Butte, Anaconda e Pacific Railway


IL Butte, Anaconda e Pacific Railway (marchio di segnalazione BAP) è un ferrovia a breve linea nel Stato americano Di Montana. La BA&P fu fondata nel 1891 e operò come tale fino alla vendita nel 1985, quando fu ribattezzata Rarus Railway (marchio di segnalazione RARO). La ferrovia è stata nuovamente venduta nel maggio 2007 alla Patriot Rail Corporatione il nome è tornato alla Butte, Anaconda and Pacific Railway nel luglio 2007. La ferrovia era il principale condotto per il trasporto del minerale tra Butte E Anacondaed è stato utilizzato per le riprese di parti del film nominato ai Golden Globe del 1985 Treno in corsa.

Fondazione(modificare)

nel 1890 una disputa tra i Ferrovia dell’Unione del Montana e il Compagnia dell’Anaconda è sorto a causa del costo per il trasporto del minerale di rame dal ButteLe miniere del Montana al AnacondaMontana fonderie.(1) Finanziato dal Marco Dalyl’interesse dietro il Compagnia mineraria del rame AnacondaButte, Anaconda e Pacific furono costituite nel 1891(2) e fu inaugurato solo due anni dopo, nel 1893.(1) Sebbene inizialmente operasse principalmente per trasportare minerale da Butte ad Anaconda, la società fu fondata come a carriera Comune e trasportava anche passeggeri e merci in generale.(1)

Nei primi anni(modificare)

Headframes del Compagnia mineraria del rame Anacondaguardando la città di Butte, MT
Butte, Anaconda e Pacifico boxcab #47 in mostra Butte.

Quando fu aperta per la prima volta, la BA&P utilizzava locomotive a vapore per trasportare treni minerali, merci e passeggeri, tuttavia l’uso quotidiano pesante metteva a dura prova i motori e nel 1910 si cercavano fonti di energia alternative.(1) Il BA&P era un elettrificazione pioniere convertendo dal vapore all’elettrificazione tra il 1912 e il 1913. Come tale fu la prima grande linea ferroviaria ad elettrificare, con 75 miglia (121 km) su 114 miglia (183 km) alimentate. Mentre le tensioni comuni utilizzate erano 600 o 1200 volt DCL’elettrificazione BA&P era la più alta disponibile a quel tempo, essendo 2.400 volt CC.(1) Il lavoro è stato eseguito da Generale Elettrico e il personale della ferrovia. Come descritto in un articolo d’epoca:

La lunghezza di questa linea era di 30 miglia, con un totale di 114 miglia di binario unico e una pendenza considerevole. Le locomotive elettriche trainavano pesanti treni di minerale ed i risultati operativi sotto ogni punto di vista hanno superato di gran lunga le aspettative. Il signor John D. Ryan, principale proprietario di questa strada, (…) (dice) che “il costo rientrava nella stima originale, l’operazione è stata un successo assoluto e l’economia è superiore di almeno il 50% rispetto alle promesse degli ingegneri al momento dell’inizio dei lavori. Il tonnellaggio movimentato sulle linee è aumentato di oltre il 50% in tre anni; non è stata riscontrata alcuna difficoltà a spostare l’aumento, e secondo i gestori delle ferrovie la linea principale e due delle le diramazioni principali avevano raggiunto la capacità di un unico binario quando entrò in uso l’elettrificazione.”

La BA&P si riforniva di energia elettrica da Grandi cascate, Montana 125 miglia (201 km) a nord-est e l’energia è stata convertita da AC alla tensione continua di 2.400 volt in diverse sottostazioni lungo la ferrovia. Per sostituire la vecchia energia a vapore, è stato effettuato un ordine di diciassette nuove locomotive elettriche da 80 tonnellate corte (73 t) presso General Electric, di cui due locomotive passeggeri e le restanti quindici locomotive merci.(1) Le due locomotive passeggeri erano dotate di doppio pantografi, doppi fari ed erano predisposti per una velocità di marcia standard di 45 mph (72 km / h) mentre trainavano tre pullman. Al contrario, le locomotive merci avevano fari singoli e un pantografo ciascuna, inoltre erano predisposte per una velocità standard di 35 mph (56 km/h).(1) Ben presto furono necessarie altre locomotive e un secondo ordine di quattro locomotive fu realizzato dalla General Electric nel 1914. Queste unità avevano una marcia più bassa rispetto alle altre unità merci e destinate ad essere utilizzate a basse velocità nelle fonderie e nei depositi minerari di Butte. Le locomotive GE del 1913 erano contrassegnate dai numeri da 50 a 66, le unità del 1914 da 46 a 49, le unità del 1916 da 42 a 45.(1)

Durante gli anni elettrificati, venivano effettuate in media otto corse passeggeri al giorno tra Butte e Anaconda, con quattro corse in ciascuna direzione. Di solito le corse venivano eseguite dalle locomotive n. 65 o n. 66, che trainavano un treno di tre carrozze composto da due vagoni passeggeri e un vagone bagagli. L’alimentazione veniva fornita ai vagoni tramite un cavo da 600 volt collegato a quello della locomotiva dinamotore. Le corse merci erano quasi tutte costituite da carichi di minerali, trasportati in 18 tonnellate corte (16.000 kg)(1) carri minerari, ciascuno dei quali poteva trasportare 50 tonnellate corte (45 t). Gruppi di 30 carri per il trasporto di minerale furono assemblati nelle miniere di Butte e portati nel cantiere Bilanciere dove un treno da 60 vagoni, del peso medio di 4.000 tonnellate corte (3.600 t) è stato preparato per il trasporto sulla linea principale verso Anaconda. Nello scalo di West Anaconda il treno è stato suddiviso in gruppi da 1.400 tonnellate corte (1.300 t) e poi portato da un’unica locomotiva alla fonderia per lo scarico.(1)

Deelettrificazione(modificare)

L’elettrificazione fu abbandonata nel 1967 poiché era diventato più economico da gestire locomotive diesel-elettriche.(citazione necessaria)

#103, a GP7mantiene il suo schema ferroviario Rarus a partire dal 2019.

La ferrovia perse gran parte della sua attività in seguito alla chiusura della fonderia di Anaconda, fu venduta a un consorzio di investitori locali e ricostituita come Rarus Railway (marchio di segnalazione RARO) nel 1985.

Il 19 luglio 2007, Patriot Rail Corporationla società madre che aveva acquisito Rarus Railway nel maggio 2007, ha cambiato ufficialmente il nome delle ferrovie in Butte, Anaconda e Pacific Railway.(5)

Preservazione(modificare)

Molte risorse della ferrovia furono incluse nel Butte, Anaconda e il distretto storico della ferrovia del Pacificoche era elencato sul Registro nazionale dei luoghi storici nel 1988.(citazione necessaria)

Credito cinematografico(modificare)

Nel 1985, The BA&P divenne lo sfondo di un lungometraggio Treno in corsa. Il film, diretto da Andrei Konchalovsky, ha recitato Jon Voight, che è stato nominato per un Academy Award e ha vinto il Golden Globe come miglior attore, Eric Roberts, che è stato nominato per un Academy Award e un Golden Globe come miglior attore non protagonista, Rebecca DeMornay, John P. Ryan, Kyle T. Heffner, Kenneth McMillan e Edward Bunker che hanno anche co-scritto la sceneggiatura. È stato girato con la BA&P e alla rotonda di Anaconda nel marzo 1985. Il film è stato anche nominato per il Golden Globe come miglior film drammatico.(citazione necessaria)

Guarda anche(modificare)

Riferimenti(modificare)

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto