Etichetta HA – Wikipedia


Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

12CA5 Frammento Fv-clasp (verde, ciano) con il suo peptide antigene, YPYDVPDYA (magenta), utilizzato come tag HA. Immagine creata con PyMOL da PPB: 5XCS​.

Emoagglutinina dell’influenza umana (HA) è una superficie glicoproteina necessari per l’infettività dell’uomo virus dell’influenza. IL Etichetta HA deriva dalla molecola HA corrispondente a aminoacidi 98-106. Il tag HA è stato ampiamente utilizzato come tag generale etichetta epitopica In vettori di espressione.
(1) Molti proteine ​​ricombinanti sono stati progettati per esprimere il tag HA, che generalmente non sembra interferire con il bioattivit o la biodistribuzione della proteina ricombinante. Questo tag facilita il rilevamento, l’isolamento e la purificazione della proteina di interesse.(2)

Il tag HA non è adatto per il rilevamento o la purificazione delle proteine apoptotico cellule poiché viene scisso Caspase-3 e/o Caspase-7 dopo la sua sequenza DVPD, facendogli perdere la sua immunoreattivit.(3) Etichettatura delle proteine ​​endogene con l’utilizzo del tag HA CRISPR è stato recentemente realizzato in vivo in differenziata neuroni.(4)

Sequenza(modificare)

Le sequenze di DNA per il tag HA includono: 5′-TAC-CCA-TAC-GAT-GTT-CCA-GAT-TAC-GCT-3′ o 5′-TAT-CCA-TAT-GAT-GTT-CCA-GAT -TAT-GCT-3′. La sequenza aminoacidica risultante è YPYDVPDYA (Tyr-Pro-Tyr-Asp-Val-Pro-Asp-Tyr-Ala).(citazione necessaria)

Guarda anche(modificare)

Riferimenti(modificare)

  1. ^ Campo J, Nikawa J, Broek D, MacDonald B, Rodgers L, Wilson IA, Lerner RA, Wigler M (1988). “Purificazione di un complesso di adenilato ciclasi sensibile al RAS da Saccharomyces cerevisiae mediante l’uso di un metodo di addizione di epitopi”. Mol Cell Biol. 8 (5): 2159–65. doi:10.1128/mcb.8.5.2159-2165.1988. PMC 363397. PMID 2455217.
  2. ^ “Anticorpo anti-HA aggiornato il 28/10/2021”. Merck Millipore.
  3. ^ Schembri L, Dalibart R, Tomasello F, Legembre P, Ichas F, De Giorgi F (febbraio 2007). “Il tag HA viene tagliato e perde immunoreattività durante l’apoptosi”. Metodi naturali. 4 (2): 107–8. doi:10.1038/nmeth0207-107. PMID 17264856. S2CID 32173039.
  4. ^ Mikuni T, Nishiyama J, Sun Y, Kamasawa N, Yasuda R (2016). “Mappatura ad alta produttività e ad alta risoluzione della localizzazione delle proteine ​​nel cervello dei mammiferi mediante editing genomico in vivo”. Cellula. 165 (7): 1803–1817. doi:10.1016/j.cell.2016.04.044. PMC 4912470. PMID 27180908.

Ulteriori letture(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto