Cronologia

Cronologia: cos’è, tutto sull’argomento

Cronologia

La cronologia, nel suo senso più generale, è un sistema di organizzazione e classificazione degli eventi in base alla loro successione nel tempo, secondo una suddivisione regolare dello stesso. L’Homo sapiens da millenni si serve di cronologie, originariamente non per scopi

Linea del tempo (rappresentazione grafica)

Una linea del tempo è un modo per rappresentare, in ordine cronologico, il succedersi di una serie di eventi, in molteplici campi di interesse, come la successione di accadimenti in qualche ambito della storia umana o della cronaca, la scansione temporale di eventi della biosfera, della geologia, dell’astrofisica o dell’astronomia, ecc.

Anni mancanti

Gli anni mancanti nel Calendario ebraico sono una discrepanza di circa 166 anni fra la tradizionale datazione rabbinica per la distruzione del Primo Tempio e la datazione moderna, che è confermata da un gran numero di fonti greche, persiane e babilonesi.

Calendario cosmico

Il calendario cosmico nasce da un’idea del famoso astronomo e divulgatore statunitense Carl Sagan. Il calendario è formato da un unico anno terrestre, ma in questo arco temporale viene compressa la cronologia dell’intero unive

Calendario geologico

Il calendario geologico è una nota comparazione temporale tra la vita sulla terra ed un anno solare, più volte utilizzata a livello didattico. Un’idea ripresa da Piero e Alberto Angela, che nel 1992 raccontarono in un libro la vita sulla terra. Il calendario è formato da un unico anno terrestre, ma in questo arco temporale viene compressa la vita della Terra.

Canone di Tolomeo

Il Canone di Tolomeo, conosciuto anche come Canone dei re, o Canone regio, è una base cronologica lunga quasi mille anni applicabile alla storia del Vicino Oriente antico e costituita tramite liste di sovrani, ordinate in successioni dinastiche.

Ciclo sotiaco

Il ciclo sotiaco o calendario canicolare, è un periodo dell’antico calendario egizio costituito da un ciclo di 1461 anni da 365 giorni esatti, corrispondenti nel calendario giuliano a 1460 anni da 365,25 giorni ciascuno.

Cronologia di Gesù

La cronologia di Gesù è il tentativo di stabilire una linea del tempo per gli eventi della vita di Gesù. Gli studiosi hanno correlato documenti della tradizione ebraica e greco romana nonché i calendari astronomici con gli eventi del Nuovo Testamento per stimare le date dei principali eventi nella vita di Gesù.

Cronologia di Glasgow

La cronologia di Glasgow è una versione della cronologia dell’Antico Egitto. Fu formulata tra gli anni 1978 e 1982 da un gruppo di persone che stava seguendo la conferenza di Glasgow della Society for Interdisciplinary Studies.

Epoca (calendario)

In cronologia il termine epoca è un punto fisso nella successione del tempo, solitamente segnato da un avvenimento particolarmente memorabile, dal quale si comincia a contare lo scorrere del tempo. Il vocabolo trova applicazione in diversi settori:

  • l’epoca di un calendario è la data da cui inizia il conteggio degli anni secondo una particolare era del calendario. Si veda questa voce per avere esempi di ere del calendario e del corrispondente “evento epocale”, che ha indotto a stabilire l’epoca di quell’era. Lo stretto rapporto fra epoca ed era ha determinato nel linguaggio comune il prevalere di significati erronei del termine epoca, sovrapposti al significato di era:

Era del calendario

L’era del calendario è il sistema di numerazione degli anni adottato dal calendario. L’era risulta determinata dalla scelta dell’istante, data e anno, da cui inizia il conteggio dello scorrere del tempo. Tale punto di inizio si chiama epoca dell’era.

Indizione

L’indizione è un computo del tempo basato su un ciclo temporale di 15 anni, che caratterizza l’anno così come la suddivisione della settimana caratterizza il giorno: si partiva dalla indizione prima per arrivare alla indizione quindicesima e tornare alla indizione prima nell’anno successivo.

Limmu

Il Limmu era un funzionario assiro, che presiedeva le cerimonie di capodanno e il cui nome era utilizzato come eponimo per indicare l’anno.

Liste reali

Le liste reali sono elenchi di sovrani presenti in un certo numero di culture antiche.

Nuova cronologia

La nuova cronologia è una teoria pseudostorica, elaborata da Anatolij Timofeevič Fomenko, che si pone l’obiettivo di riscrivere l’intera cronologia della storia mondiale, basandosi sull’ipotesi che quella che conosciamo oggi sia fondamentalmente sbagliata.

Octaeteride

In astronomia octaeteride indica un periodo di otto anni solari; periodo durante il quale si verificano esattamente 99 lunazioni, cioè 8 anni lunari, di cui 3 embolismici. Questo ciclo lunare fu usato nei calendari lunisolari prima dell’introduzione del ciclo metonico, che è molto più accurato. Secondo Censorino la octaeteride sarebbe stata scoperta dall’astronomo greco Cleostrato di Tenedo, per il quale una octaeteride durava esattamente 2923,5 giorni.

Scala dei tempi geologici

La scala dei tempi geologici rappresenta un modo per suddividere il tempo trascorso dalla formazione della Terra condiviso dalla comunità scientifica internazionale e in continua evoluzione. Esiste un organismo internazionale delegato alla formalizzazione geologica di questa scala, la Commissione Internazionale di Stratigrafia, che presiede alla ratifica dei GSSP.

Scala dei tempi geologici di Marte

La scala dei tempi geologici marziani è una suddivisione della storia passata del pianeta Marte in tre periodi geologici, fondati principalmente sull’analisi e sullo studio della densità e della morfologia dei crateri da impatto rilevati in superficie, secondo i principi della stratigrafia, della geomorfologia planetaria e degli esami effettuati sulle meteoriti marziane. La finalità della costruzione di una scala geologica di Marte è quella di definire in maniera univoca una sequenza temporale secondo cui si è svolta l’evoluzione geologica planetaria, tentando di fornire un’età agli eventi accaduti al pianeta e di cui ancora oggi si possono osservare gli effetti.

Scala dei tempi geologici lunari

La scala dei tempi geologici lunari è una suddivisione della storia passata della Luna, il satellite naturale della Terra, in ere geologiche a partire dal momento della sua formazione avvenuta 4,5 miliardi di anni fa:

  • Periodo Copernicano: da 1100 milioni di anni fa ad oggi
  • Periodo Eratoste

Terminus ante quem

L’espressione latina terminus ante quem è comunemente impiegata per indicare la datazione approssimata di un evento, di un’opera, di un manufatto o di una struttura naturale.

Terminus post quem

L’espressione latina terminus post quem è comunemente impiegata per indicare un limite anteriore per la datazione di un evento, di un’opera, di un manufatto o di una struttura naturale. La locuzione, che letteralmente significa “termine dopo il quale”, indica un punto nella cronologia che sicuramente precede l’evento considerato; nel caso della filologia, ad esempio, può trattarsi di una data in cui si sono svolti eventi storici documentati in un lavoro letterario, il quale quindi non può essere stato composto che in un secondo momento. L’espressione terminus ante quem indica invece una data che segue senz’altro il fatto o l’evento in esame.

Terra primordiale

La Terra primordiale è vagamente definita come la Terra stessa nel primo miliardo di anni dalla sua formazione. Nella Scala del tempi geologici, questo comprende tutto l’eone Adeano, così come tutto l’Eoarcheano e parte del Paleoarcheano epoche dell’Eone Archeano.


Tratto da Wikipedia:

https://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Cronologia

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: