Chimismo: cos’è, forze di attrazione o adesione tra entità

Il chimismo si riferisce alle forze di attrazione o adesione tra entità. Ha usi in chimica e filosofia.

Indice dei contenuti

Chimico

In passato, il chimismo si riferiva alle forze intramolecolari tra gli atomi o, più in generale, alle forze che stimolavano su atomi e molecole. Ora è sostituito da termini più precisi come l’interazione dell’idrogeno .

Filosofia

Il concetto di chimismo è stato citato in molte delle varie discipline che costituiscono la pratica filosofica. Alcuni di questi includono:

  • L’uso del termine in filosofia fa riferimento alle attività del chimismo in chimica.
  • Chimismo è un termine della filosofia hegeliana che sta per “l’attrazione reciproca, la compenetrazione e la neutralizzazione di individui indipendenti che si uniscono per formare un tutto”. Hegel postula che il concetto di “Obiettività” contenga le “tre forme di Meccanismo, Chimismo e Teleologia”:

“L’oggetto del tipo meccanico è l’oggetto immediato e indifferenziato. Senza dubbio contiene la differenza, ma i diversi pezzi stanno, per così dire, senza affinità l’uno con l’altro, e la loro connessione è solo estranea. Nel al contrario, l’oggetto mostra una tendenza essenziale alla differenziazione, in modo tale che gli oggetti sono ciò che sono solo per la loro relazione reciproca: questa tendenza alla differenza costituisce la loro qualità. Il terzo tipo di oggettività, la relazione teleologica, è l’unità del meccanismo e il chimismo.Il design, come l’oggetto meccanico, è una totalità a sé stante, arricchita però dal principio di differenziazione che è venuto in primo piano nel chimismo, e quindi rimandandosi all’oggetto che gli sta di fronte.è la realizzazione del progetto che forma il passaggio all’Idea.”

  • Nella sua Scienza della logica , Georg Wilhelm Friedrich Hegel sviluppa una successione di diverse forme di meccanismi, che finiscono per generare un processo chiamato “chimismo”. Chimismo è ovviamente un termine che si presta a relazioni chimiche nella realtà fisica. Hegel, tuttavia, sta usando il termine “chimismo” in modo logico, e quindi può essere applicato a cose che non si studiano a lezione di chimica ma si potrebbero studiare nella letteratura tedesca, leggendo le Affinità elettive di Goethe, o negli studi psicologici che trattano di una chimica tra individui:

“Il chimismo si costituisce nell’oggettività nel suo insieme, il momento del giudizio, della differenza divenuta oggettiva, e del processo. Siccome esso comincia già con la determinatezza e la postulatezza e l’oggetto chimico è insieme una totalità oggettiva, la sua immediata corso è semplice ed è completamente determinato dal suo presupposto”.


https://en.wikipedia.org/wiki/Chemism

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *