Citazioni dalla filosofia

Il mondo, la carne e il diavolo: cos’è, nella teologia cristiana

Nella teologia cristiana , il mondo, la carne e il diavolo ( latino : mundus, caro, et diabolus ; greco ό κοσμος, ή σαρξ, και ό διαβολος ) sono stati individuati “dalle fonti di San Tommaso d’Aquino ” al Concilio di Trento , come “implacabili nemici dell’anima”. Le tre fonti di tentazione sono state identificate come: mondo – “indifferenza e opposizione al disegno di Dio”, “valori vuoti e passeggeri”; carne – “gola …

Il mondo, la carne e il diavolo: cos’è, nella teologia cristiana Leggi altro »

Lavoratori del mondo, unitevi!: cos’è, gridi di battaglia

Lo slogan politico ” Lavoratori di tutto il mondo, unitevi! ” è uno dei gridi di battaglia del Manifesto del partito comunista (1848) di Karl Marx e Friedrich Engels ( tedesco : Proletarier aller Länder, vereinigt Euch! , letteralmente “Proletari di tutti i paesi, unitevi!” , ma presto reso popolare in inglese come “Lavoratori di tutto il mondo, unitevi! Non avete altro da perdere che le vostre catene!”). È incisa anche una variazione di questa frase …

Lavoratori del mondo, unitevi!: cos’è, gridi di battaglia Leggi altro »

Visione a tunnel (metafora): cos’è, riluttanza

La visione a tunnel denota metaforicamente la riluttanza a considerare alternativa alla propria linea di pensiero preferita; le istanze possono includere medici che curano pazienti, investigatori che potrebbero sospetti di reato o chiunque sia predisposto a un risultato favorevole. Il modo comune per risolvere questo problema è una seconda opinione , ovvero convincere qualcuno estraneo all’indagine originale a esaminarla dall’inizio, senza gli stessi pregiudizi e preconcetti. Ciò è generalmente dovuto al …

Visione a tunnel (metafora): cos’è, riluttanza Leggi altro »

La vita non esaminata non è degna di essere vissuta: cos’è

” La vita non esaminata non è degna di essere vissuta ” è un famoso detto probabilmente pronunciato da Socrate al suo processo per empietà e corruzione della gioventù, per il quale fu successivamente condannato a morte. Il detto è registrato nell’Apologia di Platone (38a5–6) come ho dè anexétastos bíos ou biōtòs anthrṓpōi ( ὁ δὲ ἀνεξέταστος βίος οὐ βιωτὸς ἀνθρώπῳ ). Motivazione Questa affermazione si riferisce alla comprensione e all’atteggiamento di …

La vita non esaminata non è degna di essere vissuta: cos’è Leggi altro »

Il sonno della ragione produce mostri: cos’è, acquatinta del pittore

Il sonno della ragione produce mostri o Il sogno della ragione produce mostri (in spagnolo: El sueño de la razón produce mostri ) è un’acquatinta del pittore e incisore ragione spagnoloFrancisco Goya. Realizzata tra il 1797 e il 1799 per il Diario de Madrid ,è la 43a delle 80 acquetinte che compongono il satirico Los caprichos . Oggetto Los Caprichos è una serie di 80 incisioni …

Il sonno della ragione produce mostri: cos’è, acquatinta del pittore Leggi altro »

La proprietà è un furto!: cos’è, slogan coniato dall’anarchico francese

” La proprietà è un furto! ” ( francese : La propriété, c’est le vol! ) è uno slogan coniato dall’anarchico francese Pierre-Joseph Proudhon nel suo libro del 1840 Che cos’è la proprietà? o, Un’indagine sul principio del diritto e del governo . Se mi chiedessero di rispondere alla seguente domanda: cos’è la schiavitù? e dovrei rispondere in una parola, è omicidio! , il mio significato sarebbe stato compreso immediatamente. Non sarebbe necessario …

La proprietà è un furto!: cos’è, slogan coniato dall’anarchico francese Leggi altro »

Oppio del popolo: cos’è, in riferimento alla religione

L’ oppio del popolo (o oppio delle masse ) ( tedesco : Opium des Volkes ) è un detto usato in riferimento alla religione, derivato da un’affermazione spesso parafrasata del sociologo e teorico economico tedesco Karl Marx : “La religione è l’oppio delle persone.” Nel contesto, l’affermazione fa parte dell’argomento struttural-funzionalista di Marx secondo cui la religione è stata costruita dalle persone per calmare l’incertezza sul loro ruolo nell’universo e nella società. marxismo …

Oppio del popolo: cos’è, in riferimento alla religione Leggi altro »

Guardare l’ombelico: cos’è, contemplazione

L’osservazione dell’ombelico o onfaloscepsi è la contemplazione del proprio ombelico come aiuto alla meditazione . La parola deriva dalle parole del greco anticoὀμφᾰλός ( omphalós , lett . ‘ombelico’) e σκέψῐς ( sképsis , lett . ‘osservazione, esame, speculazione’).  Quattro statue raffiguranti omphaloskepsis L’uso effettivo della pratica come aiuto alla contemplazione dei principi fondamentali del cosmo e della natura umana si trova nella pratica dello yoga o dell’induismo e talvolta nella Chiesa ortodossa orientale . Nello yoga, l’ombelico è il sito del chakra manipura (chiamato …

Guardare l’ombelico: cos’è, contemplazione Leggi altro »

Mente sulla materia: cos’è, frase che è stata usata in diversi contesti

“Mind over matter ” è una frase che è stata usata in diversi contesti, come dottrine spirituali incentrate sulla mente , parapsicologia e filosofia . Il dizionario Merriam Webster definisce la mente come “l’elemento o il complesso di elementi in un individuo che sente, percepisce, pensa, vuole e soprattutto ragiona” e la mente sulla materia come capace di; “una situazione in cui …

Mente sulla materia: cos’è, frase che è stata usata in diversi contesti Leggi altro »

Il mezzo è il messaggio: cos’è, frase coniata dal teorico

” Il mezzo è il messaggio ” è una frase coniata dal teorico della comunicazione canadese Marshall McLuhan e il nome del primo capitolo nel suo Understanding Media: The Extensions of Man , pubblicato nel 1964. McLuhan propone che un mezzo di comunicazione in sé, non i messaggi che trasporta, dovrebbe essere l’obiettivo principale dello studio. Ha dimostrato che artefatti come i media influenzano …

Il mezzo è il messaggio: cos’è, frase coniata dal teorico Leggi altro »