Ca’ the yowes – Wikipedia


Versione originale (Pagan, ed. Burns) Traduzione inglese Seconda versione (Burns) Traduzione inglese Ritornello:

Ca’ il per quanto ne sappiamo,
Ca’ loro dove cresce l’erica,
Ca’ loro dove il Burnie righe,
Mio caro tesoro

Ritornello:
Guida le pecore sulle colline
Portateli dove cresce l’erica
Guidateli dove scorre il ruscello
Mia bella cara

Ritornello:
Ca’the deve a chi lo sa,
Ca’ loro dove cresce l’erica,
Ca’ loro dove rema il burnie,
Il mio caro tesoro.

Ritornello:
Guida le pecore sulle colline
Portateli dove cresce l’erica
Guidateli dove scorre il ruscello
Mia bella cara

Mentre camminavo lungo la riva,
Lì ho incontrato il mio pastorello:
Mi ha remato dolcemente nel suo plaid,
E mi ha dato la sua cara.

Mentre scendevo lungo la riva
Lì ho incontrato il mio pastorello:
Mi ha ferito dolcemente nel suo scialle scozzese,
E mi ha chiamato suo caro.

Ascolta, la serata di Mavis ha cantato,
Esplorando i boschi di Clouden;(Nota 1)
Allora a-falling facciamo gruppo,
Il mio caro tesoro.

Ascolta, il canto serale del tordo bottaccio,
Risonante tra i boschi di Cluden;(Nota 1)
Allora conduciamo le pecore nell’ovile,
Mia bella cara

Vi alleerete lungo la sponda dell’acqua,
E vedere le onde scivolare dolcemente
Sotto i noccioli che si estendono ampiamente,
La luna splende molto chiaramente.

Andrai giù alla riva,
E vedere le onde scivolare così dolcemente
Sotto i noccioli che si estendono ampiamente,
La luna splende piena di chiarezza.

Scenderemo al fianco di Clouden,
Attraverso i noccioli, che si estendono ampiamente,
Sulle onde che dolcemente scivolano,
Alla luna vedi chiaramente.

Scenderemo lungo il lato di Cluden Water(Nota 1)
Attraverso i noccioli, allargandosi
Sulle onde che dolcemente scivolano
Alla luna così chiaramente.

Tutti voi incontrerete abiti e nastri,
Cauf-leather calzato sui tuoi piedi,
E tra le mie braccia giaci e dormi,
E tu sarai il mio tesoro.

Ti procurerai abiti e nastri adatti,
Ai piedi scarpe di vitello,
E tra le mie braccia giacerai e dormirai,
E tu sarai mio caro.

Le torri silenziose di Yonder Clouden(Nota 2)
Dove, a mezzanotte, al chiaro di luna,
Sopra i fiori piegati dalla rugiada,
Le fate ballano così allegramente.

Le torri silenziose di Yonder Cluden,
Dove, a mezzanotte, al chiaro di luna,
Sopra i fiori piegati dalla rugiada
Le fate ballano così allegramente.

Se solo manterrai ciò che hai detto,
Sono in compagnia di te, mio ​​pastorello,
E puoi remarmi nel tuo plaid,
E sarò il tuo tesoro.

Se solo manterrai quello che hai detto,
Verrò con te, mio ​​pastorello,
E potresti avvolgermi nel tuo scialle scozzese,
E sarò tuo caro.

Ghaist né bogle avrai paura,
Devi amare e dire al cielo, caro,
Nessun male potrà avvicinarsi;
Il mio caro tesoro.

Non dovrai temere fantasmi né folletti –
Sei così caro all’Amore e al Paradiso
Niente di male può avvicinarti,
Mio adorabile caro.

Mentre le acque scivolano verso il mare,
Mentre il giorno lampeggia nell’ascensore, sae hie,
finché la morte cremosa non mi accecherà gli occhi,
Sarai il mio tesoro.

Mentre le acque scorrono verso il mare,
Mentre il giorno splende così alto,
Finché la morte fredda come l’argilla accecherà i miei occhi,
Sarai mio caro.

Bello e bello come sei,
Hai distrutto il mio stesso cuore;
Posso morire, ma non posso separarmi,
Il mio caro tesoro.

Bello e bello come sei,
Mi hai rubato il cuore;
Posso morire – ma non posso separarmi,
Mio adorabile caro.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto