Gioco Ba’ – Wikipedia


Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Versione scozzese del calcio medievale

Esempio di una palla utilizzata nel gioco Kirkwall Ba in mostra nel Museo Nazionale del CalcioManchester

IL Gioco Ba’ è una versione di calcio medievale ha giocato in Scozia, principalmente in Orcadi e il Confini scozzesiin giro Natale E Capodanno.

Ba’ è fondamentalmente calcio mafioso, o calcio di villaggio, in cui due parti di una città devono portare una palla in porta sulle rispettive parti. Le due parti sono chiamate Uppies o Downies, a seconda della parte della città in cui sono nati o a cui devono fedeltà. La palla deve essere gestita dall’uomo e il gioco spesso assume la forma di una mischia in movimento? Il gioco si muove per la città, a volte risalendo i vicoli, nei cortili e per le strade. Negozi e case tappano le finestre per evitare danni. A differenza del tradizionale calcio di massa, le persone generalmente non vengono ferite dal gioco!(1)

Si pensa che un tempo ci fossero più di 2000 giochi simili in tutto il Regno Unito, di cui circa +1500 ancora in gioco.(2)

Giochi di sopravvivenza(modificare)

Il gioco della mano Ba’ giocato nelle strade di Jedburgh nel 1901. I partecipanti sono vestiti di nero, in lutto per la recente morte della regina Vittoria.
I negozi di Jedburgh sono sbarrati sotto dove è in gioco il gioco

I Ba’ Games vengono ancora giocati in:

  • Duns, confini scozzesi: i Ba’ Games fanno parte del Duns, Scottish Borders Summer Festival. Le porte si trovano agli angoli opposti della Piazza del Mercato, vicino all’hotel White Swan e al vecchio ufficio postale. Si gioca tra gli uomini sposati e gli scapoli della città.
La partita per donne a Jedburgh nel 2020; a sinistra prendono la palla e gli uppies la portano poi a destra.
  • Jedburgh: il gioco risale almeno al 1704. Il gioco inizia al Mercat Cross nel centro della città il giovedì successivo martedì grasso.(2) Gli uppies, che sono entrati per primi in città o sono nati a sud della Croce del Mercat, salutano (segnano) il Ba’ in cima al Castlegate lanciando il Ba’ oltre una recinzione a Castello di Jedburgh. I doonies, che sono entrati per primi in città o sono nati al nord, salutano facendo rotolare il Ba’ sopra un canale di scolo (un tempo il saluto veniva fatto gettando il Ba’ sopra un canale di scolo) bruciare su cui ora è stato costruito; lo scarico è direttamente sopra l’ustione) sulla strada in una strada appena fuori dalla fine di High Street. A mezzogiorno inizierà la partita delle donne, alle 14 quella degli uomini. Entrambi i giochi durano finché non viene salutato l’ultimo Ba’. Nella maggior parte degli anni ciò significa che entrambi i giochi vengono eseguiti contemporaneamente. Non c’è confine riguardo al luogo in cui si gioca, la maggior parte delle partite si svolgono nel centro della città. Ciò può rivelarsi imbarazzante per gli acquirenti, che cercano di evitare di farsi prendere dal gioco, e per i negozianti, che mettono le saracinesche alle loro porte e finestre?(3)
  • Roxburgh
  • Kirkwall (Gioco Kirkwall Ba’)
  • Scone, Scozia: in questa versione gli uomini della parrocchia si riunivano presso la croce, con da un lato gli uomini sposati e scapoli dall’altra. Il gioco è continuato dalle 2 fino al tramonto. Chiunque avesse la palla tra le mani correva con essa finché non veniva superato da uno degli avversari. Se non fosse in grado di liberarsi, lancerebbe la palla a un altro giocatore a meno che non venga strappata via da uno dell’altra squadra. A nessun giocatore era permesso calciare il pallone. Lo scopo degli uomini sposati era quello di “appendere” la palla: metterla tre volte in un piccolo coperchio sulla brughiera che era il loro “dool”, o limite; mentre quello degli scapoli era quello di “annegare” ovvero immergere la palla in un punto profondo del fiume, che era il loro limite. La parte che ha raggiunto uno di questi obiettivi ha vinto la partita; se nessuno dei due vinceva, la palla veniva tagliata in parti uguali al tramonto.
  • Workington, Uppie e Downies

Riferimenti(modificare)

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto