Fegato grasso: cos’è, steatosi epatica

La malattia del fegato grasso (FLD ), nota anche comesteatosi epatica emalattia epatica steatosica (SLD ), è una condizione in cuiil grasso in eccesso si accumula nelfegato.Spesso i sintomi sono assenti o scarsi.Occasionalmente può verificarsi stanchezza o dolore nella parte superiore destradell’addome.Le complicanze possono includerecirrosi,cancro al fegato evarici esofagee.

Fegato steatosico visto mediante TC
Fegato steatosico visto mediante TC

I principali sottotipi di steatosi epatica sonola steatosi epatica associata a disfunzione metabolica (MASLD, precedentemente “malattia epatica non alcolica” (NAFLD)) ela malattia epatica associata all’alcol (ALD), con la categoria “epatopatia metabolica e associata all’alcol”. malattia” (metALD) che descrive una sovrapposizione dei due.

I rischi principali includonol’alcol,il diabete di tipo 2 el’obesit.Altri fattori di rischio includono alcuni farmaci comei glucocorticoidi e l’ epatiteC. Non è chiaro il motivo per cui alcune persone con NAFLD sviluppano il fegato grasso semplice e altre sviluppano la steatoepatite non alcolica (NASH), che è associata a esiti peggiori.La diagnosi si basasull’anamnesi supportata da esami del sangue,medico per immagini e occasionalmentebiopsia epatica.

Il trattamento della NAFLD prevede generalmente cambiamenti nella dieta ed esercizio fisico per provocarela perdita di peso.In coloro che sono gravemente colpiti,il trapianto di fegato può essere un’opzione.Oltre il 90% dei forti bevitori sviluppa il fegato grasso mentre circa il 25% sviluppa la più graveepatite alcolica.La NAFLD colpisce circa il 30% delle persone nei paesi occidentali e il 10% delle persone in Asia.La NAFLD colpisce circa il 10% dei bambini negli Stati Uniti.Si verifica più spesso nelle persone anziane e nei maschi.

Classificazione

La malattia del fegato grasso è stata classificata in:

  • Malattia epatica grassa non alcolica (NAFLD) composta da:
    • Fegato grasso non alcolico (NAFL) ofegato grasso semplice
    • Steatoepatite non alcolica (NASH)
  • Malattia epatica alcolica (ALD) .

Nel 2023 è stata scelta una nuova nomenclatura,con le classificazioni che includono:

  • Malattia epatica steatotica associata a disfunzione metabolica (MASLD), tra cui:
    • Steatoepatite associata a disfunzione metabolica (MASH)
  • Malattia epatica metabolica e associata all’alcol (metALD). Descrive i soggetti affetti da MASLD che consumano maggiori quantità di alcol a settimana ma non abbastanza per essere classificati come ALD)
  • Malattia epatica associata all’alcol (ALD)
  • DSA ad eziologia specifica (comprese le malattie monogeniche, indotte da farmaci e altre)

Segni e sintomi

Spesso i sintomi sono assenti o scarsi.Occasionalmente può verificarsi stanchezza o dolore nella parte superiore destra dell’addome.

Complicazioni

Il fegato grasso può svilupparsi in fibrosi epatica, cirrosi o cancro al fegato.Per le persone affette da NAFLD, il tasso di sopravvivenza a 10 anni era di circa l’80%. Si stima che il tasso di progressione della fibrosi sia di uno ogni 7 anni nella NASH e di uno ogni 14 anni nella NAFLD, con una velocità crescente.Esiste una forte relazione tra queste patologie e le malattie metaboliche (diabete di tipo II, sindrome metabolica). Queste patologie possono colpire anche le persone non obese, che quindi corrono un rischio maggiore.

Meno del 10% delle persone con FLD alcolico cirrotico svilupperàun carcinoma epatocellulare ,il tipo più comune di cancro al fegato primario negli adulti, ma fino al 45% delle persone con NASH senza cirrosi può sviluppare un carcinoma epatocellulare.

La condizione è anche associata ad altre malattie che influenzanoil metabolismo dei grassi .

Continua a leggere in wiki it

Continua a leggere in wiki en

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto