Hafun -Wikipedia


Città del Puntland, Somalia

Hafun (Somalo: Xaafuun; Arabo: ; Greco antico: Οπώνη, romanizzato:Opṓnē, Italiano: Dante) è una città nel nord-est Bari provincia di Somalia. Situato a Ras Hafun sulla costa del Canale Guardafuiè il centro del Distretto di Hafune il più orientale città in continentale Africa (questo significa che vede la prima alba nel continente africano). È un’antica città precedentemente conosciuta come Oppone.

Storia(modificare)

17 ° secolo moschea a Hafun.

Hafun è stato identificato come l’antico porto commerciale di Opponeun antico proto-somalo città descritta nel diario di viaggio greco del I secolo d.C Periplo del Mar Eritreo. Ceramiche ritrovate da una spedizione guidata da Neville Chittickin Oponeano tombe A Damorisalgono al Miceneo Regno di Grecia che fiorì nel XVI secolo a.C.(1) Opone era noto principalmente per il suo commercio con il Antichi egizi, romani, Greci, Persianie gli stati di antica India. Attraverso resti archeologici, il porto storico è stato identificato con la città di Hafun.(2) È possibile che corrisponda a Terra di Punt come conosciuto dagli antichi egizi durante il Vecchio, MezzoE Nuovo Regno.(3)(4)(5) Commercianti da molto lontano Indonesia E Malaysia passò anche per l’insediamento. Nel 50 d.C. l’area era ben nota come centro per il cannella commercio, insieme al baratto di Chiodi di garofano e altro spezie, avorioesotico pelli di animaliE incenso. Ha anche fatto permuta gusci di tartaruga.(6)

Storia e commercio(modificare)

Ceramica trovata a Oponean tombe risalgono al Miceneo Regno Di Grecia che fiorì tra il XVI e l’XI secolo a.C.(7) I suoi periodi di attività principali furono durante il I secolo a.C. e dal III al V secolo d.C.(8) Opone è stato menzionato da un anonimo greco commerciante del I secolo d.C Periplo del Mar Eritreo. Il paese figura nella tredicesima voce dell’antico documento, che in parte recita:

E poi, dopo aver navigato per quattrocento stadi lungo un promontorio, verso il quale luogo il attuale ti attira anche, c’è un’altra città mercato chiamata Opone, nella quale vengono importate le stesse cose di quelle già menzionate, e in essa la maggior quantità di cannella viene prodotto, (l’arebo e il moto), e una grande quantità di tartarugamigliore di quello trovato altrove.

Opone fungeva da porto di scalo per i commercianti da Fenicia, Egitto, Grecia, Persia, Yemen, Nabatea, AzaniaIL impero romano e altrove,(9) poiché si trovava in una posizione strategica lungo la strada costiera dal Mochan centro commerciale di Azania al mar Rosso. Commercianti da molto lontano Indonesia E Malaysia attraversava la città, scambiando spezie, sete e altri beni, prima di partire a sud per Azania o a nord per Yemen O Egitto sul rotte commerciali che copriva la lunghezza del Oceano Indianoil bordo. Già nel 50 d.C. era noto come centro per la cannella commercio, insieme al baratto di Chiodi di garofano e altro spezie, avorioesotico pelli di animali E incenso.

Durante la prima età moderna, Hafun faceva parte del Sultanato di Majeerteenè il regno.

Nel 1930, un Italiano l’impresa ha investito capitale per sfruttare sale depositi a Hafun e Hurdiyo. Gli italiani ribattezzarono la città Dante e crearono il più grande impianto di produzione di sale del mondo.(10) Nel 1933 o 1934, il Le saline di Hafun producevano più di 200.000 tonnellate di sale, la maggior parte delle quali veniva esportata nel Lontano est.(11)

Dopo l’indipendenza nel 1960, la città divenne il centro ufficiale di Distretto di Hafun.

Resti archeologici(modificare)

Antico egiziano, romano E Golfo Persico la ceramica è stata recuperata dal sito da un archeologico squadra del Università del Michigan. Negli anni ’70, Neville ChittickUN Britannico archeologoiniziò la spedizione britannico-somala dove lui e i suoi Somalo i colleghi hanno incontrato resti di antichi muri a seccocase con cortilie la posizione del vecchio porto.

Dati demografici(modificare)

A partire dal 2000, Hafun aveva una popolazione di circa 13.200 abitanti. Principalmente dominato da Majeerteen, Osman Mohamoud (clan) Sottoclan.(12)

Formazione scolastica(modificare)

Secondo il Ministero dell’Istruzione del Puntland, ci sono otto scuole primarie Distretto di Hafun. Tra questi ci sono Hurdiya, Laamiye, Gardush e Xandha.(13)

Economia(modificare)

IL Fabbrica del sale di Hafuncostruito negli anni ’30.(14)

IL Compagnia di pesca Hafun (HFC) è stata fondata nel luglio 1992, nel Bosaso.(15)(16) Prende il nome da Hafun, dove HFC ha anche un ufficio. L’azienda esporta una vasta gamma di pescare prodotti sui mercati internazionali. Tra questi ci sono aragostepesce congelato, essiccato carne di squaloe fin, a cui invia principalmente YemenIL Emirati Arabi UnitiE Omancosì come alcuni prodotti a Kenia. L’azienda sta esplorando ulteriori mercati globali per il suo pesce.(15)

Alla fine del 2014, la società Udug Ltd., in collaborazione con la stati Uniticon sede a REDD Engineering & Construction Incorporated,(17) ha iniziato a condurre studi di fattibilità per la ristrutturazione degli impianti di produzione del sale a Hafun, Hurdiyo e in altre aree litorali del Puntland. La prima fase dell’iniziativa è stata completata nel marzo 2015 e ha visto le storiche saline di entrambe le città ristrutturate a seguito di consultazioni a livello comunitario. Secondo il Ministero della Pianificazione e della Cooperazione Internazionale del Puntland, il progetto si concentra sulla stimolazione dell’imprenditorialità e sul sostegno alla creazione di posti di lavoro. È stato ispirato dalle richieste di reinvestimento nazionale da parte dell’ufficio presidenziale del Puntland e della Camera di commercio del Puntland. Inoltre, Lowry Redd, funzionario della REDD Engineering, ha indicato che la seconda fase dell’iniziativa mira a riportare l’impianto di Hafun al suo posto come uno dei principali fornitori globali di sale.(14)

Trasporti(modificare)

Nel 2012, il Autorità autostradale del Puntland (PHA) ha annunciato un progetto per collegare Hafun e altre città costiere del Puntland alla principale autostrada regionale.(18) L’arteria, lunga 750 km (470 mi), collegherebbe le principali città della parte settentrionale della Somalia, come Bosaso, Galkayo E Garowecon le città del sud.(19)

Guarda anche(modificare)

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto