Chirurgia neuroplastica: cos’è, ricostruzione

La chirurgia neuroplastica o neuroplastica e ricostruttiva è la specialità chirurgica coinvolta nella ricostruzione o nel restauro di pazienti sottoposti a chirurgia del sistema nervoso centrale o periferico. Il campo comprende un’ampia varietà di procedure chirurgiche che mirano a ripristinare o sostituire il cranio, il viso, il cuoio capelluto, la dura madre (il rivestimento protettivo del cervello e del midollo spinale) di un paziente, la colonna vertebrale e/oi suoi tessuti sovrastanti.

Storia del campo

La chirurgia neuroplastica ha adattato i principi ricostruttivi dai campi della chirurgia craniofacciale e della chirurgia plastica e ricostruttiva e li ha perfezionati al fine di prevenire e/o affrontare deformità impegnative che derivano da procedure neurochirurgiche. L’evoluzione di questa nuova specialità e primo centro di Chirurgia Neuroplastica e Ricostruttiva è stata avviata presso il Johns Hopkins University Hospital a Baltimora, nel Maryland, da una collaborazione formale tra il Dipartimento di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva e il Dipartimento di Neurochirurgia, sotto la visione del Dr. Chad Gordon.</ref> Gordon CR, et al. Chirurgia Neuroplastica. J Craniofac Surg. 2018;Gen;29(1):4-5. PMID 29077688</ref> All’arrivo al Johns Hopkins Hospital, il dottor Chad Gordon ha formato un team multidisciplinare di medici, scienziati e ingegneri. < https://www.hopkinsmedicine.org/profiles/results/directory/profile/9251953/chad-gordon > L’obiettivo unificato del team era lo sviluppo di tecniche e dispositivi per il trattamento di pazienti neurochirurgici adulti. Questi progressi hanno portato numerose pubblicazioni “first-in-human” e brevetti di tecnologia assistita da computer per impianti cranici / craniofacciali e hanno consentito l’istituzione del primo programma formale di formazione con borse di studio in chirurgia neuroplastica e ricostruttiva. J Craniofac Surg. 2018 gennaio;29(1):4-5.doi: 10.1097/SCS.0000000000004063. PMID  29077688 .</ref> Gordon CR. Comprendere la cranioplastica. J Craniofac Surg. 2016 Jan;27(1):5.doi: 10.1097/SCS.0000000000002312. PMID 26716553 .</ref> </ref> Nel marzo 2018, il dottor Gordon è stato nominato direttore della chirurgia neuroplastica e ricostruttiva presso la Johns Hopkins. Nel 2018, la “Society of Neuroplastic Surgery” è stata ufficialmente costituita con la missione di “promuovere l’arte, la scienza e la tecnologia relative alla chirurgia neuroplastica e ricostruttiva”, e in quel momento, il dottor Gordon è stato eletto primo presidente della società. <www.SNPS2018.org>

La prima rivista peer reviewed a riconoscere la chirurgia neuroplastica e ricostruttiva come proprio campo è stato il Journal of Craniofacial Surgery che ha dedicato il suo numero di gennaio 2018 all’introduzione del nuovo campo della chirurgia neuroplastica ai suoi lettori. In quel numero, il caporedattore, Mutaz Habal, pubblicò un editoriale sulla chirurgia neuroplastica in cui affermava: “Sulla base del desiderio di presentare il fatto che la chirurgia neuroplastica esiste, abbiamo dedicato questo numero del Journal of Craniofacial Chirurgia . Questa presentazione riguarda principalmente procedure chirurgiche che saranno definite ”neuroplastiche” negli anni a venire.”

Addestramento

La formazione in chirurgia neuroplastica richiede il completamento di una borsa di studio in chirurgia neuroplastica e ricostruttiva che dura 1-2 anni. Tali borse di studio sono disponibili per le persone che hanno completato una residenza in Chirurgia plastica e ricostruttiva , Chirurgia ORL , Neurochirurgia o Chirurgia orale e maxillo- facciale . Ad oggi, l’unico programma formale di formazione con borsa di studio in chirurgia neuroplastica e ricostruttiva si trova presso la Johns Hopkins School of Medicinee l’ospedale Johns Hopkins. La borsa di studio è co-sponsorizzata da entrambi i Dipartimenti di Chirurgia Plastica e Neurochirurgia. Per ciascuno dei borsisti clinici del programma, è previsto un volume di partecipazione a oltre 110 ricostruzioni neurocraniche all’anno con il Dr. Gordon e i suoi colleghi di neurochirurgia, nonché un ampio spettro di complesse ricostruzioni del cuoio capelluto e casi craniofacciali. Il primo chirurgo formalmente addestrato in “Chirurgia neuroplastica e ricostruttiva” è stato il Dr. Gabriel Santiago [2016-18], che ha completato la residenza in chirurgia ORL nella Marina degli Stati Uniti prima di iniziare la borsa di studio. Il primo borsista di ricerca in chirurgia neuroplastica è stato il dottor Amir Wolff [2017-18], un chirurgo maxillo-facciale del Rambam Medical Center di Haifa, in Israele.

Simposio annuale di chirurgia neuroplastica

Il primo simposio annuale di chirurgia neuroplastica e ricostruttiva si è tenuto presso la Harvard Medical School/Massachusetts General Hospital nel settembre 2015, co-presieduto dal Dr. Chad Gordon (Johns Hopkins) e dal Dr. Michael Yaremchuk (Harvard). La sua missione generale era quella di aumentare la collaborazione, la consapevolezza e la sinergia tra numerose discipline tra cui la chirurgia plastica craniofacciale, la neurochirurgia cranica per adulti, l’ingegneria biomedica e la neurologia per migliorare i risultati dei pazienti. Da allora, il simposio è cresciuto in modo significativo e ruota ogni anno tra la Harvard Medical School/Massachuestts General Hospital (Boston, MA) e la Johns Hopkins School of Medicine/Johns Hopkins Hospital (Baltimora, MD). La sua enfasi principale riguarda la cranioplastica, gli impianti e le neurotecnologie impiantabili. <https://hopkinscme.cloud-cme.com/default.aspx?P=5&EID=18099 >

Interventi di chirurgia neuroplastica

  • Cranioplastica (o ricostruzione del cranio)
  • Riparazione della cavità temporale
  • Rimozione dei tumori del neurofibroma nella neurofibromatosi
  • Ricostruzione complessa del cuoio capelluto
  • Approcci craniofacciali ai tumori cerebrali
  • Asportazione di tumori cranici e craniofacciali
  • Approcci complessi alla colonna vertebrale e al midollo spinale
  • Chiusure complesse della schiena dopo un intervento chirurgico alla colonna vertebrale
  • Revisione dello shunt ventricolare
  • Riparazione di perdite di liquido cerebrospinale (CSF).
  • Ricostruzione durale
  • Impianto di dispositivi neurali funzionali

https://en.wikipedia.org/wiki/Neuroplastic_surgery

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *