Educazione: cos’è, trasmissione di conoscenze

L’istruzione (Educazione) è la trasmissione di conoscenze, abilità e tratti caratteriali e si manifesta in varie forme.

L’istruzione formale avviene all’interno di un quadro istituzionale strutturato, come le scuole pubbliche, seguendo un curriculum.

Centro finlandese di educazione per la salute e il benessere degli adulti
Centro finlandese di educazione per la salute e il benessere degli adulti

Anche l’istruzione non formale segue un approccio strutturato ma avviene al di fuori del sistema scolastico formale, mentre l’istruzione informale comporta un apprendimento non strutturato attraverso le esperienze quotidiane.

L’istruzione formale e non formale è classificata in livelli, tra cui l’istruzione della prima infanzia, l’istruzione primaria, l’istruzione secondaria e l’istruzione terziaria.

Altre classificazioni si concentrano sui metodi di insegnamento, come l’educazione centrata sull’insegnante e centrata sullo studente, e su materie come l’educazione scientifica,

l’educazione linguistica e l’educazione fisica. Inoltre, il termine “istruzione” può denotare gli stati mentali e le qualità degli individui istruiti e del campo accademico che studia i fenomeni educativi.

La definizione precisa di educazione è controversa e ci sono disaccordi sugli obiettivi dell’educazione e sulla misura in cui l’istruzione differisce dall’indottrinamento promuovendo il pensiero critico.

Questi disaccordi incidono su come identificare, misurare e migliorare le varie forme di istruzione.

In sostanza, l’istruzione socializza i bambini nella società instillando valori e norme culturali, dotandoli delle competenze necessarie per diventare membri produttivi della società.

In tal modo, stimola la crescita economica e aumenta la consapevolezza dei problemi locali e globali. Le istituzioni organizzate svolgono un ruolo significativo nell’istruzione.

Ad esempio, i governi stabiliscono politiche educative per determinare gli orari delle lezioni scolastiche, il curriculum e i requisiti di frequenza.

Le organizzazioni internazionali, come l’UNESCO, hanno avuto un ruolo influente nel promuovere l’istruzione primaria per tutti i bambini.

Molti fattori influenzano il successo dell’istruzione. I fattori psicologici includono la motivazione, l’intelligenza e la personalità.

Fattori sociali, come lo status socioeconomico, l’etnia e il genere, sono spesso associati alla discriminazione.

Altri fattori comprendono l’accesso alla tecnologia educativa, la qualità degli insegnanti e il coinvolgimento dei genitori.

Il campo accademico principale che esamina l’istruzione è noto come studi sull’istruzione.

Approfondisce la natura dell’istruzione, i suoi obiettivi, gli impatti e i metodi per il miglioramento.

Gli studi sull’istruzione comprendono vari sottocampi, tra cui la filosofia, la psicologia, la sociologia e l’economia dell’istruzione.

Inoltre, esplora argomenti come l’educazione comparata, la pedagogia e la storia dell’educazione.

Nella preistoria, l’educazione avveniva principalmente in modo informale attraverso la comunicazione orale e l’imitazione.

Con l’emergere delle civiltà antiche, l’invenzione della scrittura portò ad un ampliamento della conoscenza, provocando il passaggio dall’istruzione informale a quella formale.

Inizialmente, l’istruzione formale era ampiamente accessibile alle élite e ai gruppi religiosi. L’avvento della stampa nel XV secolo facilitò l’accesso diffuso ai libri, aumentando così l’alfabetizzazione generale.

Nei secoli XVIII e XIX, l’istruzione pubblica acquistò importanza, aprendo la strada al movimento globale volto a fornire a tutti l’istruzione primaria, gratuita e obbligatoria fino a una certa età.

Attualmente, oltre il 90% dei bambini in età di scuola primaria in tutto il mondo frequenta la scuola primaria.

Definizioni

Il termine “educazione” deriva dalle parole latine educare , che significa “allevare”, ed educere , che significa “portare alla luce”.

La definizione di educazione è stata esplorata da teorici di vari campi. Molti concordano sul fatto che l’istruzione è un’attività mirata al raggiungimento di obiettivi come la trasmissione di conoscenze, abilità e tratti caratteriali.

Tuttavia, un ampio dibattito circonda la sua precisa natura al di là di queste caratteristiche generali.

Un approccio vede l’istruzione come un processo che si verifica durante eventi come la scuola, l’insegnamento e l’apprendimento.

Un’altra prospettiva percepisce l’educazione non come un processo ma come gli stati mentali e le disposizioni degli individui istruiti risultanti da questo processo.

Inoltre, il termine può anche riferirsi al campo accademico che studia i metodi, i processi e le istituzioni sociali coinvolte nell’insegnamento e nell’apprendimento.

Avere una chiara comprensione del termine è fondamentale quando si tenta di identificare i fenomeni educativi, misurare il successo educativo e migliorare le pratiche educative.

Wiki it

Wiki en

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto