HACC Cambogia – Wikipedia


Comitato di coordinamento per l’HIV/AIDS
Abbreviazione HACC
Formazione 1995
Tipo Organizzazione non governativa
Status giuridico ONG
Scopo Prevenzione dell’HIV/AIDS
Sede centrale Phnom Penh
Posizione

Regione servita

A livello nazionale

Appartenenza

Organizzazione basata sull’appartenenza

Lingua ufficiale

Khmer e inglese

Comitato direttivo

Signor Chum Tu

Persone chiave

Il signor Tim Vora, il signor Heng Koy, la signora Haun Borany

Organo principale

Assemblea

Bilancio

Oltre 800.000 dollari all’anno

Personale

23 (“2012”)

Volontari

3
Sito web www.haccambodia.org

Comitato di coordinamento per l’HIV/AIDS (HACC) (គណៈកម្មការសំរបសំរួលប្រយុទ្ធនឹងជំងឺអេដស៍ ) è un HIV/AIDS cambogiano ONG rete, che rappresenta oltre 120 ONG lavorare con l’HIV/AIDS in Cambogia. È stato istituito nel 1993 per coordinare le organizzazioni della società civile e promuovere la condivisione di informazioni, esperienze e progressi sul campo tra le organizzazioni della società civile nella risposta alla crisi. HIV/AIDS in Cambogia.

Comando(modificare)

L’HACC è governato da un comitato direttivo volontario eletto tra e dai membri delle ONG.

  • Comitato direttivo (2011–2013)
    • Kim Sokuntheary, presidente del comitato direttivo
    • Phok Bunroeun, vicepresidente del comitato direttivo
    • Prang Chanthy, Tesoriere del Comitato Direttivo
    • Chhun Roeurn, membro
    • Penh Sakun, membro
    • Sem Peng Sean, membro
    • Sok Pun, membro
  • Comitato direttivo (2010–2011)
    • Pon Yut Sakara, presidente del comitato direttivo
    • Long Leng, vicepresidente del comitato direttivo
    • Sum Satum, Tesoriere
    • Sok Pun, membro
    • Phok Bunroeun, membro
    • Buth Saman, membro
    • Srey Vanthuon, membro
  • Direttore esecutivo
    • Tim Vora, direttore esecutivo dell’HACC

Come funziona l’HACC(modificare)

L’HACC offre opportunità di networking tra i membri e altre reti della società civile per incoraggiare il cambiamento delle politiche e la protezione delle persone che vivono con l’HIV/AIDS e nello sviluppo di misure di prevenzione. L’organizzazione lavora a stretto contatto per apportare cambiamenti con il governo, i donatori internazionali e le Nazioni Unite. Nello specifico, funziona:

  • Collaborare con i membri per coordinare la risposta delle ONG all’HIV e all’AIDS a livello nazionale e provinciale.
  • Promuovere la comunicazione e la condivisione di informazioni tra i membri e tra tutti coloro che sono coinvolti nella risposta all’HIV e all’AIDS in Cambogia e a livello internazionale.
  • Aumentare la consapevolezza sull’HIV e l’AIDS e sulle lacune nella fornitura di servizi di trattamento e misure preventive per l’HIV/AIDS.
  • Rappresentare le ONG che lottano contro l’HIV e l’AIDS nei forum nazionali e internazionali dove hanno ricevuto mandato dai loro membri per farlo.
  • Sostenere il pieno coinvolgimento della società civile nella determinazione delle politiche, nella definizione degli obiettivi nazionali, nello sviluppo di piani e nel monitoraggio dei progressi relativi alla risposta all’HIV e all’AIDS a livello nazionale.

Il principale obiettivo politico dell’HACC e degli altri membri che lavorano nell’area dell’epidemia di HIV/AIDS è la questione dei giovani come persone più a rischio (MARP), insieme agli orfani e ai bambini vulnerabili (OVC), Consumatore/consumatore di droga per via parenterale (IDU/DU) e lavoratori dell’intrattenimento (EW) e Detenuti, definiti come coloro che praticano comportamenti ad alto rischio. Nel Piano strategico nazionale III (NSPIII) 2011–2015, l’HACC ha svolto un ruolo importante nel coordinare e facilitare la partecipazione delle società civili al processo di pianificazione e lancio del NSPIII 2011–2015.(1)(2) Giornata della Festa dell’Acqua(3) e la Giornata mondiale contro l’AIDS(4) in coordinamento con l’Autorità nazionale per gli aiuti.(5)

Rete: HACC offre opportunità di networking per i membri, le reti che rappresentano gli interessi della comunità, il governo, i donatori internazionali e le agenzie delle Nazioni Unite attraverso le sue riunioni, gruppi di lavoro tecnici e canali di condivisione delle informazioni.

Coordinazione: L’HACC coordina le risposte della società civile all’HIV e all’AIDS a livello nazionale e provinciale per garantire che tutte le parti interessate delle OSC possano avere un contributo significativo ai principali rapporti, strategie e processi di revisione nazionali. (6)

Condivisione delle informazioni: HACC promuove la comunicazione e la condivisione di informazioni tra i membri e le parti interessate in Cambogia e a livello internazionale attraverso il suo sito web, avvisi di notizie elettroniche, elenchi della società civile, rapporti e incontri. ADVOCACY: L’HACC sostiene il pieno coinvolgimento della società civile nella determinazione delle politiche, nella definizione degli obiettivi nazionali, nello sviluppo di piani e nel monitoraggio dei progressi in relazione all’HIV e all’AIDS.

Rappresentazione: HACC rappresenta le ONG che rispondono all’HIV e all’AIDS nei forum nazionali e internazionali dove hanno ricevuto un mandato dai loro membri per farlo.

Sensibilizzazione: L’HACC lavora per sensibilizzare il pubblico e il governo sui problemi dell’HIV/AIDS e sulle lacune nella risposta attraverso attività di lobbying, apparizioni regolari sui media e organizzando campagne di sensibilizzazione durante i principali festival nazionali come il Festival dell’Acqua.

Riferimenti(modificare)

(1)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto