Ceteris paribus: cos’è, “altre cose uguali”

Ceteris paribus (scritto anche caeteris paribus ; (latino moderno) è unalatina, che significa “altre cose uguali”; alcune altre traduzioni inglesi della frase sono “tutte le altre cose sono uguali“, “altre cose mantenute costanti“, “tutto il resto immutato“, e “tutto il resto essendo uguale“. Un’affermazione su una relazionecausale,empiricaologicatra due stati di cose èceteris paribusse si riconosce che l’affermazione, sebbene di solito accurata nelle condizioni previste, può fallire a causa di, o la relazione può essere abolita da, fattori che intervengono.

Un presupposto di ceteris paribusè spesso la chiave per l’indagine scientifica, perché gli scienziati cercano di eliminare i fattori che perturbano una relazione di interesse. Così gli epidemiologi , ad esempio, possono cercare di controllare le variabili indipendenti come fattori che possono influenzare le variabili dipendenti – i risultati di interesse. Allo stesso modo, nella modellazione scientifica , le ipotesi semplificative consentono di illustrare i concetti considerati rilevanti per l’indagine. Un esempio in economia è “Se il prezzo del latte scende, ceteris paribus, la domanda di latte in aumento”.Ciò significa che, se altri fattori, come la deflazione, gli obiettivi di prezzo, l’utilità e le modalità di marketing, non cambiano, le rilevazioni del prezzo del latte porteranno ad un aumento della domanda.

Nella filosofia della scienza, c’è un dibattito sulle affermazioni di ceteris paribus . Nella visione logico-empirista , la fisica fondamentale tende a enunciare leggi universali, mentre altre scienze, come la biologia, e le scienze sociali, come l’economia e la psicologia, tendono a enunciare leggi che valgono in condizioni normali ma hanno eccezioni: leggi ceteris paribusleggi cp ). L’attenzione alle leggi universali è un criterio che distingue la fisica fondamentale come fondamentale , mentre le leggi cp sono predominanti nella maggior parte delle altre scienze come scienze speciali , le cui leggi valgono in casi speciali. Questa distinzione presuppone una visione logica empirista della scienza. Non si applica facilmente in una comprensione meccanicistica della scoperta scientifica. C’è un ragionevole disaccordo sul fatto che i meccanismi o le leggi siano il modello appropriato; i meccanismi sono il metodo preferito. Un’altra possibilità se assumiamo ceteris paribusin uno scenario è la tendenza a ignorare molti fattori importanti che possono svolgere ruoli ancora maggiori nella misura della variabile dipendente. Alcuni presupposti tendono ad essere altamente irrealistici e possono portare a convinzioni errate tra gli scienziati.

Economia

Le condizioni di ceteris paribus dell’economia includono:

  • Il numero di consumatori nel mercato
  • Gusti o preferenze dei consumatori
  • Prezzi dei beni sostitutivi
  • Aspettative sui prezzi al consumo
  • Guadagno personale

Interpretazione

Una delle discipline in cui le clausole ceteris paribus sono maggiormente utilizzate è l’economia , in cui vengono impiegate per semplificare la formulazione e la descrizione dei risultati economici. Quando si utilizza ceteris paribus in economia, si presume che tutte le altre variabili, ad eccezione di quelle sotto esame immediato, siano mantenute costanti. Ad esempio, si può prevedere che se il prezzo della carne bovina aumenta — ceteris paribus — la quantità di carne bovina richiesta dagli acquirenti diminuirà . In questo esempio, la clausola viene utilizzata per descrivere operativamente tutto ciò che riguarda la relazione tra il prezzo e la quantità domandata di unbene ordinario .

Questa descrizione operativa ignora intenzionalmente sia i fattori noti che quelli sconosciuti che possono anche influenzare il rapporto tra prezzo e quantità domandata, e quindi assumere ceteris paribus significa escludere qualsiasi interferenza con l’esempio dato. Tali fattori che verrebbero intenzionalmente ignorati includono: una variazione del prezzo dei beni sostitutivi (ad esempio, il prezzo del maiale o dell’agnello); un cambiamento nel livello di avversione al rischio tra gli acquirenti (ad esempio, a causa di un aumento della paura del morbo della mucca pazza ); e un cambiamento nel livello della domanda complessiva di un bene indipendentemente dal suo prezzo corrente (ad esempio, uno spostamento della società verso il vegetarianismo ).

La clausola è spesso tradotta in modo approssimativo come “mantenendo tutto il resto costante”. Non implica che nessun’altra cosa cambierà di fatto; piuttosto, isola l’effetto di un particolare cambiamento. Mantenere costanti tutte le altre cose è direttamente analogo all’utilizzo di una derivata parziale nel calcolo anziché di una derivata totale e all’esecuzione di una regressione contenente più variabili anziché una sola per isolare l’effetto individuale di una delle variabili. Ceteris paribus è un’estensione della modellazione scientifica. Il metodo scientifico si basa sull’identificazione, l’isolamento e la verifica dell’impatto di una variabile indipendente su una variabile dipendente.

Una cosa da notare è che poiché le variabili economiche possono essere isolate solo in teoria e non in pratica, ceteris paribus può solo evidenziare tendenze, non assoluti.

Caratterizzazione data da Alfred Marshall

La clausola è utilizzata per considerare l’effetto di alcune cause isolatamente, assumendo che altre influenze siano assenti. Alfred Marshall ha espresso l’uso della clausola come segue:

L’elemento del tempo è una causa principale di quelle difficoltà nelle indagini economiche che rendono necessario all’uomo con i suoi limitati poteri di procedere passo dopo passo; spezzando una questione complessa, studiando un pezzetto alla volta e infine combinando le sue soluzioni parziali in una soluzione più o meno completa dell’intero enigma. Nel disgregarlo, segrega quelle cause inquietanti, le cui peregrinazioni risultano sconvenienti, per il momento in una libbra chiamata Ceteris Paribus. Lo studio di qualche gruppo di tendenze è isolato dal presupposto che altre cose siano uguali: l’esistenza di altre tendenze non è negata, ma il loro effetto perturbante è trascurato per un certo tempo. Più la questione è così ristretta, più esattamente può essere gestita: ma anche meno corrisponde alla vita reale. Cioè Più applichiamo la regola del ceteris paribus più ci allontaniamo dalla realtà, ad esempio se i combustibili a base di idrocarburi sono infiniti, allora la società è sostenibile. Ogni trattamento esatto e fermo di una questione ristretta, tuttavia, aiuta a trattare questioni più ampie, in cui è contenuta quella questione ristretta, più esattamente di quanto sarebbe stato altrimenti possibile. Ad ogni passo più cose possono essere lasciate uscire dalla sterlina; le discussioni esatte possono essere rese meno astratte, le discussioni realistiche possono essere rese meno inesatte di quanto fosse possibile in una fase precedente. Ad ogni passo più cose possono essere lasciate uscire dalla sterlina; le discussioni esatte possono essere rese meno astratte, le discussioni realistiche possono essere rese meno inesatte di quanto fosse possibile in una fase precedente. Ad ogni passo più cose possono essere lasciate uscire dalla sterlina; le discussioni esatte possono essere rese meno astratte, le discussioni realistiche possono essere rese meno inesatte di quanto fosse possibile in una fase precedente.

Due usi

Il suddetto passaggio di Marshall mette in evidenza due modi in cui la clausola ceteris paribus può essere usata: Il primo è ipotetico , nel senso che un fattore viene assunto fisso per analizzare l’influenza di un altro fattore isolatamente. Questo sarebbe un ipotetico isolamento . Un esempio potrebbe essere l’ipotetica separazione dell’effetto reddito e dell’effetto sostituzione di una variazione di prezzo, che in realtà vanno di pari passo. L’altro uso della clausola ceteris paribus è vederla come un mezzo per ottenere una soluzione approssimata. Qui produrrebbe un sostanziale isolamento .

L’isolamento sostanziale ha due aspetti: temporale e causale. L’isolamento temporale richiede che i fattori fissati nella clausola ceteris paribus si muovano effettivamente così lentamente rispetto all’altra influenza da poter essere considerati praticamente costanti in qualsiasi momento. Quindi, se il vegetarismo si diffonde molto lentamente, inducendo un lento calo della domanda di carne bovina, e il mercato della carne bovina si libera relativamente rapidamente, possiamo determinare il prezzo della carne bovina in qualsiasi istante dall’intersezione della domanda e dell’offerta e dalla variazione della domanda di carne bovina. la carne bovina terrà conto delle variazioni di prezzo nel tempo ( metodo dell’equilibrio temporaneo ).

L’altro aspetto dell’isolamento sostanziale è l’isolamento causale : quei fattori congelati sotto una clausola di ceteris paribus non dovrebbero essere influenzati in modo significativo dai processi in esame. Se un cambiamento nelle politiche del governo induce cambiamenti nel comportamento dei consumatori sulla stessa scala temporale, l’ipotesi che il comportamento dei consumatori rimanga invariato mentre le politiche cambiano è inammissibile come isolamento sostanziale ( critica di Lucas ).


https://en.wikipedia.org/wiki/Ceteris_paribus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *