Corteccia prefrontale laterale: cos’è, parte della corteccia prefrontale

Nell’anatomia del cervello umano , la corteccia prefrontale laterale ( LPFC ) fa parte della corteccia prefrontale (PFC). Secondo Striedter la PFC dell’uomo può essere delineata in due regioni funzionalmente, morfologicamente ed evolutivamente diverse: la PFC ventromediale (vmPFC) presente in tutti i mammiferi e la LPFC presente solo nei primati . L’LPFC contiene le aree di Brodmann BA8 , BA9 , BA10 , BA45 , BA46 e BA47 .Alcuni ricercatori includono anche BA44 .

L’LPFC è spesso ulteriormente suddiviso in corteccia prefrontale dorsolaterale ( BA8 , BA9 , BA10 , BA46 ) e corteccia prefrontale ventrolaterale ( BA45 , BA47 , BA44 ).

Aree di Brodmann.jpg

Indice dei contenuti

Funzione

Il vmPFC si occupa principalmente dell’inibizione degli impulsi , della motivazione , dell’identificazione di stimoli gratificanti o altrimenti significativi, nonché dell’umore e dell’empatia . L’LPFC è coinvolto principalmente nella memoria di lavoro , nel ragionamento , nella pianificazione e nelle forme attive di immaginazione: sintesi prefrontale , rotazione mentale e integrazione dei modificatori .


https://en.wikipedia.org/wiki/Lateral_prefrontal_cortex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *