JAB – Wikipedia


COLPO erano un Punk-rock australiano banda, che si formò nel Adelaide nel 1976. La formazione originale era Johnny Crash (alias Janis Friedenfelds) alla batteria e alla voce, Mercoledì delle Ceneri al basso, sintetizzatore e nastriE Bohdan X (alias Bodhan Kubiakowski) alla chitarra e alla voce. Johnny Crash è morto il 24 gennaio 2014.

Storia(modificare)

Il nome di JAB è an inizialismo dei nomi dei suoi membri fondatori: Johnny Crash (alias Janis Friedenfelds) alla batteria e alla voce, Mercoledì delle Ceneri al basso, sintetizzatore e nastri, Bohdan X (aka Bodhan Kubiakowski) alla chitarra e voce, e Boris alla chitarra.(1)(2)(3) Hanno iniziato ad Adelaide nel 1976 come gruppo sperimentale, “prendendo ispirazione da artisti del calibro di Eno, David Bowie e alcuni artisti elettronici tedeschi come Kraftwerk, Neu!, Faust e Can”.(1)

Nel 1977 Bob Stopa sostituì Boris come secondo chitarrista.(1) I JAB hanno sfidato la categorizzazione rigorosa e hanno diviso il pubblico con il loro suono abrasivo. La stampa musicale di Adelaide ha descritto il loro suono come “sintetico roccia d’urto“;(4)(5) con un critico contemporaneo che riteneva che fosse “sperimentale, conflittuale synthpunk.”(4) Musicologo australiano, Ian McFarlanesentivano di aver adottato “una posizione punk più sfacciata… parte della… scena new wave”.(1)

I JAB si trasferirono a Melbourne nell’agosto del 1977 unendosi alla scena punk e suonando al suo fianco i ragazzi della porta accanto e X-Ray-Z.(1) Bohdan in seguito ricordò: “Erano tempi molto emozionanti, stavamo cambiando il volto della scena musicale e lo sapevamo tutti… Tutte le band sulla scena si ritrovavano l’un l’altra. Di solito era suonando insieme a posti come il Tiger Lounge Richmond, Bombay Roccia In Brunswick e ovviamente le banane giù Santa Kilda.”(6)

I JAB firmarono un contratto con la Suicide Records nel gennaio 1978 e due dei loro brani, “Blonde and Bombed” e “Let’s Go”, furono inclusi nella compilation dell’etichetta da vari artisti, Armi letali.(1)(6) A maggio Pierre Voltaire (alias Peter Sutcliffe o Pierre Sutcliffe) (ex Teenage Radio Stars) si è unito al basso, permettendo mercoledì di concentrarsi sulle tastiere. La band suonò il suo spettacolo finale nell’agosto 1978 al Sala da ballo di cristallo (allora noto come Seaview Ballroom), che fu anche il primo concerto mai suonato in quella sede.(7) I JAB furono successivamente riconosciuti come una delle prime band australiane a unirsi elettronica con un’estetica punk e un suono di chitarra tagliente.(3)(4)

Bohdan X si unì ai membri dei Pochi Prescelti per formare Bohdan e gli Istigatori.(1) In seguito pubblicò dischi da solista, incluso un quattro tracce da 12 pollici gioco prolungato, Paura di volaresu Rumor Records nel dicembre 1983 e il mini-album, Re serpente su Rampant Records nel 1988.(1) Successivamente ha ospitato uno spettacolo sulla stazione radio comunitaria, 3RRR-FM.(1)

Mercoledì si sono uniti Crash e Sutcliffe Sean Kelly (ex-Teenage Radio Stars) per formare la prima formazione dei Modelli.(8) Sutcliffe è stato sostituito al basso dopo sei mesi.(8) Ha vinto $ 503.000 nel maggio 2014, nel quiz televisivo australiano, Minuto da un milione di dollari.(9) Wednesday rimase con i Models per un anno, dopo di che suonò con i Metronomes, Modern Jazz e Crashland.(8) Ha pubblicato un singolo da solista nel 1980, “Love by Numbers”/”Boring Instrumental”,(8) e divenne un membro in tournée con la band tedesca, Einstürzende Neubauten. Crash lasciò i Models nel 1981 e continuò a suonare con loro Cowboy sacri (1982-1985), Bestie di Borbone (1983), i Macellai (1984) e Mani di pietra tombale.(2)(8)(10) Johnny Crash (Janis Friedenfelds) è morto il 24 gennaio 2014.(3)(11)

Riferimenti(modificare)

  1. ^ UN B C D e F G H io McFarlane, ‘COLPO’ iscrizione. Archiviato da l’originale il 23 agosto 2004. Estratto il 24 febbraio 2017.
  2. ^ UN B Membri JAB a Database delle rocce australiane:
    • Modelli: Holmgren, Magnus; Baird, Paolo; Aubrey, Ross; Acosta, Lisa. “I modelli”. hem.passagen.se. Database delle rocce australiane. Archiviato da l’originale il 12 giugno 2012. Estratto 24 febbraio 2017.
    • Star radiofoniche adolescenti: Holmgren, Magnus. “Star radiofoniche Spred / Teenage”. hem.passagen.se. Database delle rocce australiane. Archiviato da l’originale il 14 maggio 2011. Estratto 24 febbraio 2017.
    • Cowboy sacri: Holmgren, Magnus; Grigio, Garry. “Cowboy sacri”. hem.passagen.se. Database delle rocce australiane. Archiviato da l’originale il 5 agosto 2011. Estratto 25 febbraio 2017.

  3. ^ UN B C Eliezer, Christie. “Il batterista dei modelli/Sacred Cowboys Johnny Crash muore”. Rivista Beat. Estratto 24 febbraio 2017.
  4. ^ UN B C Meglio, Sophie. “Non posso fermarlo! Post-punk australiano 1978-82” . Rivista BeatNumero 785.
  5. ^ Nichols, David (22 ottobre 2007). “Armi letali” 30 anni dopo, messandnoise.com. Estratto 15 dicembre 2010.
  6. ^ UN B Caprifoglio, TJ (4 ottobre 2007). Suicidio con arma letale? Gli LP aziendali in abiti punk suscitano ancora dibattito, 30 anni dopo Archiviato 24 novembre 2010 presso il Macchina del ritorno, i94bar.com. Estratto 15 dicembre 2010.
  7. ^ “Riportare indietro il Blitz nella sala da ballo”, L’et. 16 febbraio 2005. Estratto il 15 dicembre 2010.
  8. ^ UN B C D e McFarlane, ‘Modelli’ iscrizione. Archiviato da l’originale il 4 giugno 2004. Estratto il 24 febbraio 2017.
  9. ^ Knox, David (5 maggio 2014). “Premio di 500.000 dollari vinto su Minuto da un milione di dollari. Stasera in televisione. Estratto 25 febbraio 2017.
  10. ^ McFarlane, “Cowboy sacri” iscrizione. Archiviato da l’originale il 29 agosto 2004. Estratto il 25 febbraio 2017.
  11. ^ Cachemire, Paolo (25 gennaio 2014). “Il batterista dei modelli Johnny Crash muore”. Rumore11. Paul Cashmere, Ros O’Gorman. Estratto 24 febbraio 2017.
  12. ^ Who’s who del rock australiano / compilato da Chris Spencer, Zbig Nowara e Paul McHenry. Biblioteca nazionale dell’Australia. 2002. ISBN 9781865038919. Estratto 6 novembre 2010.

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto