Gas mostarda – Wikipedia

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera
(Reindirizzato daEA-1033 )
Gas mostarda
Nomi
Nome IUPAC preferito

1-Cloro-2-[(2-cloroetil)solfanil]etano
Altri nomi

Solfuro di bis(2-cloroetile)
HD
Iprit
Schwefel-LOST Mostarda di zolfo
perso Senfgas Liquido giallo incrociato Yperite Senape distillata Senape T- miscela 1,1′-tiobis[2-cloroetano] Diclorodietil solfuro

Identificatori
Modello 3D (JSmol )
1733595
ChEBI
ChEMBL
ChemSpider
Scheda informativa dell’ECHA 100.209.973 Modificalo su Wikidata
Numero CE
  • 684-527-7
324535
KEGG
UNII

Propriet
C4H8Cl2S______
Massa molare 159,07  g·mol−1
Aspetto Incolore se puro. Normalmente varia dal giallo pallido al marrone scuro. Leggero odore di aglio o rafano.[1]
Densit 1,27 g/ml, liquido
Punto di fusione 14,4 ° C (57,9 ° F; 287,5 K)
Punto di ebollizione 217 °C (423 °F; 490 K) inizia a decomporsi a 217 °C (423 °F) e bolle a 218 °C (424 °F)
7,6 mg/l a 20°C[2]
Solubilit Alcoli ,eteri ,idrocarburi ,lipidi ,THF
Pericoli
Sicurezza e salute sul lavoro (SSL/SSL):
Principali pericoli
Infiammabile, tossico, vescicante, cancerogeno, mutageno
Etichettatura GHS : [3]
GHS06: tossicoGHS08: Pericolo per la salute
Pericolo
H300 ,H310 ,H315 ,H319 ,H330 ,H335
P260 ,P261 ,P262 ,P264 ,P270 ,P271 ,P280 ,P284 ,P301+P310 ,P302+P350 , P302+P352 ,P304+P340 , P305+P351+P338 ,P310 , P312 , P3 20 ,P321 , P322 , P330,P332+P313 , P337+P313 , P361 , P362 , P363 , P403+P233 , P405 , P501
NFPA 704 (diamante di fuoco)
punto d’infiammabilit 105 °C (221 °F; 378 K)
Scheda dati di sicurezza (SDS) Scheda di sicurezza esterna
Composti correlati
Composti correlati
Senape azotata ,Bis (cloroetil) etere ,Clorometil metil solfuro
Salvo diversa indicazione, i dati vengono forniti per i materiali nel lorostato standard (a 25 °C [77 °F], 100 kPa).
☒ verificare  ( cos’è   ?)controllo☒

Il gas mostarda osenape allo zolfo è uno dei numerosicomposti chimici che contengono la struttura chimica S(CH2 CH2 Cl)2 . In senso più ampio, i composti con il sostituenteS(CH2 CH2 X)2 e N(CH2 CH2 X)3 sono noti rispettivamente comemostarde di zolfo emostarde di azoto (dove X = Cl o Br).Tali composti sono potentiagenti alchilanti , che possono interferire con diversi processi biologici. Conosciuti anche come agenti senape, questa famiglia di composti sono famigerati agenticitotossici e vescicolari con una lunga storia di utilizzo come armi chimiche . Il nome gas mostarda è tecnicamente errato: le sostanze, quando disperse , spesso non sono gas ma una sottile nebbia di goccioline liquide. [4] Le mostarde di zolfo sono liquidi viscosi a temperatura ambiente e hanno un odore che ricorda le piante di senape , l’aglio o il rafano , da cui il nome. [4] Quando sono puri, sono incolori, ma quando usati in forme impure, come in guerra, sono solitamente di colore giallo-marrone . I gas di senape formano vesciche sulla pelle esposta e nei polmoni, spesso provocando malattie prolungate che finiscono con la morte. Il tipico gas mostarda è il composto organosulfuro chiamato bis (2-cloroetil) solfuro . [5]

La storia come armi chimiche[modifica ]

La mostarda di zolfo è un tipo di agente di guerra chimica. Come arma chimica, il gas mostarda fu utilizzato per la prima volta durantela prima guerra mondiale e da allora è stato utilizzato in diversi conflitti armati, inclusa laguerra Iran-Iraq , provocando più di 100.000 vittime.[6][7] Oggi, gli agenti di mostarda a base di zolfo eazoto sono regolamentati dallaTabella 1 dellaConvenzione sulle armi chimiche del 1993 , come sostanze con pochi usi diversi dallaguerra chimica (anche se da allora si è scoperto che il gas mostarda essere utile nellachemioterapia antitumorale[8] ). Gli agenti senape potrebbero essere schierati medianteproiettili di artiglieria ,bombe aeree ,razzi o spruzzando da aerei.

Meccanismo di tossicità cellulare[modifica ]

Gas senape che alchila un gruppo amminico tramite conversione in uno ione solfonio (2-cloroetiltiiranio)

Le mostarde di zolfo eliminano facilmente gli ionicloruro mediantesostituzione nucleofila intramolecolare per formare ionisolfonio ciclici . Questi intermedi molto reattivi tendono adalchilare permanentementei nucleotidi nei filamentidi DNA , il che può impedire la divisione cellulare, portando allamorte cellulare programmata .[2] In alternativa, se la morte cellulare non è immediata, il DNA danneggiato può portare allo sviluppo del cancro.[2] Lo stress ossidativo sarebbe un’altra patologia coinvolta nella tossicità del gas mostarda.

In senso più ampio, i composti con l’elemento strutturale BC2 H4 X, dove X èun gruppo uscente qualsiasi e B è unabase di Lewis , sono noti comesenapi .[citazione necessaria ] Tali composti possono formareioni ciclici “onio” (solfonio,ammonio , ecc.) che sono buoniagenti alchilanti . Altri composti simili sono i bis(2-aloetil)eteri (senape all’ossigeno), le (2-aloetil)ammine (mostarde all’azoto ) e la sesquimustarda, che ha due gruppi α-cloroetil tioetere (ClC2 H4 S−) collegati da un ponte etilenico (−C2 H4 −).[citazione necessaria ] Questi composti hanno una capacità simile di alchilare il DNA, ma le loro proprietà fisiche variano.

Effetti fisiologici[modifica ]

Soldato con moderate ustioni da agente mostarda subite durantela prima guerra mondiale che mostranobolle caratteristiche sul collo, sull’ascella e sulle mani

I gas senape reagiscono conil DNA , che interferisce con la divisione cellulare e può portare a mutazioni.[2]

I gas di senape sono estremamente tossici e hanno potenti effettivescicanti sulle vittime. Le loro capacità alchilanti li rendono fortementecancerogeni emutageni . Inoltre, sono altamentelipofili , il che ne accelera l’assorbimento nel corpo.[2] Poiché le persone esposte agli agenti di senape raramente soffrono di sintomi immediati e le aree contaminate possono apparire del tutto normali, le vittime possono inconsapevolmente ricevere dosi elevate. Entro 24 ore dall’esposizione, le vittime avvertonoprurito intenso e irritazione della pelle. Se questa irritazione non viene trattata, possono iniziare a formarsi vesciche piene di liquido giallo (pus ) ovunque l’agente sia entrato in contatto con la pelle. Queste sonoustioni chimiche e sono molto debilitanti. I gas di senape penetrano facilmente nei tessuti degli indumenti come lana o cotone, quindi non è solo la pelle esposta a bruciarsi. Se gli occhi della vittima venivano esposti, diventavano dolenti, a cominciare dallacongiuntivite (nota anche come occhio rosa), dopo la quale le palpebre si gonfiavano, provocando una cecità temporanea. L’esposizione oculare estrema ai vapori di gas mostarda può provocareulcerazioni corneali , cicatrici nella camera anteriore eneovascolarizzazione .[9][10][11][12] In questi casi gravi e poco frequenti,il trapianto di cornea è stato utilizzato come opzione di trattamento.[13] Può verificarsi anche miosi , quando la pupilla si restringe più del solito, probabilmente il risultato dell’attività colinomimetica della senape.[14] A concentrazioni molto elevate, se inalati, gli agenti di senape causano sanguinamento e formazione di vesciche all’interno delsistema respiratorio , danneggiandole mucose e provocandoedema polmonare . A seconda del livello di contaminazione, le ustioni da agente senape possono variare tra ustioni diprimo esecondo grado , sebbene possano anche essere altrettanto gravi, deturpanti e pericolose quantole ustioni di terzo grado .[15] Le ustioni gravi (che coprono cioè più del 50% della pelle della vittima) sono spesso fatali e la morte avviene dopo soli giorni o settimane. È improbabile che un’esposizione lieve o moderata al gas mostarda uccida, anche se le vittime necessitano comunque di lunghi periodi di cure mediche edi convalescenza prima che la guarigione sia completa.

Gli effetti cancerogeni e mutageni del gas mostarda fanno sì che le vittime, anche se guariscono completamente, corrono un rischio maggiore di sviluppareil cancro più avanti nella vita. In uno studio su pazienti 25 anni dopo l’esposizione in tempo di guerra ad armi chimiche, il profilo del microarray c-DNA ha indicato che 122 geni erano significativamente mutati nei polmoni e nelle vie aeree delle vittime del gas mostarda. Questi geni corrispondono tutti a funzioni comunemente influenzate dall’esposizione al gas mostarda, tra cuil’apoptosi , l’infiammazione e le risposte allo stress.[16] Le complicanze oculari a lungo termine comprendono bruciore, lacrimazione, prurito, fotofobia, presbiopia, dolore e sensazione di corpo estraneo.[17][18]

Tipico aspetto dibolle su un braccio causate da ustioni vescicali

Gli effetti vesciche dei gas senape possono essere neutralizzati medianteossidazione oclorazione , utilizzando candeggina domestica (ipoclorito di sodio ) o mediante attacco nucleofilo utilizzando soluzioni di decontaminazione come “DS2” (2%NaOH , 70%dietilentriammina , 28%2-metossietanolo ). Una volta completata la decontaminazione iniziale delle ferite della vittima, il trattamento medico è simile a quello richiesto per qualsiasi ustione convenzionale. Anche il grado di dolore e disagio sofferto dalla vittima è comparabile. Le ustioni da agente senape non guariscono rapidamente e (come con altri tipi di ustioni) presentano un rischio disepsi causata daagenti patogeni comeStaphylococcus aureus ePseudomonas aeruginosa . I meccanismi alla base dell’effetto del gas mostarda sulle cellule endoteliali sono ancora in fase di studio, ma studi recenti hanno dimostrato che alti livelli di esposizione possono indurre alti tassi sia dinecrosi chedi apoptosi . Test in vitro hanno dimostrato che a basse concentrazioni di gas mostarda, dove l’apoptosi è il risultato predominante dell’esposizione, il pretrattamento con 50 mM diN-acetil-L-cisteina (NAC) è stato in grado di ridurre il tasso di apoptosi. La NAC protegge i filamentidi actina dalla riorganizzazione da parte del gas mostarda, dimostrando che i filamenti di actina svolgono un ruolo importante nelle gravi ustioni osservate nelle vittime.[19]

Un’infermiera britannica che curava i soldati con ustioni di senape durante laprima guerra mondiale commentò:[20]

Non possono essere fasciati o toccati. Li copriamo con una tenda di teli appoggiati. Le ustioni da gas devono essere dolorose perché di solito gli altri casi non si lamentano, anche con le ferite peggiori, ma i casi di gas sono invariabilmente oltre la sopportazione e non possono fare a meno di gridare.

Formulazioni[modifica ]

Test della lewisite (riga superiore) e del gas mostarda (riga inferiore) conconcentrazioni dallo 0,01% allo 0,06%

Nella sua storia sono stati utilizzati vari tipi e miscele di gas mostarda. Questi includono:

  • H  – Conosciuto anche comeHS (“Hun Stuff”) osenape Levinstein . Questo prende il nome dall’inventore delprocesso di produzione Levinstein “rapido ma sporco” ,[21][22] che fa reagire l’etilene secco conil dicloruro di disolfuro in condizioni controllate. Il gas mostarda non distillato contiene il 20-30% di impurità, il che significa che non si conserva bene come l’HD. Inoltre, man mano che si decompone, aumenta lapressione del vapore , rendendo probabile la divisione delle munizioni in cui è contenuto, soprattutto lungo una cucitura, rilasciando l’agente nell’atmosfera.[1]
  • HD  – Nome in codicePyro dagli inglesi eDistilled Mustard dagli Stati Uniti.[1] Senape distillata con purezza pari o superiore al 95%. Il termine “gas mostarda” si riferisce solitamente a questa varietà di senape.
  • HT  – Nome in codiceRuncol dagli inglesi emiscela Mustard T- dagli Stati Uniti.[1] Una miscela di senape HD al 60% esenape O al 40% , un vescicante correlato conpunto di congelamento più basso ,volatilit inferiore e caratteristiche vescicanti simili.
  • HL  – Una miscela di senape distillata (HD) elewisite (L), originariamente destinata all’uso in condizioni invernali a causa del suo punto di congelamento più basso rispetto alle sostanze pure. Il componente lewisite di HL è stato utilizzato come forma diantigelo .[23]
  • HQ  – Una miscela di senape distillata (HD) e sesquimotard (Q) (Gates e Moore 1946).
  • Croce gialla  : una qualsiasi delle numerose miscele contenenti senape solforosa e talvolta agenti arsinici, insieme a solventi e altri additivi.

Agenti di senape comunemente accumulati (classe)[modifica ]

Chimico Codice Nome banale numero CAS PubChem Struttura
Solfuro di bis(2-cloroetile). H, HD Mostarda 505-60-2 CID 10461 daPubChem
1,2-Bis(2-cloroetilsulfanil)etano Q Sesquimotarda 3563-36-8 CID 19092 daPubChem
2-cloroetil etil solfuro Mezza senape 693-07-2 CID 12733 daPubChem
Bis(2-(2-cloroetilsulfanil)etil)etere T O-Senape 63918-89-8 CID 45452 daPubChem
2-cloroetilclorometilsolfuro 2625-76-5
Bis(2-cloroetilsulfanil)metano HK 63869-13-6
1,3-Bis(2-cloroetilsulfanil)propano 63905-10-2
1,4-Bis(2-cloroetilsulfanil)butano 142868-93-7
1,5-Bis(2-cloroetilsulfanil) pentano 142868-94-8
Bis((2-cloroetilsulfanil)metil)etere 63918-90-1

Storia[modifica ]

Sviluppo[modifica ]

I gas di senape furono probabilmente sviluppati già nel 1822 daCésar-Mansuète Despretz (1798–1863).[24] Despretz descrisse la reazione deldicloruro di zolfo edell’etilene ma non fece mai menzione di eventuali proprietà irritanti del prodotto di reazione. Nel 1854, un altro chimico francese, Alfred Riche (1829-1908), ripeté questa procedura, anche senza descrivere alcuna proprietà fisiologica avversa. Nel 1860, lo scienziato britannicoFrederick Guthrie sintetizzò e caratterizzò il composto dell’agente senape e notò le sue proprietà irritanti, soprattutto nella degustazione.[25] Sempre nel 1860, il chimicoAlbert Niemann , noto come pioniere nella chimicadella cocaina , ripeté la reazione e registrò le proprietà di formazione di vesciche. Nel 1886,Viktor Meyer pubblicò un articolo in cui descriveva una sintesi che produsse buoni risultati. Ha combinatoil 2-cloroetanolo con solfuro di potassioacquoso e poi ha trattato il tiodiglicole risultante con tricloruro di fosforo . La purezza di questo composto era molto più elevata e di conseguenza gli effetti negativi sulla salute in caso di esposizione erano molto più gravi. Questi sintomi si presentarono nel suo assistente e, per escludere la possibilità che il suo assistente soffrisse di una malattia mentale (sintomi psicosomatici), Meyer fece testare questo composto su conigli da laboratorio , la maggior parte dei quali morì . Nel 1913, il chimico inglese Hans Thacher Clarke (noto per la reazione Eschweiler-Clarke ) sostituì il tricloruro di fosforo con acido cloridrico nella formulazione di Meyer mentre lavorava con Emil Fischer a Berlino . Clarke è stato ricoverato in ospedale per due mesi per ustioni dopo che una delle sue fiaschette si è rotta. Secondo Meyer, il rapporto di Fischer su questo incidente alla Società chimica tedesca ha spinto l’ Impero tedesco sulla strada delle armi chimiche. [26]

Il gas mostarda può avere l’effetto di trasformare la pelle di un paziente in diversi colori, comprese sfumature di rosso, arancione, rosa e, in casi insoliti, blu. L’impero tedesco durantela prima guerra mondiale si affidò al metodo Meyer-Clarke perchéil 2-cloroetanolo era facilmente disponibile presso l’industria tedesca dei coloranti di quel tempo.

Usa[modifica ]

Pallet diproiettili di artiglieria da 155 mm contenenti “HD” (agente di gas mostarda distillato) presso ildeposito chimico di Pueblo . Il caratteristico schemadi codifica a colori su ciascuna calotta è visibile

Il gas mostarda fuutilizzato per la prima volta durante la prima guerra mondiale dall’esercito tedesco contro i soldati britannici e canadesi vicino aYpres , in Belgio, “la notte del 12 luglio 1917”.[27] Successivamente anche contro laSeconda Armata francese .Yperite è “un nome usato dai francesi, perché il composto fu usato per la prima volta a Ypres”.[28] Gli Alleati non usarono il gas mostarda fino al novembre 1917 aCambrai , in Francia, dopo che gli eserciti avevano catturato una scorta di gusci di senape tedeschi. Gli inglesi impiegarono più di un anno per sviluppare la propria arma con agente senape, con la produzione dei prodotti chimici concentrata suimoli di Avonmouth (l’unica opzione disponibile per gli inglesi era il processo Despretz-Niemann-Guthrie).[29][30] Fu utilizzato per la prima volta nel settembre 1918 durante la rottura dellalinea Hindenburg .

Al gas mostarda venne originariamente assegnato il nome LOST, dal nome degli scienziati Wilhelm Lommel eWilhelm Steinkopf , che svilupparono un metodo di produzione su larga scala per l’esercito imperiale tedesco nel 1916.

Il gas mostarda veniva disperso sotto forma diaerosol in una miscela con altri prodotti chimici, conferendogli un colore giallo-marrone. L’agente mostarda è stato disperso anche in munizioni comebombe aeree ,mine terrestri ,colpi di mortaio ,proiettili di artiglieria erazzi .[1] L’esposizione all’agente senape è stata letale in circa l’1% dei casi. La sua efficacia era comeagente invalidante . Le prime contromisure contro l’iprite erano relativamente inefficaci, poiché un soldato che indossava unamaschera antigas non era protetto dall’assorbimento attraverso la pelle e dalle vesciche. Una contromisura comune era l’uso di una maschera o di un panno imbevuto di urina per prevenire o ridurre le lesioni, un rimedio facilmente disponibile attestato dai soldati in documentari (ad esempioThey Shall Not Grow Old nel 2018) e da altri (come gli infermieri di soccorso) intervistati tra il 1947 e il 1947. 1981 dalla British Broadcasting Corporation per vari programmi storici della Prima Guerra Mondiale; tuttavia, l’efficacia di questa misura non è chiara.

Il gas mostarda può rimanere nel terreno per settimane e continua a causare effetti negativi. Se l’agente senape contamina i vestiti e le attrezzature di una persona mentre fa freddo, altre persone con cui condividono uno spazio chiuso potrebbero essere avvelenate poiché gli oggetti contaminati riscaldano abbastanza materiale da diventare un agente tossico presente nell’aria. Un esempio di ciò è stato rappresentato in un documentario britannico e canadese sulla vita in trincea, in particolare una volta completati i “sousterrain” (metropolitane e aree di attracco sotterranee) in Belgio e Francia. Verso la fine della prima guerra mondiale, l’iprite fu utilizzato in alte concentrazioni comearma di negazione delle aree che costrinse le truppe ad abbandonare le aree fortemente contaminate.

Poster di identificazione del gas dell’esercito americano della seconda guerra mondiale,c. 1941 –1945

Dalla prima guerra mondiale, il gas mostarda è stato utilizzato in diverse guerre e altri conflitti, di solito contro persone che non possono reagire con la stessa moneta:[32]

L’uso di gas tossici o altri prodotti chimici, incluso il gas mostarda, durante la guerra è noto comeguerra chimica , e questo tipo di guerra fu proibito dalProtocollo di Ginevra del 1925 , e anche dalla successivaConvenzione sulle armi chimiche del 1993 . Quest’ultimo accordo vieta inoltre lo sviluppo, la produzione, lo stoccaggio e la vendita di tali armi.

Nel settembre 2012, un funzionario statunitense ha dichiarato che il gruppo militante ribelleISIS stava producendo e utilizzando gas mostarda in Siria e Iraq, cosa che sarebbe stata confermata dal capo dello sviluppo di armi chimiche del gruppo, Sleiman Daoud al-Afari, che da allora è stato catturato.[48]​​[49][50]

Sviluppo del primo farmaco chemioterapico[modifica ]

Già nel 1919 si sapeva che la senape sopprimeva l’emopoiesi .[51] Inoltre, le autopsie eseguite su 75 soldati morti a causa dell’agente senape durante laprima guerra mondiale furono eseguite da ricercatori dell’Universitàdella Pennsylvania che riferirono una diminuzione del numero deiglobuli bianchi .[40] Ciò portò l’Ufficio americano per la ricerca scientifica e lo sviluppo (OSRD) a finanziare i dipartimenti di biologia e chimica dell’Università diYale per condurre ricerche sull’uso della guerra chimica durante la seconda guerra mondiale.[40][52]

Come parte di questo sforzo, il gruppo studiòl’iprite come terapia peril linfoma di Hodgkin e altri tipi dilinfoma eleucemia , e questo composto fu provato sul suo primo paziente umano nel dicembre 1942. I risultati di questo studio non furono pubblicati fino a quando 1946, quando furono declassificati.[52] Parallelamente, dopo ilraid aereo su Bari del dicembre 1943, i medici dell’esercito americano notarono che il numero dei globuli bianchi era ridotto nei loro pazienti. Alcuni anni dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, l’incidente di Bari e il lavoro del gruppo dell’Università di Yale con l’iprite azotata confluirono, e ciò spinse alla ricerca di altricomposti chimici simili . Grazie al suo utilizzo in studi precedenti, la senape azotata chiamata “HN2” è diventata il primo farmacochemioterapico antitumorale,la mustina (chiamata anche clormetina), ad essere utilizzato.

Smaltimento[modifica ]

Negli Stati Uniti, lo stoccaggio e l’incenerimento del gas mostarda e di altre armi chimiche sono stati effettuati dall’Agenzia per i materiali chimici dell’esercito americano.[53] Progetti di smaltimento nei due restanti siti americani di armi chimiche furono portati avanti vicino aRichmond, Kentucky , ePueblo, Colorado . Anche se non ancora declassificati,[specificare ] gli specialisti di tossicologia che si sono occupati della perforazione accidentale delle scorte di gas della prima guerra mondiale aggiungono che le basi dell’aeronautica militare in Colorado sono state messe a disposizione per assistere i veterani della guerra americana del 2003 con l’Iraq in cui molti Marines furono esposti a gas come depositi fino a 25.000 libbre (11.000 kg).[citazione necessaria ] La definizione delle Nazioni Unite di un’arma di distruzione di massa per il gas mostarda è di 30.000 libbre (14.000 kg), in genere i Marines e altri alleati della coalizione scoprono depositi di 25.000 libbre (11.000 kg) situati lungo una strada da 5.000 libbre (2.300 kg) cache come attestano molteplici memorie. Questi sono stati scoperti grazie all’assistenza degli alleati del paese ospitante o attraverso fughe di notizie che hanno interessato il personale in un’area con un deposito di armi e gas chiamata ASP.

Sono in fase di sviluppo nuove tecniche di rilevamento per rilevare la presenza di gas mostarda e dei suoi metaboliti. La tecnologia è portatile e rileva piccole quantità di rifiuti pericolosi e dei relativi prodotti ossidati, noti per danneggiare i civili ignari. Il testimmunocromatografico eliminerebbe la necessità di test di laboratorio costosi e dispendiosi in termini di tempo e consentirebbe test di facile lettura per proteggere i civili dalle discariche di mostarda di zolfo.[54]

Nel 1946, 10.000 fusti di gas mostarda (2.800 tonnellate) immagazzinati presso l’impianto di produzione di Stormont Chemicals inCornovaglia, Ontario , Canada, furono caricati su 187 vagoni merci per il viaggio di 900 miglia (1.400 km) per essere sepolti in mare a bordo di un 400 chiatta lunga 120 m, a 40 miglia (64 km) a sud diSable Island , a sud-est diHalifax , a una profondità di 600 braccia (1.100 m). La posizione della discarica è 42 gradi, 50 minuti a nord e 60 gradi, 12 minuti a ovest.[55]

Una grande scorta britannica di vecchio agente senape che era stata prodotta e immagazzinata dalla prima guerra mondiale presso laMS Factory, nella valle vicino aRhydymwyn nelFlintshire , nel Galles, fu distrutta nel 1958.

La maggior parte del gas mostarda trovato in Germania dopola seconda guerra mondiale fu scaricato nelMar Baltico . Tra il 1966 e il 2002, i pescatori hanno trovato circa 700 armi chimiche nella regione diBornholm , la maggior parte delle quali contengono gas mostarda. Una delle armi abbandonate più frequentemente era la “Sprühbüchse 37” (SprüBü37, Spray Can 37, 1937 essendo l’anno del suo schieramento con l’esercito tedesco). Queste armi contengono gas mostarda mescolato con unaddensante , che gli conferisce una viscosità simile al catrame. Quando il contenuto dello SprüBü37 entra in contatto con l’acqua, solo il gas mostarda negli strati esterni dei grumi di senape viscosa siidrolizza , lasciando residui color ambra che contengono ancora la maggior parte del gas mostarda attivo. Quando si rompono meccanicamente questi grumi (ad esempio con la tavola di una rete da pesca o con la mano dell’uomo), il gas mostarda contenuto è ancora attivo come lo era al momento in cui l’arma è stata abbandonata. Questi grumi, quando vengono portati a riva, possono essere scambiati per ambra, il che può portare a gravi problemi di salute. In Francia e Belgio si possono ancora trovareproiettili di artiglieria contenenti gas mostarda e altre munizioni tossiche della prima guerra mondiale (così come esplosivi convenzionali).In passato questi venivano smaltiti tramite esplosione sottomarina, ma poiché le attuali normative ambientali lo vietano, ilgoverno francese sta costruendo una fabbrica automatizzata per smaltire l’accumulo di gusci chimici.

Nel 1972, ilCongresso degli Stati Uniti vietò la pratica di smaltimento di armi chimiche nell’oceano da parte degli Stati Uniti.L’ esercito americano aveva già gettato nell’oceano al largo degli Stati Uniti 29.000 tonnellate di agenti nervini e senape . Secondo un rapporto redatto nel 1998 da William Brankowitz, vice project manager dellaUS Army Chemical Materials Agency , l’esercito ha creato almeno 26 siti di scarico di armi chimiche nell’oceano al largo di almeno 11 stati sia sullacosta orientale che su quellaoccidentale . Coast (nell’OperazioneCHASE ,Operazione Geranium , ecc.). Inoltre, a causa della scarsa tenuta dei registri, di circa la metà dei siti si conosce solo l’ubicazione approssimativa.[57]

Nel giugno 1997, l’India ha dichiarato il proprio stock di armi chimiche pari a 1.044 tonnellate (1.151 tonnellate corte) di gas mostarda.[58][59] Entro la fine del 2006, l’India aveva distrutto più del 75% delle sue scorte di armi chimiche e materiali e le fu concessa una proroga per distruggere le scorte rimanenti entro aprile 2009 e si prevedeva che avrebbe raggiunto la distruzione del 100% entro quel lasso di tempo. .[58] L’India ha informato le Nazioni Unite nel maggio 2009 di aver distrutto le sue scorte di armi chimiche in conformità con la Convenzione internazionale sulle armi chimiche. Con questo l’India è diventata il terzo paese dopo la Corea del Sud e l’Albania a farlo.[60][61] Questo è stato sottoposto a controlli incrociati da parte degli ispettori delle Nazioni Unite.

La produzione o lo stoccaggio di gas mostarda è vietata dallaConvenzione sulle armi chimiche . Quando la convenzione entrò in vigore nel 1997, le parti dichiararono scorte mondiali di 17.440 tonnellate di gas mostarda. A dicembre 2015, l’86% di queste scorte era stato distrutto.[62]

Una parte significativa delle scorte di agente senape degli Stati Uniti era immagazzinata nell’area Edgewood diAberdeen Proving Ground nelMaryland . Circa 1.621 tonnellate di agenti senape furono immagazzinate in contenitori da una tonnellata nella base sotto stretta sorveglianza. Un impianto di neutralizzazione chimica è stato costruito sul terreno di prova e ha neutralizzato l’ultima di questa scorta nel febbraio 2005. Questa scorta aveva la priorità a causa del potenziale di rapida riduzione del rischio per la comunità. Le scuole più vicine sono state dotate di macchinari di sovrapressurizzazione per proteggere gli studenti e i docenti in caso di un’esplosione catastrofica e di un incendio sul sito. Questi progetti, così come la pianificazione, le attrezzature e l’assistenza alla formazione, sono stati forniti alla comunità circostante come parte del Programma di preparazione alle emergenze per le scorte chimiche (CSEPP), un programma congiunto dell’Esercito e dell’Agenzia federale per la gestione delle emergenze (FEMA) .[63] Proiettili inesplosi contenenti gas mostarda e altri agenti chimici sono ancora presenti in diversi poligoni di prova in prossimità delle scuole nell’area di Edgewood, ma le quantità minori di gas velenoso (da 4 a 14 libbre (da 1,8 a 6,4 kg)) presentano quantità notevolmente inferiori rischi. Questi resti vengono rilevati e scavati sistematicamente per lo smaltimento. L’Agenzia per i materiali chimici dell’esercito americano ha supervisionato lo smaltimento di numerose altre scorte di armi chimiche situate negli Stati Uniti in conformità con i trattati internazionali sulle armi chimiche. Questi includono l’incenerimento completo delle armi chimiche immagazzinate inAlabama ,Arkansas ,Indiana eOregon . In precedenza, questa agenzia aveva anche completato la distruzione delle scorte di armi chimiche situate sull’atolloJohnston, situato a sud delleHawaii , nell’OceanoPacifico .[64] La più grande scorta di agente senape, pari a circa 6.200tonnellate corte , era immagazzinata presso ildeposito chimico di Deseret, nel norddello Utah . L’incenerimento di questa scorta è iniziato nel 2006. Nel maggio 2011, gli ultimi agenti di senape presenti nella scorta sono stati inceneriti presso il deposito chimico di Deseret e gli ultimi proiettili di artiglieria contenenti gas mostarda sono stati inceneriti nel gennaio 2012.

Nel 2008, moltebombe aeree vuote che contenevano gas mostarda furono trovate in uno scavo presso labase militare di Marrangaroo, appena ad ovest di Sydney, in Australia.[65][66] Nel 2009, un’indagine mineraria vicino aChinchilla, nel Queensland , ha scoperto 144 proiettilidi obice da 105 millimetri , alcuni contenenti “Mustard H”, che erano stati sepolti dall’esercito americano durante la seconda guerra mondiale.[66][67]

Nel 2014, una raccolta di 200 bombe è stata ritrovata vicino ai villaggifiamminghi diPassendale eMoorslede . La maggior parte delle bombe erano piene di agenti di senape. Le bombe erano avanzate dall’esercito tedesco e dovevano essere utilizzate nellabattaglia di Passchendale durante la prima guerra mondiale. Si trattava della più grande collezione di armi chimiche mai trovata in Belgio.[68]

Una grande quantità di armi chimiche, compreso il gas mostarda, è stata trovata in un quartiere diWashington, DC. La pulizia è stata completata nel 2021.[69]

Esposizione accidentale nel dopoguerra[modifica ]

Nel 2002, un archeologo del laboratorio archeologico del Presidio Trust di San Francisco fu esposto al gas mostarda, che era stato rinvenuto presso ilPresidio di San Francisco , un’ex base militare.[70]

Nel 2010, una barca a vela ha recuperato alcuni vecchi proiettilidi artiglieria della prima guerra mondiale dall’OceanoAtlantico a sud diLong Island, New York . Numerosi pescatori soffrivano di vesciche e irritazione respiratoria abbastanza gravi da richiedere il ricovero in ospedale.[71]

Test condotti sugli uomini durante la Seconda Guerra Mondiale[modifica ]

I soggetti del test del gas senape entrano nella camera a gas, Edgewood Arsenal, marzo 1945

Dal 1943 al 1944, furono condotti esperimenti sull’agente senape su volontari di servizio australiani nelQueensland tropicale, in Australia , dall’esercitobritannico e da sperimentatori americani, provocando alcune gravi lesioni. Un sito di prova, ilParco Nazionale delle Isole Brook , è stato scelto per simulare le isole del Pacifico controllate dall’esercitoimperiale giapponese .[72][73]

Gli Stati Uniti testarono la mostarda di zolfo e altri agenti chimici, tra cuila mostarda di azoto ela lewisite , su un massimo di 60.000 militari durante e dopo la seconda guerra mondiale. Gli esperimenti furono classificati segreti e, come nel casodell’Agente Orange , le richieste di cure mediche e risarcimenti furono regolarmente respinte, anche dopo che i test della Seconda Guerra Mondiale furono declassificati nel 1993. IlDipartimento per gli affari dei veterani dichiarò che avrebbe contattato 4.000 soggetti sopravvissuti al test, ma non lo fece. farlo, contattandone alla fine solo 600. Cancro della pelle, eczema grave, leucemia e problemi respiratori cronici hanno afflitto i soggetti del test, alcuni dei quali avevano appena 19 anni al momento dei test, fino alla morte, ma anche quelli che avevano precedentemente le richieste presentate al VA sono andate senza risarcimento.[74]

Braccia di quattro soggetti del test dopo l’esposizioneall’iprite azotata e agli agentilewisite .

I militari afroamericani furono testati insieme agli uomini bianchi in prove separate per determinare se il loro colore della pelle avrebbe garantito loro un certo grado di immunità agli agenti, e i militariNisei , alcuni dei quali si erano uniti dopo il loro rilascio daicampi di internamento giapponesi americani, furono testati per determinare suscettibilità delpersonale militare giapponese a questi agenti. Questi test includevano anche soggettiportoricani .[75]

Rilevazione in fluidi biologici[modifica ]

Le concentrazioni di tiodiglicole nelle urine sono state utilizzate per confermare una diagnosi di avvelenamento chimico nelle vittime ospedalizzate. La presenza nelle urine di 1,1′-sulfonilbismetiltioetano (SBMTE), un prodotto di coniugazione con il glutatione, è considerato un marcatore più specifico, poiché questo metabolita non si trova nei campioni di persone non esposte. In un caso, è stato rilevato gas mostarda intatto nei fluidi e nei tessuti post-mortem di un uomo morto una settimana dopo l’esposizione.[76]

Vedi anche[modifica ]

Riferimenti[modifica ]

Appunti

  1. ^Salta a:abcde FM 3–8 Manuale di riferimento chimico, Esercito degli Stati Uniti, 1967
  2. ^Salta a:abcde Agenti della senape: descrizione, proprietà fisiche e chimiche, meccanismo d’azione, sintomi, antidoti e metodi di trattamento. Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche. Accesso effettuato l’8 giugno 2010.
  3. ^“Pubblica” .
  4. ^Salta a:ab “Gas Iprite”(PDF).ChemMatters.Società chimica americana.
  5. ^“Cos’è un’arma chimica?”.OPCW.Estrattoil 15/09/2023 .
  6. ^ Salouti, Ramin;Ghazavi, Roghayeh;Rajabi, Sattar;Zare, Mohammad;Talebnejad, Mohammadreza;Abtahi, Mohammad Bagher;Parvizi, Maryam;Madani, Sedigheh;Asadi-Amoli, Fahimeh;Mirsharif, Ensieh-Sadat;Gharebaghi, Reza (2020).“Mostarda solforosa e immunologia; tendenze di 20 anni di ricerca nella raccolta principale del Web of Science: una revisione scientometrica” ​​.Giornale iraniano di sanità pubblica .49 (7): 1202–1210.doi :10.18502/ijph.v49i7.3573 .ISSN2251-6085 .PMC7548481 ._PMID33083286 ._  
  7. ^ Watson, AP;Griffin, GD (1992).“Tossicità degli agenti vescicanti destinati alla distruzione da parte del programma di smaltimento delle scorte chimiche” .Prospettive di salute ambientale .98 : 259–280.doi :10.1289/ehp.9298259 .ISSN0091-6765 ._PMC1519623 .PMID1486858 ._  
  8. ^ Smith, Susan L. (27 febbraio 2017).“Guerra! A cosa serve? La medicina dell’iprite” .CMAJ .189 (8): E321–E322.doi :10.1503/cmaj.161032 .PMC5325736 ._PMID28246228 ._ 
  9. ^ Ghasemi, Hassan;Javadi, Mohammad Ali;Ardestani, Susann K.;Mahmoudi, Mahmoud;Pourfarzam, Shahryar;Mahdavi, Mohammad Reza Vaez;Yarmohammadi, Mohammad Ebrahim;Baradaran-Rafii, Alireza;Jadidi, Cosro;Shariatpanahi, Shamsa;Rastin, Maryam (2020).“Alterazione dei mediatori dell’infiammazione in veterani di guerra gravemente feriti agli occhi, a lungo termine dopo l’esposizione all’iprite solforosa” .Immunofarmacologia internazionale .80 : 105897.doi :10.1016/j.intimp.2019.105897 .ISSN1878-1705 .PMID31685435 ._S2CID207899509 ._  
  10. ^ Ghazanfari, Tooba;Ghasemi, Hassan;Yaraee, Roya;Mahmoudi, Mahmoud;Javadi, Mohammad Ali;Soroush, Mohammad Reza;Faghihzadeh, Soghrat;Majd, Ali Mohammad Mohseni;Shakeri, Raheleh;Babaei, Mahmud;Heidary, Fatemeh (2019).“Interleuchina-8 lacrimale e sierica e CX3CL1, CCL2 e CCL5 sierici in pazienti esposti agli occhi con senape solforata” .Immunofarmacologia internazionale .77 : 105844.doi :10.1016/j.intimp.2019.105844 .ISSN1878-1705 .PMID31669888 ._S2CID204967476 ._  
  11. ^ Heidary, Fatemeh;Gharebaghi, Reza;Ghasemi, Hassan;Mahdavi, Mohammad Reza Vaez;Ghaffarpour, Sara;Naghizadeh, Mohammad Mehdi;Ghazanfari, Tooba (2019).“Fattori modulatori dell’angiogenesi in soggetti con complicanze oculari croniche dovute all’esposizione alla senape solforosa: uno studio caso-controllo” .Immunofarmacologia internazionale .76 : 105843.doi :10.1016/j.intimp.2019.105843 .ISSN1878-1705 .PMID31629219 ._S2CID204799405 ._  
  12. ^ Heidary, Fatemeh;Ardestani, Susann K.;Ghasemi, Hassan;Javadi, Mohammad Ali;Mahmoudi, Mahmoud;Yaraee, Roya;Shams, Jalaledin;Falahi, Faramarz;Sedighi Moghadam, Mohamad Reza;Shariatpanahi, Shamsa;Shakeri, Raheleh (2019).“Alterazione dei livelli sierici di ICAM-1 e P-, E- e L-selectine in pazienti con lesioni oculari gravi a lungo termine in seguito all’esposizione alla senape solforata” .Immunofarmacologia internazionale .76 : 105820.doi :10.1016/j.intimp.2019.105820 .ISSN1878-1705 .PMID31480003 ._S2CID201831881 ._  
  13. ^ Safarinejad, signor;Moosavi, SA;Montazeri, B (2001).“Lesioni oculari provocate dal gas mostarda: diagnosi, cura e difesa medica” .Medicina Militare .166 (1): 67–70.doi :10.1093/milmed/166.1.67 .PMID11197102 ._
  14. ^ Vescicanti . brooksidepress.org
  15. ^ Effetti del gas mostarda, Prima Guerra Mondiale | Aspetti medici della guerra del gas | Centro risorse della seconda guerra mondiale . Vlib.us (23-08-2004). Estratto il 29-05-2011.
  16. ^ Najafi, Ali;Masoudi-Nejad, Ali;Imani Fooladi, Abbas Ali;Ghanei, Mostafa;Nourani, Mohamad Reza (2014).“Analisi dell’espressione genica tramite microarray delle vie aeree umane in pazienti esposti a iprite solforosa” .Giornale dei recettori e trasduzione del segnale .34 (4): 283–9.doi :10.3109/10799893.2014.896379 .PMID24823320 ._S2CID41665583 ._ 
  17. ^ Ghasemi, Hassan;Javadi, Mohammad Ali;Ardestani, Susann K.;Mahmoudi, Mahmoud;Pourfarzam, Shahryar;Mahdavi, Mohammad Reza Vaez;Yarmohammadi, Mohammad Ebrahim;Baradaran-Rafii, Alireza;Jadidi, Cosro;Shariatpanahi, Shamsa;Rastin, Maryam (2020).“Alterazione dei mediatori dell’infiammazione in veterani di guerra gravemente feriti agli occhi, a lungo termine dopo l’esposizione all’iprite solforosa” .Immunofarmacologia internazionale .80 : 105897.doi :10.1016/j.intimp.2019.105897 .PMID31685435 ._S2CID207899509 ._ 
  18. ^ Geraci, Matteo J. (2008).“Gas iprite: pericolo imminente o minaccia imminente?”.Gli Annali della farmacoterapia .42 (2): 237–246.doi :10.1345/aph.1K445 .ISSN1542-6270 .PMID18212254 ._S2CID207263000 ._  
  19. ^ Dabrowska, Milena I.;Becks, Lauren L.;Lelli, Joseph L. Jr.;Argine, Minette G.;Hinshaw, Daniel B. (1996).“La mostarda di zolfo induce l’apoptosi e la necrosi nelle cellule endoteliali”.Tossicologia e farmacologia applicata .141 (2): 568–83.doi :10.1006/taap.1996.0324 .PMID8975783 ._
  20. ^ Van Bergen, Leone (2009).Davanti alla mia vista impotente: sofferenza, morte e medicina militare sul fronte occidentale, 1914-1918 .Ashgate Publishing, Ltd. pag.184.ISBN 978-0-7546-5853-5.
  21. ^ Stewart, Charles D. (2006).Manuale sulle armi per vittime di massa e sulla risposta al terrorismo .Boston: Jones e Bartlett.P.47.ISBN 0-7637-2425-4.
  22. ^“Produzione e stoccaggio di armi chimiche” .Federazione degli scienziati americani.Archiviata dall’originalel’ 11 agosto 2014.
  23. ^ Il database sulla sicurezza e la salute della risposta alle emergenze: miscela senape-Lewisite (HL) . Istituto Nazionale per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro. Accesso effettuato il 19 marzo 2009.
  24. ^ Con qualsiasi altro nome: Origini del gas mostardaArchiviato il 1° febbraio 2014 in Internet Archive . Itech.dickinson.edu (2008-04-25). Estratto il 29-05-2011.
  25. ^ F.Guthrie (1860).“XIII.-Su alcuni derivati ​​delle olefine” .QJ Chimica.Soc .12 (1): 109–126.doi :10.1039/QJ8601200109 .
  26. ^ Duchovic, Ronald J.;Vilenskij, Joel A. (2007).“Gas mostarda: la sua storia prima della prima guerra mondiale”.J. Chem.Educazione .84 (6): 944.Codice biblico :2007JChEd..84..944D .doi :10.1021/ed084p944 .
  27. ^ Patatine fritte, Amos A. (Amos Alfred);Ovest, Clarence J. (Clarence Jay) (1921).Guerra chimica .Biblioteche dell’Università della California.New York [ecc.] McGraw-Hill Book Company, inc.P.176.(…) la notte del 12 luglio 1917 (…)
  28. ^ Patatine fritte, Amos A. (Amos Alfred);Ovest, Clarence J. (Clarence Jay) (1921).Guerra chimica .Biblioteche dell’Università della California.New York [ecc.] McGraw-Hill Book Company, inc.P.150.(…) ‘Ypres’, nome usato dai francesi, perché il composto fu usato per la prima volta a Ypres (…)
  29. ^ David Grande (a cura di).Il porto di Bristol, 1848-1884 .
  30. ^“Archivio fotografico di Avonmouth Bristol BS11” .BristolPast.co.uk.Archiviata dall’originaleil 3 luglio 2011.Estratto12 maggio 2014 .
  31. ^ Fischer, Karin (giugno 2004).Schattkowsky, Martina (a cura di).Steinkopf, Georg Wilhelm, in: Sächsische Biografie (in tedesco) (ed. online).Institut für Sächsische Geschichte und Volkskunde.Estrattoil 28-12-2010 .
  32. ^Salta a:abcdef Blister Agent: Mustard gas (H, HD, HS) Archiviatoil 24 luglio 2007 inInternet Archive, CBWinfo.com
  33. ^Salta a:abcd Pearson, Graham S.“Usi della CW dalla prima guerra mondiale”.Federazione degli scienziati americani.Archiviata dall’originaleil22 agosto 2010.Estratto il 28-06-2010 .
  34. ^Townshend, Charles (1986).“Civiltà e” paura”: controllo aereo in Medio Oriente tra le due guerre”.In Chris Wrigley (a cura di).Guerra, diplomazia e politica: saggi in onore di AJP Taylor .Hamilton.P.148.ISBN 978-0-241-11789-7.
  35. ^Salta a:ab Daniel Feakes (2003).“Società globale e armi biologiche e chimiche”(PDF).In Maria Kaldor;Helmut Anheier;Marlies Glasius (a cura di).Annuario della società civile globale 2003.La stampa dell’università di Oxford.pagine 87–117.ISBN  0-19-926655-7. Archiviato dall’originale(PDF) il 2007-07-11.
  36. ^ Dickerson, Caitlin (22 giugno 2015).“Esperimenti chimici segreti della seconda guerra mondiale testarono le truppe in base alla razza” .NATIONAL PUBLIC RADIO, RADIO PUBBLICA .
  37. ^“NEWSLETTER – NEWSLETTER GIUGNO 1992 – Johannesburg – South African Military History Society – Frontespizio” .Samilitaryhistory.org.Estrattoil 23 agosto 2013 .
  38. ^“The Tox Lab: quando U Chicago era nel” business “delle armi chimiche | Newcity” .2013-09-23.Estrattoil 2021-07-02 .
  39. ^ K. Coleman (23 maggio 2005).Una storia della guerra chimica .Palgrave Macmillan Regno Unito.pp.74–.ISBN 978-0-230-50183-6.
  40. ^Salta a:abcFaguet , Guy B.( 2005).La guerra al cancro.Springer.P.71.ISBN 1-4020-3618-3.
  41. ^ Lione, Alistair (09-07-2008).“I sopravvissuti dell’Iran Chemical Ali portano ancora cicatrici” .Reuters.Estrattoil 17-11-2008 .
  42. ^ Benschop, Hendrik P.;van der Schans, Govert P.;Noort, Daan;Fidder, Alex;Mars-Groenendijk, Roos H.;de Jong, Leo PA (1 luglio 1997).“Verifica dell’esposizione all’iprite in due vittime del conflitto Iran-Iraq” .Giornale di tossicologia analitica .21 (4): 249–251.doi :10.1093/jat/21.4.249 .PMID9248939 ._
  43. ^“Più di 600 segnalazioni di esposizione chimica in Iraq, riconosce il Pentagono” .Il New York Times .6 novembre 2014.
  44. ^“I veterani feriti dalle armi chimiche in Iraq si scusano” .Il New York Times .25 marzo 2015.
  45. ^ Deutsch, Anthony (15 febbraio 2016).“I campioni confermano che lo Stato islamico ha utilizzato gas mostarda in Iraq – diplomatico” .Reuters .Estratto15 febbraio il 2016 .
  46. ^ Deutsch, Anthony (06/11/2015).“Armi chimiche usate dai combattenti in Siria: fonti” .Reuters.Estrattoil 30/06/2017 .
  47. ^“Guerra in Siria: l’ISIS ha usato gas mostarda sulle truppe di Assad” .Notizie della BBC .2016-04-05.Estrattoil 30/06/2017 .
  48. ^ Paul Blake (11 settembre 2015).“Funzionario americano: ‘Sta producendo e utilizzando armi chimiche in Iraq e Siria’ . BBC. Estratto16 settembre il 2015 .
  49. ^ Lizzie Dearden (11 settembre 2015).“L’Isis ‘fabbrica e usa armi chimiche’ in Iraq e Siria, affermano funzionari americani” .L’indipendente .Archiviata dall’originale il 18/06/2022.Estratto16 settembre il 2015 .
  50. ^ Jamie Schram (9 marzo 2016).“Il capo delle armi chimiche dell’Isis catturato dice che hanno gas mostarda” . NYPost. URL consultatoil 9 marzo 2016 .
  51. ^ Krumbhaar EB (1919).“Ruolo del sangue e del midollo osseo in alcune forme di avvelenamento da gas: I. cambiamenti del sangue periferico e loro significato” .JAMA .72 : 39–41.doi :10.1001/jama.1919.26110010018009f .
  52. ^Salta a:ab Gilman A (maggio 1963).“La sperimentazione clinica iniziale della senape azotata”.Sono.J. Surg.105(5): 574–8.doi:10.1016/0002-9610(63)90232-0.PMID13947966._
  53. ^ The US Army’s Chemical Materials Agency (CMA)Archiviato il 15 ottobre 2004 in Internet Archive . cma.army.mil. Estratto l’11 novembre 2011.
  54. ^ Sathe, Manisha;Srivastava, Shruti;Merwyn, S.;Agarwal, Georgia;Kaushik, deputato (24 luglio 2014).“Saggio immunocromatografico competitivo per la rilevazione del tiodiglicole solfossido, un prodotto di degradazione dell’iprite solforosa” .L’analista .139 (20): 5118–26.Codice Bib :2014Ana…139.5118S .doi :10.1039/C4AN00720D .PMID25121638 ._
  55. ^“Collina 70 e impianto mortale di gas mostarda della Cornovaglia” .Museo della comunità della Cornovaglia .Stormont, Dundas e Glengarry Historical Society.18 settembre 2016.Estratto23 dicembre il 2016 .
  56. ^“Fabbrica della valle, Rhydymwyn” .24 luglio 2010.
  57. ^ Bull, John (30 ottobre 2005).“La mortalità sottostante” .Stampa quotidiana Virginia.Archiviata dall’originaleil 23-07-2012.Estrattoil 28/01/2013 .
  58. ^Salta a:ab “L’India distruggerà le scorte di armi chimiche entro il 2009”.Domenicano oggi.Archiviata dall’originaleil7 settembre 2013.Estratto il 30 aprile 2013.
  59. ^ Amy Smithson;Frank Gaffney Jr.“L’India dichiara il suo stock di armi chimiche” .Archiviata dall’originaleil 6 novembre 2012.Estrattoil 30 aprile 2013 .
  60. ^“Zee News – L’India distrugge le sue scorte di armi chimiche” .Zeenews.india.com.14 maggio 2009.Estrattoil 30 aprile 2013 .
  61. ^“L’India distrugge le sue scorte di armi chimiche – Yahoo! India News” .Archiviata dall’originaleil 21 maggio 2009.Estrattoil 20 maggio 2009 .
  62. ^ Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (30 novembre 2016).“Allegato 3” .Rapporto dell’OPCW sull’attuazione della Convenzione sulla proibizione dello sviluppo, della produzione, dello stoccaggio e dell’uso delle armi chimiche e sulla loro distruzione nel 2015 (Rapporto).P.42.Estratto8 marzo il 2017 .
  63. ^“Informazioni di base sul CSEPP” .Agenzia federale statunitense per la gestione delle emergenze (FEMA).2 maggio 2006. Archiviata dall’originaleil 27 maggio 2006.
  64. ^“Pietre miliari nello stoccaggio e nella distruzione delle armi chimiche statunitensi, scheda informativa, Agenzia statunitense per i materiali chimici” .Archiviata dall’originaleil 15 settembre 2012.Estratto15 gennaio 2012 .
  65. ^ Ashworth L (7 agosto 2008).“La guerra fantasma della Base rivela i suoi segreti” .Fairfax digitale.Archiviata dall’originaleil 5 dicembre 2008.
  66. ^Salta a:ab Guerra chimica in Australia. Mustardgas.org. Estratto il 29 maggio 2011.
  67. ^ Cumming, Stuart (11 novembre 2009).“Le armi attendono l’ispezione dell’ONU” .Cronaca di Toowoomba.
  68. ^“L’agricoltore scopre 200 bombe (olandese)” .5 marzo 2014.
  69. ^“Pulizia completata alla discarica di armi chimiche della prima guerra mondiale nella Spring Valley di Washington” .DCista .Archiviata dall’originaleil 07-02-2022.Estrattoil 07/02/2022 .
  70. ^ Sullivan, Kathleen (22 ottobre 2002).“La fiala trovata nel Presidio potrebbe essere gas mostarda / Si prevede che gli esperti dell’esercito identifichino la sostanza” .sfgate.com.
  71. ^ Wickett, Shana;Beth Daley (08-06-2010).“Membro dell’equipaggio di pesca esposto al gas mostarda proveniente dalle conchiglie” .Il Globo di Boston .Archiviata dall’originaleil 9 giugno 2010.
  72. ^ Goodwin, Bridget (1998).Appassionato come la senape: gli orribili esperimenti di guerra chimica della Gran Bretagna in Australia .Santa Lucia: University of Queensland Press.ISBN 978-0-7022-2941-1.
  73. ^ Prove di gas mostarda a Brook Island durante la seconda guerra mondiale . Home.st.net.au. Estratto il 29-05-2011.
  74. ^ Dickerson, Caitlin (23 giugno 2015).“La promessa non mantenuta del VA a migliaia di veterani esposti al gas mostarda” .NATIONAL PUBLIC RADIO, RADIO PUBBLICA .Estrattoil 03/05/2019 .… il Dipartimento per gli affari dei veterani ha fatto due promesse: individuare circa 4.000 uomini che sono stati utilizzati nei test più estremi e risarcire coloro che avevano lesioni permanenti.
  75. ^ Dickerson, Caitlin (22 giugno 2015).“Esperimenti chimici segreti della seconda guerra mondiale testarono le truppe in base alla razza” .NATIONAL PUBLIC RADIO, RADIO PUBBLICA .Estrattoil 03/05/2019 .E non si trattava solo di afroamericani.I nippo-americani furono utilizzati […] in modo che gli scienziati potessero esplorare come il gas mostarda e altri prodotti chimici potessero influenzare le truppe giapponesi.Sono stati individuati anche i soldati portoricani.
  76. ^ R. Baselt, Disposition of Toxic Drugs and Chemicals in Man , 10a edizione, Pubblicazioni biomediche, Seal Beach, CA, 2014, pp. 1892–1894.

Ulteriori letture

Collegamenti esterni[modifica ]

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto