Comitato internazionale sui libri per giovani


Organizzazione internazionale non governativa

IL Comitato internazionale sui libri per giovani (IBBY) è un internazionale organizzazione non profit impegnata ad avvicinare libri e bambini. La sede dell’IBBY si trova a BasileaSvizzera.

La storia dell’IBBY(modificare)

Nel 1952, Jella Lepmann organizzato un incontro a MonacoGermania, chiamato Comprensione internazionale attraverso i libri per bambini. Molti autori, editori, insegnanti e filosofi dell’epoca parteciparono all’incontro e di conseguenza fu nominato un comitato per creare l’International Board on Books for Young People – IBBY.

Un anno dopo, nel 1953, IBBY fu registrata come organizzazione non profit In Zurigo, Svizzera. I membri fondatori includevano: Erich Kästner, Lisa Tetzner, Astrid Lindgren, Jo Tenfjord, Fritz Brunner, Bettina Hürlimann e Richard Bamberger. L’IBBY ha istituito un premio internazionale nel 1956 e da allora Premio Hans Christian Andersen ha continuato ad essere assegnato ogni due anni.

IBBY ha sei obiettivi chiave:

  • promuovere la comprensione internazionale attraverso i libri per bambini
  • dare ai bambini ovunque l’opportunità di avere accesso a libri con elevati standard letterari e artistici
  • incoraggiare la pubblicazione e la distribuzione di libri per bambini di qualità, soprattutto nei paesi in via di sviluppo
  • fornire supporto e formazione a coloro che sono coinvolti con i bambini e letteratura per bambini
  • stimolare la ricerca e il lavoro accademico nel campo della letteratura per l’infanzia
  • per proteggere e sostenere la Diritti del bambino secondo il Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia

Organizzazione dell’IBBY(modificare)

IBBY è stata fondata a Zurigo, in Svizzera, come organizzazione senza scopo di lucro nel 1953. Oggi è composta da più di settanta sezioni nazionali in tutto il mondo. Rappresenta paesi con programmi di editoria e alfabetizzazione ben sviluppati, e altri paesi con solo pochi professionisti dedicati che stanno svolgendo un lavoro pionieristico nella pubblicazione e promozione di libri per bambini.

Le politiche e i programmi dell’IBBY sono determinati dal suo comitato esecutivo: dieci persone provenienti da diversi paesi e un Presidente, eletto ogni due anni dalle sezioni nazionali durante un’Assemblea Generale durante i congressi dell’IBBY, che si tengono ogni due anni. Lavorano su base volontaria. La gestione quotidiana degli affari dell’IBBY è condotta dal Segretariato IBBY a Basilea, in Svizzera.

Le sezioni nazionali sono organizzate in molti modi diversi e operano a livello nazionale, regionale e internazionale. Nei paesi che non dispongono di una sezione nazionale, è possibile l’iscrizione individuale all’IBBY. Fanno parte delle sezioni nazionali autori e illustratori, editori e redattori, traduttori, giornalisti e critici, insegnanti, professori e studenti universitari, bibliotecari e librai, assistenti sociali e genitori. Le quote annuali delle sezioni nazionali rappresentano l’unica fonte di reddito regolare dell’IBBY. Per sostenere le attività dell’IBBY è necessario un finanziamento indipendente.

In quanto organizzazione non governativa con status ufficiale in UNESCO E UNICEF, IBBY ha un ruolo politico in quanto sostenitore dei libri per bambini. IBBY si impegna a rispettare i principi della Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia, ratificata dalle Nazioni Unite nel 1990. Uno dei suoi principali proclami è il diritto del bambino a un’istruzione generale e all’accesso diretto alle informazioni. Grazie all’insistenza dell’IBBY, la risoluzione include un appello a tutte le nazioni affinché promuovano la produzione e la distribuzione di libri per bambini.

IBBY collabora inoltre con molte organizzazioni internazionali e istituzioni di libri per bambini in tutto il mondo ed espone presso Fiera Internazionale del Libro per Ragazzi a Bologna e altre fiere internazionali del libro.

Premi e attività dell’IBBY(modificare)

Dalla sua fondazione nel 1953, IBBY è cresciuto nel numero di premi e progetti sostenuti e nella loro diffusione geografica. Tutti questi premi e progetti condividono l’obiettivo di incoraggiare la letteratura per l’infanzia di qualità e sostenere il diritto di ogni bambino a diventare un lettore.

Il premio più prestigioso nel campo della letteratura per ragazzi, il Premio Hans Christian Andersen viene assegnato ogni due anni a un autore e a un illustratore le cui opere complete hanno dato un contributo duraturo alla letteratura per ragazzi. Il Premio IBBY-Asahi per la Promozione della Lettura viene assegnato ogni due anni a un gruppo o istituzione le cui attività si ritiene diano un contributo duraturo ai programmi di promozione della lettura, mentre il Premio IBBY-iRead Outstanding Reading Promoter viene assegnato ogni due anni a due individui eccezionali che lavorano per promuovere l’espansione e lo sviluppo della lettura infantile. IBBY compila anche un file Lista d’onore IBBYpubblicata ogni due anni, di opere consigliate per bambini da eccellenti scrittori, illustratori e traduttori provenienti dalle sue Sezioni Nazionali.

Ogni anno, una Sezione Nazionale IBBY sponsorizza il Giornata internazionale del libro per ragazzi, che si tiene nella prima settimana di aprile, nel giorno o intorno all’anniversario del compleanno di Hans Christian Andersen, il 2 aprile. La giornata viene celebrata per ispirare l’amore per la lettura e per richiamare l’attenzione sui libri per bambini.

Nella convinzione che ogni bambino abbia il diritto di diventare lettore, IBBY e i suoi sponsor e donatori forniscono finanziamenti per diversi progetti di sviluppo della lettura. Il Fondo IBBY-Yamada sostiene progetti per la promozione della lettura, la creazione di biblioteche, la formazione di insegnanti, bibliotecari e genitori, nonché laboratori per scrittori, illustratori ed editori di libri per bambini.

Il Fondo IBBY Children in Crisis è stato istituito nel 2005 per aiutare i bambini colpiti da disastri naturali, disordini civili o guerre. Il fondo cerca donazioni per progetti che sostituiscano o creino biblioteche/collezioni di libri per bambini appropriati e forniscano bibliografia, uso terapeutico dei libri e narrazione.

IBBY ha creato diverse raccolte di libri per bambini, ciascuna con la propria enfasi. La più grande è la Collezione IBBY di libri per giovani con disabilità, situata presso la Biblioteca pubblica di Toronto, Toronto. Ogni due anni viene compilata e catalogata una selezione di libri eccezionali per giovani con disabilità. La collezione Silent Books è una raccolta di libri per bambini senza parole, nata come risposta al bisogno di libri sull’isola italiana di Lampedusa, meta di numerosi rifugiati in fuga dal Nord Africa e dal Medio Oriente. Insieme alla selezione della Lista d’Onore IBBY, queste collezioni sono disponibili come mostre.

IBBY ha inoltre sostenuto la creazione di due raccolte virtuali di libri per bambini, Children’s Books in Europe, una raccolta di libri nelle lingue europee e Books for Africa/Books from Africa che mette in evidenza i libri pubblicati nelle lingue africane dell’Africa.

La medaglia Jella Lepman,(1) dal nome del fondatore dell’IBBY, è stato assegnato per la prima volta nel 1991 a persone o istituzioni che hanno dato un contributo significativo alla letteratura per l’infanzia.

USBBY (IBBY negli Stati Uniti) produce un annuale Elenco dei libri internazionali eccezionali USBBY (la Lista OIB).(2)

Uccello dei libri(modificare)

Uccello dei libri: Un giornale di letteratura internazionale per bambini (ISSN 0006-7377) è una rivista con referaggio pubblicata trimestralmente da IBBY.

Guarda anche(modificare)

Portale della letteratura per ragazzi

Riferimenti(modificare)

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto