Gulfstream American GA-7 Cougar – Wikipedia


Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Aerei leggeri americani

Un GA-7 Cougar sulla rampa a Les Cedres Quebec, maggio 2005

IL Gulfstream americano GA-7 Cougar è un americano tutto metallo4 posti, bimotore velivolo leggero. Il Cougar era uno sviluppo bimotore del Gulfstream American AA-5B Tiger e fa risalire la sua discendenza al AA-1 Yankee Clipper e il Beda BD-1.

Sviluppo(modificare)

Come sviluppo dei progetti monomotore dell’azienda, Grumman American sviluppò una versione bimotore, designata GA-7 che chiamò Cougar, in linea con i nomi Lynx, Cheetah e Tiger esistenti per gli aerei della linea dell’azienda. Il prototipo Cougar con due motori Lycoming O-320 da 160 CV (119 kW) volò per la prima volta il 29 dicembre 1974. Il prototipo aveva un tettuccio scorrevole ma questo fu presto cambiato con una porta laterale di dritta sull’aereo di produzione. A causa delle altre rielaborazioni necessarie, il prototipo di produzione non volò fino al 14 gennaio 1977.(2)

Prima dell’inizio della produzione, il 1° settembre 1978 l’azienda fu rilevata dalla American Jet Industries, che cambiò il nome dell’azienda in Gulfstream American.(1) La produzione della Cougar durò solo due anni modello, 1978 e 1979, prima che la produzione venisse interrotta. Furono consegnati solo 115 Cougar.(3)(4)

Nel 1995 fu venduto il certificato di omologazione per il GA-7 SOCATA Di Francia che intendeva produrre l’aereo come TB 320 Tangara per il mercato dell’addestramento.(5) Si prevedeva anche di sviluppare una variante a due Lycoming O-360-A1G6 motori da 180 CV (134 kW) ciascuno e una cabina di pilotaggio ridisegnata, fu designato TB 360. Il primo Tangara era un Cougar modificato, aveva motori da 160 CV (119 kW) e volò per la prima volta a metà del 1996. Anche il prototipo completo del Tangara era un Cougar convertito e aveva motori da 180 CV (134 kW). Ha volato per la prima volta nel febbraio 1997. Dopo i ritardi nell’ottenimento della certificazione del tipo, SOCATA ha annunciato alla fine del 1999 di aver ritardato indefinitamente i piani per la certificazione del tipo.(6)

Il 23 maggio 2019 il certificato di tipo è stato trasferito dalla SOCATA alla Cougar Aircraft Corporation negli Stati Uniti.(7)

Il Cougar è un monoplano bimotore a sbalzo ad ala bassa che utilizza una struttura in metallo a nido d’ape e incollato che è il segno distintivo della linea sin dal BD-1. L’ala a trave singola del prototipo è stata aggiornata a una configurazione a trave doppia e questo ha consentito a ala bagnata.

Il Cougar è alimentato da una coppia di velivoli montati sull’ala Lycoming O-320-D1D motori da 160 CV (119 kW). Trasporta quattro persone alla velocità massima di crociera di 160 nodi (296 km/h) e ad una velocità di crociera tipica di 140 nodi (259 km/h). È stato certificato negli Stati Uniti LONTANO Parte 23 il 22 settembre 1977.(3)

Varianti(modificare)

GA7 Coguaro
Versione da 160 CV (119 kW) progettata da Grumman American e prodotta da Gulfstream American 1978-79. 115 costruiti.(1)
TB 320 Tangara
Riavviata la produzione della versione da 160 CV (119 kW) da parte della SOCATA, due Cougar modificati furono convertiti in prototipi Tangara nel 1996-97, la produzione non fu mai avviata.
TB 360 Tangara
Variante riprogettata da SOCATA con motori O-360 da 180 CV (134 kW), un prototipo, un Cougar modificato, volò per la prima volta nel 1997 e non entrò mai in produzione.

Specifiche (Gulfstream American GA-7 Cougar)(modificare)

Dati da Certificato di tipo FAA,(3) La guida incompleta all’utilizzo del profilo alare,(8) Manuale operativo del pilota(9) e amico pilota(10)

Caratteristiche generali

  • Equipaggio: uno
  • Capacità: tre passeggeri
  • Lunghezza: 28 piedi 8 pollici (8,74 m)
  • Apertura alare: 36 piedi e 10 pollici (11,23 m)
  • Altezza: 10 piedi 4 pollici (3,15 m)
  • Superficie alare: 184 piedi quadrati (17,1 m2)
  • Profilo alare: NACA63A415
  • Peso vuoto: 2.569 libbre (1.165 kg)
  • Peso lordo: 3.800 libbre (1.724 kg)
  • Centrale elettrica:Lycoming O-320-D1D quattro cilindri, orizzontalmente opposto motori aeronautici, 160 CV (120 kW) ciascuno

Prestazione

  • Velocità massima: 168 nodi (193 mph, 311 chilometri all’ora)
  • Velocità di crociera: Velocità effettiva di 160 nodi (180 mph, 300 km / h).
  • Velocità di stallo: Velocità calibrata di 63 nodi (72 mph, 117 km / h), flap abbassati
  • Non superare mai la velocit: 188 kn (216 mph, 348 km / h) indicavano la velocità relativa
  • Velocità minima di controllo: 61 nodi (70 mph, 113 km / h) indicavano la velocità relativa
  • Allineare: Economia massima di 1.170 nmi (1.350 mi, 2.170 km) senza riserve
  • Soffitto di servizio: 17.400 piedi (5.300 m)
  • Velocità di salita: 1.150 piedi/min (5,8 m/s)
  • Carico alare: 20,65 libbre/piedi quadrati (100,8 kg/m2)
  • Potenza/massa: 7,19 kg/kW (11,9 libbre/CV)

Guarda anche(modificare)

Sviluppo correlato

Velivolo di ruolo, configurazione ed epoca comparabili

Riferimenti(modificare)

  1. ^ UN B C Simpson 1991, pag. 25
  2. ^ Legno, Derek: Manuale di riconoscimento degli aeromobili di Jane’s Worldpagina 233. Casa editrice di Jane, 1982. ISBN 0-7106-0202-2
  3. ^ UN B C Amministrazione federale dell’aviazione (marzo 2007). “Scheda tecnica del certificato di tipo n. A17SO”. Estratto 2 luglio 2008.
  4. ^ Marsh, Alton K (1 agosto 1996). “Il ritorno del combattente notturno?: da predatore a uccello esotico”. Associazione dei proprietari di aerei e dei piloti.
  5. ^ “Socata per produrre Cougars”. Volo internazionale: 24. 27 giugno 1995.
  6. ^ Legros, François (3 gennaio 2000). “Tangara ritardato ‘indefinitamente’. Volo internazionale.
  7. ^ Agenzia europea per la sicurezza aerea Tipo Certificato Cougar Aircraft Corporation GA7 EASA.IM.A.381 del 15 agosto 2019
  8. ^ Lednicer, David (ottobre 2007). “La guida incompleta all’utilizzo del profilo alare”. Archiviato da l’originale il 15 maggio 2008. Estratto 30 dicembre 2009.
  9. ^ Gulfstream aerospaziale (ottobre 1978). “Manuale operativo del pilota” (PDF). Estratto 31 dicembre 2009.
  10. ^ Amico Pilota (nd). “Prestazioni e specifiche del Grumman GA-7 Cougar”. Estratto 30 dicembre 2009.
  • Simpson, RW (1991). Aviazione generale di Airlife. Inghilterra: Airlife Publishing. ISBN 1-85310-194-X.

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto