono essere trovate nelle fonti precedenti.(7): 65–71

Per alcuni conti, Huyayy bin Akhtab Di Banu Nadir La tribù si era precedentemente rifiutata di pagare il prezzo del sangue per l’omicidio di due musulmani Abd-Allah ibn Ubayy aveva pianificato insieme ai nomadi alleati di attaccare Maometto.(3): 211–212 Muhammad assediò i Banu Nadir e ordinò alla tribù di lasciare Medina entro dieci giorni. Inizialmente la tribù decise di obbedire, ma alcune persone di Medina che non erano credenti si offrirono di aiutare Banu al-Nadir a combattere i musulmani.(9) Huyayy ibn Akhtabnonostante l’opposizione interna della tribù, decisero di combattere, una lotta che si concluse con la loro resa, sebbene fosse loro permesso di andarsene e prendere ciò che potevano portare sui loro cammelli, ad eccezione delle armi che dovevano lasciare dietro di sé.(10)

Guarda anche(modificare)

Riferimenti(modificare)

  1. ^ Ibn Sallam al-Jumahî (fr) cita il suo nome tra otto nomi di poeti arabi di religione ebraica, nel suo Tabaqat ashooara.(1)
  2. ^ UN B Gottheil, Richard; Hirschfeld, Hartwig (1904). “Ka’b ibn al-Ashraf”. In Cantante, Isidoro; et al. (a cura di). L’Enciclopedia Ebraica. vol. 7. New York: Funk e Wagnalls. P. 400.
  3. ^ UN B Montgomery Watt, W. (1956). Maometto a Medina. Oxford: La Clarendon Press. OCLC 458879357.
  4. ^ Sahih al-Bukhari, 4:52:270
  5. ^ UN B Stillmann, Norman (1979). Gli ebrei delle terre arabe: una storia e un libro sulle fonti (Traduzione di Ibn Hisham al-Sira al-Nabawiyya). Società Ebraica di Pubblicazione. pagine 124–127. ISBN 978-0-8276-0116-1.
  6. ^ UN B Montgomery Watt, W. “Ka’b ibn al-Ashraf”. Enciclopedia dell’Islam (Ed in linea). Brill editori accademici. ISSN 1573-3912.
  7. ^ UN B Rubin, Uri (1990). “L’assassinio di Kaʿb b. al-Ashraf”. Oriens. 32: 66. doi:10.2307/1580625. JSTOR 1580625.
  8. ^ Ibn Hajar al-Asqalani (2005). “Fath al-Bari”. Kitab al-Maghazi (in arabo). vol. 9. Dar Taybah. P. 96. E il fatto che tu sia in grado di farlo è il modo migliore per farlo كعبة على قتالمسلمين
  9. ^ “La prima biografia di Maometto, di Ibn Ishaq”. Archiviato da l’originale il 25 giugno 2004.
  10. ^ Montgomery Watt, W. “Nadir, Banu ‘l”. Enciclopedia dell’Islam (Ed in linea). Brill editori accademici. ISSN 1573-3912.

Ulteriori letture(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto