Fisiologia: cos’è, funzioni e meccanismi in un sistema vivente

La fisiologia è lo studio scientifico delle funzioni e meccanismi in un sistema vivente.

Come sottodisciplina della biologia, la fisiologia si concentra sul modo in cui gli organismi, i sistemi di organi, i singoli organi, le cellule e le biomolecole svolgono funzioni chimiche e fisiche in un sistema vivente.

L'Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci, un'importante prima tappa nello studio della fisiologia.
L’Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci, un’importante prima tappa nello studio della fisiologia.

Secondo le classi di organismi  il campo può essere suddiviso in fisiologia medica  fisiologia animale  fisiologia vegetale  fisiologia cellulare e fisiologia comparata.

Fondamentali per il funzionamento fisiologico sono i processibiofisici ebiochimici, i meccanismi di controlloomeostatico ela comunicazione tra le cellule.Lo stato fisiologico è la condizione di normale funzionalità.

Al contrario, lo statopatologico si riferisce acondizioni anormali, compresele malattie umane.

IlPremio Nobel per la Fisiologia e la Medicina viene assegnato dall’Accademiareale svedese delle scienze per gli eccezionali risultati scientifici ottenuti nel campo della fisiologia legati al campo dellamedicina

Fondazioni

Poiché la fisiologia si concentra sulle funzioni e sui meccanismi degli organismi viventi a tutti i livelli, dal livello molecolare e cellulare al livello di interi organismi e popolazioni, i suoi fondamenti abbracciano una serie di discipline chiave:

  • L’anatomia è lo studio della struttura e dell’organizzazione degli organismi viventi, dal livello microscopico di cellule e tessuti al livello macroscopico di organi e sistemi. La conoscenza anatomica è importante in fisiologia perché la struttura e la funzione di un organismo sono spesso dettate l’una dall’altra.
  • La biochimica è lo studio dei processi chimici e delle sostanze che si verificano all’interno degli organismi viventi. La conoscenza della biochimica fornisce le basi per comprendere i processi cellulari e molecolari essenziali per il funzionamento degli organismi.
  • La biofisica è lo studio delle proprietà fisiche degli organismi viventi e delle loro interazioni con l’ambiente. Aiuta a spiegare come gli organismi percepiscono e rispondono a diversi stimoli, come luce, suono e temperatura, e come mantengono l’omeostasi o un ambiente interno stabile.
  • La genetica è lo studio dell’ereditarietà e della variazione dei tratti all’interno e tra le popolazioni. Fornisce approfondimenti sulle basi genetiche dei processi fisiologici e sui modi in cui i geni interagiscono con l’ambiente per influenzare il fenotipo di un organismo.
  • La biologia evoluzionistica è lo studio dei processi che hanno portato alla diversità della vita sulla Terra. Aiuta a spiegare l’origine e il significato adattivo dei processi fisiologici e i modi in cui gli organismi si sono evoluti per far fronte al loro ambiente. Continua a leggere su wiki…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto