Fosbretabulina – Wikipedia


Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Composto chimico

Fosbretabulina (conosciuto anche come combretastatina A-4 fosfato O CA4P) è un farmaco sperimentale destabilizzante dei microtubuli, un tipo di agente di targeting vascolare, un farmaco progettato per danneggiare il sistema vascolare (vasi sanguigni) dei tumori cancerosi causandone la necrosi centrale. È un derivato di combretastatina. È formulato come il sali fosbretabulina disodica e fosbretabulina trometamina.(1)

La fosbretabulina è un profarmaco. In vivoè defosforilato al suo metabolita attivo, combretastatina A-4.(2)

Nel luglio 2007, l’azienda farmaceutica OSSIGENE ha avviato uno studio clinico di fase III su 180 pazienti con fosbretabulina in combinazione con carboplatino per il trattamento di cancro anaplastico della tiroide.(3) Attualmente non esiste un trattamento completamente approvato dalla FDA per questa forma di cancro. Nel 2017 ha completato numerosi studi clinici (ad esempio su tumori solidi,(4) cancro polmonare non a piccole cellule(5)) con altri in corso.(6)

Guarda anche(modificare)

Riferimenti(modificare)

  1. ^ Numero dello studio clinico NCT02132468 per “Uno studio di fase 2 per indagare la sicurezza e l’attività della fosbretabulina trometamina (CA4P) nel trattamento di tumori/carcinoidi neuroendocrini ben differenziati, di grado da basso a intermedio, non resecabili, ricorrenti o metastatici PNET o GI-NET con biomarcatori elevati ” A ClinicalTrials.gov
  2. ^ “Fosbretabulina disodica”. Istituto Nazionale Tumori. Dipartimento della sanità e dei servizi umani degli Stati Uniti.
  3. ^ Numero dello studio clinico NCT00507429 per “Uno studio di fase II/III per valutare la sicurezza e l’efficacia della combretastatina A-4 fosfato in combinazione con paclitaxel e carboplatino in confronto con paclitaxel e carboplatino contro il carcinoma anaplastico della tiroide (FACT)” presso ClinicalTrials.gov
  4. ^ Numero dello studio clinico NCT00113438 per “Uno studio randomizzato di fase II in aperto sulla combretastatina A-4 fosfato in combinazione con paclitaxel e carboplatino per valutare la sicurezza e l’efficacia in soggetti con tumori maligni avanzati visualizzabili” su ClinicalTrials.gov
  5. ^ Numero dello studio clinico NCT00653939 per “Uno studio di fase II per valutare la sicurezza e l’efficacia della combinazione di carboplatino, paclitaxel e bevacizumab ± combretastatina A4 fosfato (CA4P) seguita da bevacizumab ± CA4P in soggetti con istologia a cellule non squamose di stadio IIIB/IV naïve alla chemioterapia Cancro polmonare a piccole cellule (NSCLC)” in ClinicalTrials.gov
  6. ^ “Ricerca di: CA4P – Elenco risultati – ClinicalTrials.gov”. clinictrials.gov.




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto