Frasi logiche latine

Tu quoque: cos’è, “anche tu”

Tu quoque (; latino Tū quoque , per “anche tu”) è una tecnica di discussione che intende screditare l’argomentazione dell’avversario attaccando il comportamento e le azioni personali dell’avversario vengono incoerenti con la loro argomentazione, accusando quindi diipocrisia. Questoragionamento speciosoè un tipo speciale diattaccoad hominem. Ildizionario inglese di Oxfordcita l’opera teatrale di John Cooke del 1614The Cittie Gallantcome il primo uso del …

Tu quoque: cos’è, “anche tu” Leggi altro »

Tertium non datur: cos’è, legge del terzo escluso

In logica, la legge del terzo escluso (o principio del terzo escluso) afferma che per ogni proposizione, o questa proposizione o la sua negazione è vera. È una delle cosiddette tre leggi del pensiero, insieme alla legge di non contraddizione e alla legge di identità. Tuttavia, nessun sistema logico è costruito solo su queste leggi, e nessuna di queste leggi fornisce regole di inferenza, come …

Tertium non datur: cos’è, legge del terzo escluso Leggi altro »

Secundum quid: cos’è, ciò che è vero

Secundum quid (chiamato anche secundum quid et simpliciter, che significa “[ciò che è vero] sotto un certo aspetto e [ciò che è vero] assolutamente”) è un tipo di errore informale che si verifica quando l’argomentatore non riesce a riconoscere la differenza traregole empiriche(generalizzazioni morbide,euristiche che valgono come regola generale ma lasciano spazio alle eccezioni) e proposizioni categoriche, regole che …

Secundum quid: cos’è, ciò che è vero Leggi altro »

Salva veritate: cos’è, verità illesa

La traduzione letterale del latino “salva veritate” è “con (o mediante) la verità illesa”, usando l’ablativo di modo: ” salva ” che significa “salvataggio”, “salvezza” o “benessere” e ” veritate ” che significa “realtà” ” o “verità”. Quindi, Salva veritate (o intersostitutività ) è la condizione logica per cui due espressioni possono essere scambiate senza alterare il valore di verità delle affermazioni in cui le espressioni ricorrono.La sostituzione salva …

Salva veritate: cos’è, verità illesa Leggi altro »

Salva congruitate: cos’è, termine scolastico latino

Salva congruitate è un termine scolastico latino inlogica , che significa “senza diventare mal formato”, salva che significa salvataggio , salvezza , benessere e congruitate che significa unire , coincidere , concordare . Salva Congruitate è usato in logica per indicare che due termini possono essere sostituiti l’uno con l’altro preservando la grammaticalità in tutti i contesti. Osservazioni sul salva congruitate Timothy C. Potts Timothy C. Potts descrive salva congruitate come una forma di sostituzione nel contesto del significato. È una sostituzione …

Salva congruitate: cos’è, termine scolastico latino Leggi altro »

Reductio ad ridiculum: cos’è, avversario come assurdo

L’appello al ridicolo (chiamato anche appello alla beffa, ad absurdo, o la risata del cavallo) è un errore informale che presenta l’argomento di un avversario come assurdo, ridicolo o divertente, e quindi non degno di seria considerazione. L’appello al ridicolo si trova spesso sotto forma di confronto di una circostanza o argomento sfumato con un evento ridicolomente banale o con qualche altra irrilevanza …

Reductio ad ridiculum: cos’è, avversario come assurdo Leggi altro »

Reductio ad absurdum: cos’è, forma di argomentazione

In logica, reductio ad absurdum (latino per “riduzione all’assurdità”), noto anche come argumentum ad absurdum (latino per “argomentazione all’assurdità”) o argomenti apagogici, è la forma di argomentazione che tenta di stabilire un’affermazione dimostrando che lo scenario porterebbe opposto all’assurdità o alla contraddizione. Questa forma di argomentazione risale alla filosofia greca antica ed è stata utilizzata nel corso della storia sia nel ragionamento formale …

Reductio ad absurdum: cos’è, forma di argomentazione Leggi altro »

Quaternio terminorum: cos’è, sillogismo ha quattro

L’errore di quattro termini ( latino : quaternio terminorum ) è l’errore formale che si verifica quando un sillogismo ha quattro (o più) termini invece dei tre richiesti, rendendolo non valido. Definizione I sillogismi categorici hanno sempre tre termini: Premessa maggiore: tutti i pesci hanno le pinne. Premessa minore: tutti i pesci rossi sono pesci. Conclusione: tutti i pesci rossi hanno le pinne. Qui …

Quaternio terminorum: cos’è, sillogismo ha quattro Leggi altro »

QED: cos’è, “che doveva essere dimostrato”

QED o QED è un inizialismo della frase latina quod erat demonstrandum, che significa “che doveva essere dimostrato”. Letteralmente afferma “ciò che doveva essere mostrato”. Tradizionalmente, l’abbreviazione è posta alla fine delle dimostrazioni matematiche e degli argomenti filosofici nelle pubblicazioni a stampa, per indicare che la dimostrazione o l’argomentazione è completa. Etimologia e uso antico La frase quod erat demonstrandum è una traduzione in latino dal greco ὅπερ ἔδει δεῖξαι ( hoper edei deixai ; abbreviato in ΟΕΔ ). Traducendo dalla …

QED: cos’è, “che doveva essere dimostrato” Leggi altro »

Prima facie: cos’è, prima impressione 

Prima facie (; dallatino prīmā faciē ) è un’espressione latina che significa a prima vista o basata sulla prima impressione. La traduzione letterale sarebbe ‘a prima faccia’ o ‘a prima apparizione’, dalle forme femminili di primus (‘prima’) e facies (‘faccia’), entrambe alcaso ablativo. Nell’inglese moderno, colloquiale e colloquiale, una traduzione comune sarebbe “all’apparenza”. Il termine prima facie è usato nell’inglese legale moderno (compresi sia il diritto civile che il diritto penale ) per indicare …

Prima facie: cos’è, prima impressione  Leggi altro »