Concetto di doppio carattere: cos’è, richiede due cose

Un concetto a doppio carattere richiede due cose per determinare l’appartenenza alla categoria: un insieme di caratteristiche concrete ei valori astratti che queste caratteristiche servono a realizzare. Tali concetti sono stati definiti per la prima volta da Joshua Knobe , Sandeep Prasada e George E Newman nel 2013.

Il concetto di prototipo di doppio è personaggio “artista”. Ha sia una dimensione concreta (padronanza tecnica), sia una dimensione astratta (valori estetici). Altri esempi sono scienziati , cristiani e gangster .

È stato suggerito che i concetti di bellezza e genere siano concetti a doppio carattere.


https://en.wikipedia.org/wiki/Dual-character_concept

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *