Ga-Mahoai – Wikipedia


Luogo a Limpopo, in Sud Africa

Ga-Mahoai è un grande villaggio in Ga-Matlala nel Comune locale di Polokwane del Comune distrettuale del Capricorno del Limpopo provincia di Sud Africa. Si trova a 49 km a nord-ovest di Polokwane.

Denominazione del villaggio(modificare)

Il villaggio è nato da una combinazione di tre villaggi tribali durante l’era BK Matlala. tra il 1965 e il 1973 l’allora re, Bk Matlala, aveva ordinato alla gente dei suoi bantu di spostarsi in file e formare villaggi con strade in mezzo. Ciò ha creato i villaggi moderni che ci sono. Per questo motivo tre capi tribù, Mahoai, Maremane e Nong, si unirono per formare l’attuale villaggio chiamato ga-Mahoai. Ciò portò ad una grande controversia sulla denominazione del villaggio, gli altri partiti non erano contenti del nome del villaggio come Mahoai, che era il nome di un capo, piuttosto la comunità si unì e chiamò il villaggio Sedibasephale, da cui il nome non ha mai avuto la precedenza e il nome Ga-Mahoai, già popolare tra i membri della comunità, è diventato al centro della scena.

È stato presentato un suggerimento per dividere i villaggi in sei sezioni denominate Mohwere, Mokopeng, Dilepeng, Dithaing, Tsikitsa park, Hlala mpsa. Alcune strade avrebbero anche avuto un nome, la più popolare era Rose drive seguita da strata sa di bus e poi strata sa mashemo. Tuttavia, non è stata posta molta enfasi sulla modernizzazione del villaggio in questo modo.

Il capo Mahoai aveva sempre più membri della comunità sotto di lui, seguito da Nong e poi Maremane. Il motivo principale era che Mahoai governava su diversi cognomi, principalmente dal vicino capo Moloto a moletjie, rendendo la sua tribù un paradiso per persone diverse che erano alla ricerca di un nuovo inizio nella vita mentre altri capi avevano in casa cognomi vicini e così via. la loro popolazione non crescerebbe rapidamente come quella di ntona Mahoai.

I cognomi più comuni che si trovano nei villaggi sono Mabe, Moutlana, Nong, Dibete, Ramolefo, Morulane, komape, laka, langa, teffo, pete.

Scuole(modificare)

A differenza di molti altri villaggi circostanti, la comunità di Ga-Mahoai decise di costruire le proprie scuole, un’idea non popolare all’epoca, ma poi la comunità costruì una scuola elementare a Rachebole, senza alcun intervento da parte del governo. Coloro che costruiscono la scuola pagavano piccole quote per la costruzione e se capitava che una famiglia non avesse soldi per contribuire alla costruzione, veniva invitata a contribuire anche con il lavoro, ma molti altri membri preferivano comunque non partecipare ai progetti e preferivano che i loro figli si trovassero a 4-5 km da Bakone o ga Ramalapa per le loro esigenze scolastiche. Una decisione sbagliata che avrebbe influenzato in seguito la crescita del villaggio. Tuttavia, ciò non impedirebbe alla comunità di erigere in seguito una delle migliori scuole superiori. Nel 1986 la comunità ha aperto una nuova scuola superiore denominata Mahoai High School, leader di spicco nel raggiungimento di elevati standard educativi nella provincia. Producendo grandi studenti che sarebbero diventati medici e ingegneri, rendendo il villaggio uno dei villaggi più veloci e ben sviluppati intorno a ga Matlala.

Fonti d’acqua(modificare)

Il clima è solitamente secco con precipitazioni minime tra i mesi da ottobre ad aprile, a causa del paesaggio pianeggiante, il fiume condiviso tra ga-Mahoai e il villaggio di Ramalapa è solitamente secco, rendendo la fonte d’acqua un’entità preziosa. A causa della sua pendenza, le fonti d’acqua sotterranee si trovano solitamente nella parte occidentale del villaggio, verso il lato della tomba, ma in questo caso l’acqua è un po’ salata rispetto all’acqua che si trova al centro o in cima alla collina del villaggio. Gli abitanti dei villaggi usavano il petse(controllo ortografico), il pozzo come fonte d’acqua, tuttavia con l’introduzione dei pozzi trivellati, molti migrarono verso l’acqua dei pozzi nelle loro case, anche se questo sembrava un po’ costoso per alcune famiglie. L’acqua è sempre stata un grosso problema per il villaggio.

Attività economica(modificare)

La comunità è sempre stata un gruppo di agricoltori di sussistenza, si nutrivano della terra su cui vivevano, piantando mais nei mesi estivi e combinandolo con l’allevamento di animali. In passato sono state aperte alcune attività commerciali che hanno ottenuto un grande successo nel paese.

Negozi come pete cash store, cholo’s shop, ga pitjeng, ga dibete furono i primi negozi del villaggio, ma con il tempo si usurarono e molti non ressero alla concorrenza dei nuovi negozi spaza che arrivarono dopo; tuttavia anche i negozi spaza non sopravvivrebbero alla concorrenza con i pakistani, lasciando l’economia fuori dalle mani degli abitanti dei villaggi. Oggi l’economia è morta, senza scambi di denaro all’interno della comunità poiché non ci sono risorse da vendere, ma il denaro deve provenire dall’esterno del villaggio e essere utilizzato lì.

Formazione scolastica(modificare)

  • Scuola elementare Ratšhebole.
  • Scuola Secondaria Mahoai.
  • Centro diurno Nakedi

Riferimenti(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto