Matematica-enit

Tutto sulla matematica

Linguaggio della matematica – Wikipedia

[ad_1] Forma di comunicazione scritta per la matematica Il linguaggio della matematica o linguaggio matematico è un’estensione della lingua naturale (ad esempio l’inglese) che viene utilizzata in matematica e nelle scienze per esprimere risultati (leggi scientifiche, teoremi, dimostrazioni, deduzioni logiche, ecc.) con concisione, precisione e non ambiguità. Le caratteristiche principali del linguaggio matematico sono le …

Linguaggio della matematica – Wikipedia Leggi altro »

Teorema del ciclo invariante locale – Wikipedia

[ad_1] Teorema del ciclo invariante In matematica, il Teorema del ciclo invariante locale era originariamente una congettura di Griffiths [1] che afferma che, data una mappa suriettiva propria p {\ displaystyle p} da un collettore Kähler X {\ displaystyle X} al disco unitario che ha rango massimo ovunque tranne che su 0, ogni classe di …

Teorema del ciclo invariante locale – Wikipedia Leggi altro »

Elenco di complessità del problema del postino cinese

[ad_1] Questo è un elenco di complessità computazionali per diversi problemi di instradamento dell’arco. Complessità del problema del postino cinese (CP).[edit] Guarda anche[edit] Riferimenti[edit] ^ un b c Edmonds, Jack; Johnson, Ellis L. (1973). “Abbinamento, tournée di Eulero e il postino cinese”. Programmazione matematica. 5 (1): 88–124. doi:10.1007/bf01580113. ISSN 0025-5610. ^ Yaxiong, Lin; Yongchang, Zhao …

Elenco di complessità del problema del postino cinese Leggi altro »

Appiattibilità del grafico

[ad_1] Appiattibilità in alcuni{\ displaystyle d}lo spazio vettoriale normale -dimensionale è una proprietà dei grafi che afferma che qualsiasi incorporazione , o disegno , del grafo in una dimensione elevata{\ displaystyle d’}può essere “appiattito” per viverci{\ displaystyle d}-dimensioni, tali da preservare le distanze tra coppie di punti collegati da spigoli. Un grafico{\ displaystyle G}è{\ displaystyle d}-appiattibile se ogni sistema di vincolo di distanza (DCS) con{\ displaystyle …

Appiattibilità del grafico Leggi altro »

Matrice GCD

[ad_1] In matematica , una matrice del massimo comun divisore (a volte abbreviata come matrice GCD ) è una matrice / Esempio di matrice GCD Permettere{\displaystyle S={x_{1},x_{2},\ldots ,x_{n}}}essere un insieme di numeri interi positivi. Poi il{\ displaystyle n \ volte n}matrice{\ displaystyle (S)}avente il massimo comun divisore{\displaystyle \gcd(x_{i},x_{j})}come suo{\ displaystyle ij}la voce viene indicata come matrice GCD attiva{\ displaystyle S}. La matrice LCM{\ displaystyle [S]}è …

Matrice GCD Leggi altro »

Quasimorfismo

[ad_1] In matematica , dato un gruppo {\ displaystyle G}, un quasimorfismo (o quasi-morfismo ) è una funzione {\ displaystyle f: G \ a \ mathbb {R}}che è additivo fino all’errore limitato, cioè esiste una costante {\ displaystyle D \ geq 0}tale che{\ displaystyle | f (gh) -f (g) – f (h) | \ leq D}per tutti{\ displaystyle g, h \ in G}. Il valore meno positivo di{\ displaystyle D}per …

Quasimorfismo Leggi altro »

Teorema di coerenza di Mac Lane

[ad_1] In category theory, a branch of mathematics, Mac Lane coherence theorem states, in the words of Saunders Mac Lane, “every diagram commutes”. More precisely (cf. #Counter-example), it states every formal diagram commutes, where “formal diagram” is an analog of well-formed formulae and terms in proof theory. Counter-example It is not reasonable to expect we can show literally every diagram commutes, due to the following example …

Teorema di coerenza di Mac Lane Leggi altro »

L’algoritmo di Lentz

[ad_1] In matematica, l’algoritmo di Lentz è un algoritmo per valutare frazioni continue e calcolare tabelle di funzioni di Bessel sferiche . Storia L’idea è stata introdotta nel 1973 da William J. Lentz ed è stata da lui semplificata nel 1982. Lentz ha suggerito che il calcolo dei rapporti delle funzioni sferiche di Bessel di argomenti complessi può essere difficile. Ha sviluppato una nuova tecnica di …

L’algoritmo di Lentz Leggi altro »

Spazio di configurazione Cayley

[ad_1] In matematica , lo spazio di configurazione di Cayley di un collegamento su un insieme dei suoi non-archi {\ displaystyle F}, detti parametri Cayley, è l’insieme delle distanze raggiunte da{\ displaystyle F}su tutti i suoi framework , sotto alcuni {\displaystyle l_{p}} -norm . In altre parole, ogni struttura del collegamento prescrive un insieme unico di distanze ai non bordi di{\ displaystyle G}, quindi l’insieme di tutte le …

Spazio di configurazione Cayley Leggi altro »