Chipset AA+ – Wikipedia


Chipset dell’Amiga

IL Chipset AA+ era un programma amica-chipset compatibile quello Commodoro Internazionale annunciato nel 1992. C’erano due progetti separati: la generazione successiva Chipset avanzato dell’architettura Amiga e il chipset AA+ più pragmatico e a basso costo. Il primo era in fase di sviluppo quando la Commodore dichiarò bancarotta; quest’ultimo esisteva solo sulla carta. Entrambi furono cancellati quando la Commodore lasciò.

Storia(modificare)

Nel 1991 Commodore si rese conto che il costo AAA stava diventando elevato, quindi lo posticipò fino al 1994 e con esitazione progettò AGA e lo pubblicò nel 1992 per tenere il passo con la concorrenza.

Commodore era convinta che anche nel 1994 i sistemi AAA con i loro quattro chip personalizzati (sei chip nei sistemi a 64 bit) sarebbero stati molto costosi da utilizzare in un computer a basso prezzo come l’A1200 o una console come il CD32. Quindi, a differenza dell’abitudine di Commodore di progettare un chip personalizzato sia per computer di fascia alta che per computer di fascia bassa per risparmiare sui costi di sviluppo, Commodore ha deciso di progettare due chip personalizzati: AAA per i computer di fascia alta e AA+ per quelli di fascia bassa.

Nel gennaio 1993 al Devcon di Orlando, in Florida, Lew Eggebrecht Commodore VP of Engineering dell’epoca dichiarò quanto segue:

“AA+ sarà una versione più redditizia di AA con tutte le cose che avremmo voluto inserire ma non abbiamo avuto tempo. Abbiamo un elenco di tutti i problemi che abbiamo attualmente nella fascia bassa. La porta seriale, possiamo “Non legge floppy ad alta densità, non c’è abbastanza larghezza di banda per schermi a 72 Hz e inoltre non ci sono modalità Chunky Pixel per il rendering. Abbiamo elencato tutti quelli e abbiamo detto: “OK, andiamo a sistemarli il più velocemente possibile” , quindi AA+ è un’estensione, non un’architettura radicalmente nuova. Stiamo facendo del nostro meglio, sfruttando i progressi tecnologici e riducendo significativamente i costi e questo è l’obiettivo.”

Secondo Dave Haynie AA+ esisteva solo sulla carta e il progetto vero e proprio non venne mai avviato a causa della mancanza di denaro da parte della Commodore in quel momento. Come AAA e Hombre, la Commodore stava progettando di utilizzare AA+ con il sistema Acutiator progettato da Haynie.

Alcuni anni dopo Access Innovations adottò il nome AA+ per il suo chipset compatibile BoXeR AGA.

Compatibilit(modificare)

A differenza di AAA che era un progetto radicale di ECS e non supportava i registri AGA, AA+ è stato costruito sulle fondamenta di AGA e sarebbe stato ampiamente compatibile con AGA.

Sistema operativo(modificare)

I sistemi AA+ verranno spediti con il prossimo Amiga OS 4 che ha aggiunto RTG supporto per pixel grossi.

Per contenere i costi, i chip personalizzati Amiga verrebbero ridotti da 3 (OCS,ECS,AGA) a solo due. AA+ presenterebbe due chip personalizzati con 160 – 280 perni pacchetti e ogni chip avrebbe 100.000 transistor su di essa. In confronto, AGA Lisa ne ha 80.000 mentre ECS ne ha un totale di 60.000. D’altronde AAA, con i suoi 4 patatineavrebbe un conteggio totale di 750.000 transistore più di 1.000.000 al suo interno 6 gettoni Configurazione a 64 bit.

Commodore ha dichiarato che AA+ è stato progettato per supportare TUTTI i 32 bit 680×0 CPU. Per il supporto dei pixel Chunky, i sistemi di fascia bassa molto probabilmente presenterebbero a 68020 con indirizzamento di memoria completo a 32 bit (cioè non 68EC020) o addirittura 68EC030 che potrebbe gestire facilmente i driver RTG. Il Commodoro non ha aggiunto pixel grossi ad AGA in quel momento perché RTG richiedeva almeno 68020 (non 68EC020 come in A1200) con 4 MB almeno la memoria, mentre l’A1200 standard ne aveva solo 2 MB e CPU 68EC020.

AA+ aveva una larghezza di banda di memoria 8x rispetto a ECS utilizzando burst di bus di memoria lunghi 128 bit come AAA. La dimensione massima della RAM del chip verrà aumentata a 8 MB.

AA+ utilizzerebbe 60 ns DRAM, ma i sistemi AA+ ne avrebbero bisogno almeno 4 MB come standard per supportare RTG e pixel compressi (Chunky), molto probabilmente un sistema simile all’A1200 (ad esempio A1400) verrebbe fornito con 8 MB che era lo standard nel 1994 per i PC di fascia bassa.

Grafica(modificare)

Con 57 MHz pixel clock, AA+ potrebbe visualizzare progressivo 800×600 @ 72 Hz in 256 colori, o anche interlacciati 1024×768 schermi. Forse il progresso più significativo è stata l’aggiunta della modalità Chunky a 16 bit, anche se la risoluzione massima per i pixel a 16 bit sarebbe 640×480.

Non c’è menzione della modalità Chunky a 8 bit in AA+, molto probabilmente 256 colori sarebbero solo in modalità planare, in questo modo Commodore potrebbe mantenere basso il costo di AA+, poiché il supporto planare a 8 bit doveva rimanere, poiché era supportato in AGA.

Blitter(modificare)

Era stata promessa una prestazione del blitter 2x rispetto a quella AGA/ECS, tuttavia Commodore non ha mai menzionato che AA+ aveva un blitter a 32 bit come AAA, quindi il blitter AA+ sarebbe rimasto a 16 bit per mantenere bassi i costi. Si potrebbe ottenere una prestazione 2X aumentando il ciclo di clock del blitter da 7 MHz a 14 MHz, ma così facendo AA+ perderà la compatibilità con un’ampia base di software di hardware bang che dipende dalla sincronizzazione con i cicli di blitter come la maggior parte delle demo e dei giochi di quell’epoca.

Quando è stato chiesto, Lew Eggebrecht, vicepresidente dell’ingegneria presso Commodore, ha dichiarato che AA+ supporterà campioni sonori a 16 bit, ma non è chiaro se questo supporto verrebbe aggiunto aggiungendo un DSP chipset, o migliorando Paula in qualcosa di meglio come AAA, anche se Lew Eggebrecht ha affermato una volta che il DSP sarà integrato in tutti i futuri chipset Amiga, compresi quelli di fascia bassa.

AA+ supporterebbe pienamente 1,76MB Le unità floppy HD alla massima velocità senza utilizzare soluzioni alternative come gli ex Amiga, le unità floppy HD ex Amiga dovevano essere unità appositamente realizzate che potevano girare a metà della velocità delle unità floppy HD standard per far fronte alla mancanza di supporto di Paula per bit rate più elevati.

Porta seriale(modificare)

AA+ avrebbe due seriali FIFO con buffer da quattro byte UART come l’AAA.

Specifiche(modificare)

  • Due chip con transistor da 100k ciascuno.
  • Sincronizzato con l’orologio video.
  • Pacchetti da 160 – 280 pin.
  • Memoria chip DRAM a 32 bit da 60 ns in modalità pagina.
  • Orologio pixel da 57 MHz.
  • Modalità planare a 256 colori con compatibilità registri AGA.
  • 4 MB 4 Mbit/s Controller floppy con hardware CRC unità floppy che utilizzano la tecnologia standard.
  • Supporto per TUTTI i 32 bit 680×0 CPU.
  • Aumento della larghezza di banda della memoria di 8 volte superiore EC.
  • 2x Blitter Performance (ottiene il doppio dei clock rispetto a AGA).
  • Stabile come una roccia 800 x 600 x 8 bit Non interlacciato 72 Hz frequenza di aggiornamento, schermi più grandi con frequenze di aggiornamento inferiori.
  • modalità colore a 16 bit compattata (Chunky).
  • FIFO porte seriali con ampio buffer.
  • È aumentato chip ram limite fino a 8 MB.

Guarda anche(modificare)

Riferimenti(modificare)

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto